Titolo : Closeness
Autore : Deborah Fasola
Casa Editrice : Self Publishing

Recensione

Closeness - Deborah Fasola

Closeness è un libro molto bello che narra le vicende di due ragazzi che si conoscono in un momento particolare delle loro vite e, nonostante i problemi di entrambi, diversi tra loro, insieme riescono a guarire da ciò che li assilla.

 Il testo è scritto in prima persona con i pov alternati dei due protagonisti principali, Reth e Lacey. Dico subito che l’unica pecca di questo libro sono gli errori grammaticali e non, se non ce ne fossero stati si sarebbe meritato 5 stelle piene, effettive quindi sono 4.

E non so perché adesso all’ improvviso, vorrei dirgli che non salgo più su di un auto, se non è guidata da mio padre, da mesi e mesi e che non guido ne’ guiderò mai più in vita mia; 

non so perché, davvero, ma all’ improvviso vorrei prendere la sua mano e scordarmi del resto e delle mie scenette patetiche, perché in questo momento lui mi sta guardando e forse mi vede davvero.

La trama di questo libro è molto coinvolgente, piena di segreti ed intrighi ma soprattutto di dolore ed amore.

Dolore perché Reth e Lacey ne hanno passate davvero tante. Lui, crescendo quasi praticamente da solo, ha sviluppato un carattere forte e nonostante alcuni errori fatti, che sta pagando, l’ho trovato molto maturo.

Lei, a causa di una tragedia, è soffocata dai sensi di colpa che l’hanno portata ad avere attacchi di panico e vari altri problemi. 

I due sono fratello e sorella da parte di padre, fra loro c’è un infinita’ di sentimenti contrastanti, ma è l’amore che si percepisce di più in questo libro, Reth ha verso la sorella un fare di protezione che anche lui a volte non capisce e lei, lei che da oltre un anno si è praticamente nascosta dalla vita, ricomincia, proprio grazie a lui, a tornare a vivere.

Chiudo la porta e resto fermo nel corridoio solo qualche istante. Davanti all’uscio chiuso, sentendomi una merda totale.
Posso sentire i suoi singhiozzi e mi faccio schifo e pena insieme per questo.
Lotto contro me stesso per non tornare lì dentro, prenderla tra le braccia e dirle perché ho fatto e detto tutte quelle cose.

La figura di Reth mi è piaciuta molto, il suo rapportarsi con le persone in generale, il suo senso di protezione verso chi ritiene ne abbia più bisogno, il suo essere rude, in contrapposizione con la sua dolcezza e semplicità, lo hanno reso un protagonista unico. 

Anche Lacey mi è piaciuta, all’inizio l’ho trovata cattiva e paranoica, ma nonostante tutto quello che le è successo si può capirne il motivo. Molto interessanti anche i protagonisti secondari che sono stati la causa vera e propria degli intrighi e segreti di questo romanzo, assolutamente imprevedibili, verso la fine mi sono ricreduta proprio su di loro.

E lei è così … tutto.
Lei è ogni cosa.
La guardo con dolore, con amore, con immensità.
Mi avvicino piano, serro con forza la mandibola e la stringo a me: giovane, nuda, morbida, pura.
“Cazzo se ti amo, Lacey.”

Closeness però è molto altro, è una storia che narra di un incesto ma soprattutto è il racconto di due giovani che inconsapevolmente vengono travolti dall’ amore, quell’ amore puro che molti, penserebbero, non possa esistere fra due consanguinei, ma è anche quell’ amore completo che guarisce da tutti i mali.

Reth e Lacey sono consapevoli che quello che succede fra loro è sbagliato ma allo stesso tempo si sentono incapacitati a resistervi perché il loro amore è la loro medicina. È possibile un amore del genere, così totalizzante? 

Vi consiglio di leggere questo romanzo perché tutto vi stupirà soprattutto il finale.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama,

Closeness - Deborah Fasola

Sono un delinquente, è vero. Nella mia vita ho collezionato un errore dietro l’altro e l’ultima sentenza del giudice mi ha messo con le spalle al muro: questa volta dovrò scontare la pena in New Mexico, dal mio maledetto padre biologico che non ho mai visto in vita mia.


Ed è li che incontro Lacey, la sua secondogenita.
Lei è una ragazza spezzata, complicata, arrabbiata, triste e devastata, e mi odia fin dal principio, mentre io la guardo e riesco a vederla per davvero … e all’ improvviso ho voglia di scoprirla e capire.


Ho voglia di una vicinanza che tra consanguinei non è concessa.
E allora sbaglio, lotto, la respingo, spero, mi scontro con lei. Ci odiamo, ci aiutiamo, ci cerchiamo, ci desideriamo e ci buttiamo via.
E siamo terrorizzati perché tra noi sta nascendo qualcosa… la sola cosa che tra fratelli non dovrebbe nascere mai.


Una spietata vicinanza ci farà capire, infine, che è lontani che dobbiamo restare per il nostro bene e per quello degli altri, oppure sbaglieremo ancora?

Closeness - Deborah Fasola
Buona lettura, Sonia.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?