Volare Fino Alle Stelle

Come sono finita in questo guaio?

”questa la domanda che gira in testa a Daisy Devreaux, dolce e volubile ragazza che si trova a un bivio: finire in prigione o sposare il misterioso uomo che suo padre ha scelto per lei…

E dire che, al giorno d’oggi, i matrimoni combinati non esistono più!
Daisy non sa spiegarsi come tutto questo sia potuto capitare proprio a lei, e se aggiungiamo il fatto che Alex Markov non ha alcuna intenzione di perdere tempo impersonando il ruolo dello sposo perfetto, il guaio si fa ancora più grande.

Ma non è finita, manca ancora un piccolo particolare: Alex fa parte di un circo itinerante, e trascina Daisy a lavorare con lui.

Presto, però, Daisy si accorge che la sua vita si sta trasformando in una vera e propria avventura, e la conduce a provare emozioni da troppo tempo sopite…

E poi deve riconoscere che Alex è dotato di un fascino senza pari…

In poco tempo i due impareranno a conoscersi e ad amarsi e la passione li spingerà a volare, fino alle stelle e senza una rete di protezione, rischiando il tutto per tutto per un amore inaspettato.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione: Volare Fino Alle Stelle

Oggi vi parlo di un’autrice fenomenale, che ha fatto battere il mio cuore, l’ho scoperta con questo libro e credo che sia una delle autrici che debbano prendere posto su ogni libreria.

Se avete voglia di farvi un pianto liberatorio e far crescere il sognatore che c’è in voi, questo è il libro giusto per entrambe le cose.

Non solo questo libro regala tante emozioni, tanto da far piangere e ridere allo stesso tempo, ma è anche un qualcosa di eccezionale a livello di crescita personale.

Daisy la protagonista, si ritrova a dover seguire il
direttore affascinante del circo, Alex, per costrizione del padre ha dovuto sposarlo, per la durata di sei mesi,
praticamente la scadenza del latte, ma tolto ciò i due si troveranno a condividere una piccola roulotte e girare il mondo per presentare il circo nei diversi paesi.

“Mi sembra una tale perdita di tempo spendere tutte queste energie cercando di convincere il mondo che tu sia migliore di chiunque altro. Non riesco a capirlo.”

“Certo che non puoi. Tu non fai altro che sottolineare i tuoi difetti con chiunque parli.”

Daisy sorrise, trovando divertente la sua esasperazione. “Lo scoprirebbero comunque da soli se rimanessero con me un po’ più a lungo. Quindi semplicemente risparmio loro la fatica.”

Daisy all’inizio è una donna con poca autostima, insicura e molto vulnerabile, ma la crescita di questa donna è qualcosa di UNICO.

Al contrario di altri romance dove il protagonista attirava la mia attenzione, in questo caso Daisy è diventata la mia eroina.

Alex è un uomo tutto d’un pezzo, all’inizio quasi scortese con Daisy, ma pian piano inizia a conoscere la donna che ha affianco e capisce, che dietro quel corpo piccolo e fragile, c’è una donna coraggiosa, con la voglia di mettersi in gioco e di trovare se stessa e il suo posto nel mondo.

Il susseguirsi della storia sembra come un film in bianco e nero, molto anni 60’ anche perché questo libro è stato pubblicato in America molti anni prima e tradotto da noi solo qualche anno fa.

Infatti per l’epoca in cui è stato scritto l’autrice è stata
molto spinta ed audace nel descrivere determinate scene, che di certo non guastano.

“L’ho visto succedere fin troppe volte. Le donne vogliono quello che non possono avere, anche se le rendera’ felice.”

“E’ così che ti senti? Come se non potessi rendere felici le persone della tua vita?”

Coprotagonisti di questa storia sono gli animali, che hanno un ruolo fondamentale nella storia di Daisy e Alex, troviamo un elefantino innamorato del profumo di Daisy, una tigre vecchia che instaura un contatto nel profondo dell’anima con la protagonista e infine ma non per ultima Glenna, che è la personificazione dell’amore in persona.

L’ho amata ed ho amato Daisy con lei.
Daisy ha superato le sue paure per gli animali nel circo, ed ha scoperto un amore incondizionato verso il genere animale, portandola ad avere più fiducia in se stessa.

Non poteva amarla con il cuore, ma poteva amarla con il corpo, e lo fece con una generosità sfrenata che la riempì di emozione. 

Lei prese quello che lui poteva darle e, allo stesso tempo,  anche lei lo amò, usando le mani e il seno,  il tocco della pelle, il calore della bocca.
Quando finalmente Alex si immerse dentro di lei, Daisy avvolse le gambe intorno a lui e strinse forte.

Insomma non voglio stare qui a dilungarmi per farvi capire quanto mi è piaciuto questo libro e farmi dire  l’ennesima volta che è uno dei miei preferiti. Voglio solo parlare al sognatore che è i voi.

Non lasciatelo lì addormentato, fatelo crescere, nutritelo, attivatelo e sono sicura che prendereste in mano la vita e ne farete qualcosa di unico, proprio come ha fatto Daisy.

Buona lettura, Recensioni YoungAdult

Volare Fino Alle Stelle