Titolo : Tutto il blu che parla di noi
Autore : Naike Ror
Casa Editrice : Amazon Publishing

TUTTO IL BLU CHE PARLA DI NOI – NAIKE ROR

TUTTO IL BLU CHE PARLA DI NOI è un libro che ho atteso con molta ansia. Segui Naike Ror da un po’ di tempo e ogni suo scritto mi ha sempre lasciato qualcosa. Da quando ha iniziato a parlare di questo suo nuovo romanzo, condividendo foto inerenti al titolo la mia curiosità è arrivata alle stelle.
Giorno dopo giorno metteva brace sul fuoco, così appena uscito ho divorato questo libro.

Tutto il blu che parla di noi è elegante, non volgare, ha un carattere sofisticato.
La storia è interessante, e la scrittrice sa bene come descrivere le scene e i dialoghi. Niente è lasciato al caso. La storia ambientata per la maggior parte a Parigi è molto romantica da un certo punto di vista, quei piccoli posti dove solo un vero artista può farvi capolino sono meravigliosi.
Io non sono amante della pittura, me qui ho riscoperto di avere una vena artistica ed sono rimasta affascinata.

Faith è la nobile che non vuole esser nobile. La sua voglia di esser se stessa batte ogni altro duo desiderio, ma dietro a questo non vuole deludere i suoi genitori e farebbe qualsiasi cosa per compiacerli. La pittura è la sua forma di “ribellione”, il suo essere.

Amava il blu più di ogni altro colore, perché con la sua gamma di sfumature poteva esprimere estreme interpretazioni di emozioni: grazia, dolcezza, eleganza o rigore.

il blu era il colore che più di tutti identificava la sua anima.

Fareed, metà persiano e metà americano, non potrebbe esser più affascinate di così. Colto, posato e con una determinazione che farebbe invidia ad un vero presidente. I suoi tratti sono virili ma fini allo stesso tempo e quel suo esser metà persiano fa schizzare alle stelle il suo fascino. Ma in ogni uomo di potere si cela un lato oscuro, i segreti racchiusi che gli corrodono l’anima.

La vita di Fareed si poteva dividere, come un film, in due tempi: il primo era stato quello in cui, per spirito di sopravvivenza, aveva imparato a tacere, a trattenere le proprie emozioni, a ignorare le proprie paure, mentre il secondo tempo era stato quello in cui tutti i muri che circondavano il proprio volere, i propri pensieri e stati d’animo erano stati abbattuti, lasciandolo libero di essere ciò che voleva

La storia di Faith e Fareed è sublime, con un carattere di purezza e di galanteria. Un romanzo pulito che ti fa sognare e tira fuori la tua vena artistica. Il loro primo incontro è stato casuale e nessuno dei due avrebbe mai pensato di arrivare a certi livelli. I capitoli dove è lui a parlare ti fanno capire meglio la sua vera natura, i suoi pensieri e i suoi desideri.
Faith è una ragazza molto semplice che cerca libertà, Fareed è molto più complesso e vuole donare quella libertà.
Un incastro perfetto, ma si sa che quando si custodiscono dei segreti prima o poi dovranno esser svelati, e una volta venuti alla luce non sai mai cosa potrebbe succedere, non immagini le conseguenze che potrebbero derivarne.

odiare Terence era facile, odiare Fareed era per lei impossibile

Tutto il blu che parla di noi è un libro che ti coccola e che ti fa sognare. Io mi sono immersa in questo mondo e non ne volevo più uscire. Mi sono sentita quasi una piccola principessa in quegli ambiente meravigliosi, una piccola ribella contro quelle imposizioni e un’eterna romantica innamorandomi di lui. Quando leggo libri come questi, riscopro cosa vuol dire innamorarsi a prima vista. Naike Ror sa benissimo come condurre il gioco, ti invita a salire a bordo e sa benissimo quale sarà la destinazione e tu non potrai fare altro che farti condurre in questo viaggio fantastico.
Il blu è un colore che amo, quindi è stato anche facile farmi perdere la testa. Lasciatevi cullare da questo colore immenso….

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama,

TUTTO IL BLU CHE PARLA DI NOI – NAIKE ROR

Una ragazza giovane e insicura, un uomo freddo e deciso, una passione travolgente e rischiosa
La giovane e bella Faith Howard Moore ha una grande passione: la pittura. Dipinge con le dita, usa sempre il blu e solo di fronte a una tela riesce a sentirsi libera e felice. 

La sua famiglia, tuttavia, ha ben altri piani per lei. Gli Howard Moore sono una celebre dinastia di diplomatici statunitensi, che non può permetterle di perdersi tra vernici e scarabocchi. Così Faith viene spedita a Parigi per uno stage presso l’ambasciata americana, dove dovrà prepararsi allo studio delle scienze politiche.

Parigi, però, è anche la città dei grandi musei, degli artisti bohémien e soprattutto… la città dell’amore. All’ambasciata, infatti, lavora Terence Fareed Wilkinson, un ricco affarista metà americano e metà persiano. Fisico mozzafiato, occhi di smeraldo, anche lui è un pittore e un amante dell’arte. Ed ecco che scatta implacabile il colpo di fulmine.

Ma se Faith nascondesse a Fareed di essere l’erede dei famosi Howard Moore? E se anche lui celasse un segreto tanto oscuro da poter allontanare Faith?

TUTTO IL BLU CHE PARLA DI NOI – NAIKE ROR
Buona lettura, Chiara.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?