EILEEN ROSS
DUE CHIACCHIERE IN COMPAGNIA di EILEEN ROSS

– La trama di “Revenge” è interamente frutto della sua immaginazione, o ha tratto spunto anche da esperienze personali ?

La trama di Revenge è basata su una storia vera, fatta di violenze psicofisiche. Infatti, ho dedicato questo mio romanzo a Barbara.

– Si rispecchia molto nel carattere di Morgana ?

Barbara, per l’ appunto, riflette ogni singola sfaccettatura caratteriale della protagonista, seppur la trama
sia “romanzata”.

– Come è nata l’idea di affrontare il tema della violenza domestica nel libro ?

Al di là di questa trama, nei miei romanzi tratto temi di violenza psichica e fisica, anzi, per questo scopo,
sto creando un evento il quale ricavato, sarà interamente devoluto alle vittime.

– Perché ha scelto la professione inusuale di criminologo per Judah ?

Ho scelto la professione del criminologo, in quanto amo sfidarmi, cambiando sempre il genere dei miei
romanzi. Questa volta ho preferito condire con del thriller.

-“Revenge” sta per “rivincita”. Anche lei ha vissuto qualcosa per cui valesse la pena riscattarsi nella vita ?

Se sì, le andrebbe di raccontarlo ?


Purtroppo di rivincite non ne ho avute nella vita, se non nelle piccole cose.

Morgana Green è una 42enne vittima di violenza domestica da parte del marito, Jim.
Quando sembra essersi abituata all’ idea di sottostare alle sue botte e insulti, due poliziotti bussano alla sua porta.
Jim è morto.

L’ incidente stradale che gli stronca la vita, dà a Morgana l’ occasione di rifarsene una sua. E di riscattarsi…..Leggi la Nostra Recensione

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Guarda il Video - Revenge