Trama:Mia – Daniela Ruggero

L’amore che unisce Mia e Dave è intenso quanto la loro giovane età. Nonostante lui debba partire per frequentare la London School of Economics, decidono di proseguire la loro relazione a dispetto della distanza
che li separerà.

Josh è il cugino di Dave, dopo aver conseguito la laurea si trasferisce in Italia per mantenere
fede alla promessa fatta alla madre sul letto di morte. Le loro vite si intrecceranno in modo inaspettato.

Mia assaporerà il gusto amaro delle lacrime, del tradimento e del rimorso. Imparerà a sue spese quanto possa
essere profondo l’abisso del dolore e come rinascere e cambiare pelle sia l’unica via per onorare la vita.

Recensione: Mia – Daniela Ruggero

Mia di Daniela Ruggero è una piacevole sorpresa.

Questo è il primo libro che leggo di questa autrice e devo dire che l’ho amata e odiata allo stesso tempo per tutte le emozioni che mi ha fatto provare.

Sono rimasta a bocca aperta una volta finito il romanzo. Non credevo fosse possibile provare sentimenti così contrastanti in un solo momento.

Mia è una ragazza dolce, semplice e pura che prova per la prima volta tutte le sensazioni che l’amore
può darti sia fisicamente che emotivamente.

C’è amore, desiderio e anche dolore, il più difficile da affrontare e quando sei giovane diventa complicato
relazionarsi e affrontarlo. Ma lei ci prova , si butta con tutta se stessa, cuore e anima, in ogni emozione.

Ho deciso di vivere fino in fondo questa relazione e lasciarmi trasportare senza dare peso a ciò
che potrebbe accadere.

Impazzisco, vorrei essere il suo respiro, la sua voce, il suo sangue.

Sono nelle sue mani. Sono nel suo cuore.

Dave è il ragazzo bello, ricco e sicuro di se, pensa di poter gestire tutto a suo modo, ma non sa che le
cose a volte non vanno come previsto.

Il giovane è troppo inesperto e non sa che le conseguenze dei
suoi comportamenti saranno devastanti.
Josh, invece, con qualche anno in più sa come ci si deve comportare, arrivare in un paese straniero
lontano da casa e iniziare a lavorare lo fa crescere più velocemente, inizia ad assumersi le sue
responsabilità.

Il suo approccio a tutti questi sentimenti è molto più rispettoso e ponderato.

La lotta tra i due per l’innocente Mia sarà cruciale e ci saranno emozioni talmente forti che nessuno
saprà come reagire. Verranno travolti dagli eventi.

Come si può perdonare un affronto così non posso immaginarlo, ma l’amore ti scava il cuore, ti
ferma il respiro e ti immobilizza. L’amore ti risucchia nella sua essenza e muta con le stagioni fin
quando non s’impossessa di ogni palpito di cuore.

I personaggi saranno esplosivi e le loro storie diventeranno sempre più forti. Ti faranno provare ogni tipo
di sentimento. Le lacrime sono scese a fiumi, preparate i fazzoletti. Mi hanno toccato il cuore.

Gli occhi erano incollati alle pagine. Le parole scorrono da sole e senza nessun preavviso arrivi alla fine del
romanzo.

L’amore può essere il miele della vita o il suo veleno, ma vale comunque la pena lasciarsi
risucchiare, anche quando fa male.

 

Buona lettura,Chiara

Recensioni Young Adult.