Trama

L’incontro dello sceriffo Hixon Drake e di Greta Dare in una minuscola cittadina del Nebraska dà vita a
un’immediata sintonia.

Purtroppo per loro, il tempismo non potrebbe essere peggiore.
Hix sta facendo i conti con un divorzio che gli è letteralmente piovuto dal cielo e vuole occuparsi dei suoi figli.

Senza nemmeno accorgersene, è diventato il tipo di uomo che tiene tutti a distanza ed è troppo
impegnato a proteggere i suoi figli e il suo cuore per guardare oltre il suo naso. Greta, invece, è appena arrivata in Nebraska insieme a suo fratello, in fuga dal passato.

È in cerca di un po’ di pace e ha
intenzione di iniziare la sua nuova vita al riparo dai guai. Questo, prima di incontrare lo sceriffo…


Quando l’attrazione tra i due diventa innegabile ed è chiaro che non riescono a stare lontani, un omicidio
sconvolge la piccola comunità della città in cui vivono. Si tratta del primo delitto da decenni e Hix, questa
volta, dovrà ricominciare a fidarsi di qualcuno se vuole sperare di trovare il colpevole. Ma convincere
Greta, non sarà per niente facile.

Dimmi che vuoi me – Kristen Ashley Recensione

Dimmi che vuoi me è un libro che ti sorprende.

Con la sua scrittura fluida, descrizioni molto dettagliate e la storia che si anima ad ogni pagina, questo romanzo lo divori.


Quello che troviamo in questo libro è un’avventura per niente banale.

I due protagonisti adulti con figli e tutti i loro problemi si ritrovano faccia a faccia con il loro peso da portare dietro e cercaranno la forza di risolvere quello che sta succedendo attorno a loro, magari insieme.

Hixon è un maschio alfa non c’è che dire, lo sceriffo, io me lo immagino però su un cavallo per le vie della città.

Uomo maturo con forti ideali e dedito alla famiglia. I suoi valori superano di gran lunga
qualsiasi altra cosa.

Ma quando si imbatte in Greta il suo mondo un po’ si distrugge perché riesce a capire alcune cosa sulle quali i suoi occhi avevano messo il paraocchi.

E Cristo, anche vedendola così nella penombra, lui desiderò di saper disegnare, così avrebbe potuto immortalare quell’immagine, incorniciarla e guardarla ogni volta che voleva.

Greta la parrucchiera me la immagino un po’ come la Tata, un telefilm che guardavo da piccola.


Con la sua semplicità, la sua vita tranquilla ma stabile e i suoi tormenti che non lascia che la trafiggano è la donna più attrente che ci possa esser oltre la bellezza.


Anche per lei l’incontro con lo sceriffo sarà devastante e da quel momento niente e nessuno potrà fermare quello che sentono.

la mia testa era piena di Hixon Drake.


Avrei voluto che fosse piena di tutto quello che mi aveva fatto, di tutto quello che mi aveva fatto provare, che era stato maledettamente bello

La storia è molto articolata, tutto si svolge nella cittadina dove vivono, molto presenti sono i rispettivi figli. Tutto viene ben definito e si crea così tutto il quadro e i personaggi, sembra davvero di vedere un telefilm, riesci a mettere a fuoco ogni cosa.


Ci saranno dei punti in cui la vita circostante farà da protagonista e momenti in cui esistono solo loro due e le loro sensazioni.
Fino alla fine non sai cosa aspettarti.

Le loro esperienze hanno un po’ di tragico per alcuni versi, soprattutto di Greta.

Se leggi con attenzione riesci a cogliere alcuni consigli, insegnamenti e a carpire come la vita possa esser giusta o ingiusta per alcuni versi.
Alla fine come dice lo sceriffo:

Con la vita che avevo avuto, avevo sempre desiderato intensamente quello che stavo sentendo in quel preciso momento. Calma. Pace.

Semplicità.

Chi sono vorrebbe sempre queste cose per la propria vita quotidiana?


Il libro è stata una piacevole scoperta. Si legge molto bene, non è troppo impegnativo ma ha il suo perché.

Mi ha sgomberato la mente e mi ha fatto anche riflettere su alcune cose, realtà alla
quale molto volte non pensi ma che esistono.

Buona lettura,Chiara

Recensioni Young Adult.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon in maniera facile e sicura cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!