TABOO - Ava Lohan

Gli argomenti del Post

Trama: TABOO – Ava Lohan

Mi chiamo Joseph Blane. Sono un mormone. Sono vergine. Ho il controllo totale sui miei impulsi sessuali e obbedisco alla Legge di Castità. Nessuna donna è in grado di farmi cedere. Tranne Judith.
Per lei provo un’infinità di cose sbagliate. E quando si presenta al mio stesso campus universitario il mio autocontrollo vacilla.

Per lei ho smesso di combattere. Per lei ho ripreso e adesso sono Sinner, il lottatore più acclamato nei combattimenti clandestini dell’Arena. L’idolo che le donne desiderano nel loro letto. Ma è per Judith che io distruggo i miei avversari dentro la gabbia e lotto contro me stesso e ciò che voglio. Lei.
Judith mi tenta.
Mi provoca.

Siamo lei e io. In una città in cui nessuno sa chi o cosa siamo l’uno per l’altra.
Judith si stabilisce nel mio appartamento e io non devo cadere nella lussuria.
Violare la Legge di Castità è un peccato estremamente grave.

E io non devo farlo.
Ma soprattutto: non devo farlo con lei.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione TABOO – Ava Lohan

La trama, non aiuta. Ma devo dirvi che ho fatto davvero fatica a leggere questo libro. Sono andata molto a rilento all’inizio, perché avevo paura di leggere quello che stava succedendo. Ava Lohan mette ancora in discussione la religione e ciò che può essere il pensiero comune.

Mi ha fatto conoscere in modo più approfondito la religione dei mormoni, ma mi ha anche fatto capire che siamo tutti sotto lo stesso cielo, e non c’è niente di strano o diverso tra una religione e l’altra.

Questo è un libro che mi ha davvero fatto riflettere e spostato dei mattoni nella mia mente, tanto da renderla più ambia e flessibile.

«Voglio farti una domanda.»

 

E dal modo in cui mi osserva giurerei che mi stia mettendo alla prova.
«Cosa succede quando un bravo ragazzo cerca di salvare una cattiva ragazza?»

 

«Lei smette di essere cattiva.»

 

«No. Lui diventa più cattivo. Sei pronto a diventare cattivo?»

Joseph è un ragazzo che è stato cresciuto con una fede molto solida e con dei principi ben precisi. È un ragazzo molto attraente con occhi più unici che rari, un corpo da atleta ed uno charme irresistibile, ma lui sembra non curarsene, perché la sua moralità è molto più forte di qualsiasi altra tentazione. Tranne che per Judith.

Posso dirvi che leggendo certe scene mi sono sentita male, ma non è da me iniziare un libro e poi lasciarlo a metà, con il dubbio del se e del ma, vi consiglio di andare fino in fondo alla lettura e non ve ne pentirete.

Sicuramente avrete i vostri pensieri, e verrete sicuramente toccati nella coscienza, ma ciò non può portare niente di negativo, anzi può solo portare ad un’apertura mentale ancora più forte.

 

“Lui per me è come il firmamento.
Passerei ogni giorno della mia vita a guardarlo. Senza stancarmi mai.”

Ho amato molto Joseph, per la sua tenacia. Un uomo che crede davvero in ciò che opromette ed a volte Judith mi è sembrata fin troppo spinta nei suoi modi e nei suoi atteggiamenti, ma in ogni comportamento ed azione si cela dietro qualcosa di molto più profondo,

ed Ava Lohan è capace di tirare fuori dai suoi personaggi analisi psicologiche davvero profonde, portando il lettore a riflettere e metabolizzare nel vero senso della parola.

Vi assicuro che dopo aver letto un suo romanzo non sarete più gli stessi, ma in senso
positivo.

 

Buona PECCAMINOSA LETTURA

Recensioni Young Adult.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione TABOO – Ava Lohan