Titolo : GIOCO PROIBITO
Autore : K.I. LYNN
Casa Editrice : NEWTON COMPTON EDITORI

Recensione

GIOCO PROIBITO - K.I. LYNN

“Gioco proibito” è il primo capitolo della serie “BREACH” che racconterà ogni emozione della tormentata storia tra Nathan e Lila.

Con questo primo capitolo seguiamo l’ inizio di tutto. Il punto di vista è quello di Lila, che però si svela al lettore con parsimonia. 

Lei è la protagonista narrante ma ciò che veramente influenza il suo modo di essere e pensare resta un po’ offuscato, nascosto al lettore fino alla fine del romanzo, dove il ritmo della narrazione accelera improvvisamente.

Hollywood ci faceva un baffo. Avrebbero potuto darci l’Oscar per le bugie che raccontavamo e i sentimenti che nascondevamo sotto a una maschera di odio e indifferenza.

Nathan e Lila apparentemente hanno in comune solo la professione: sono avvocati e “Gioco proibito” inizia
proprio con l’ arrivo di Nathan nell’ ufficio di Lila, posto che da qui in poi dovranno condividere. 

Per il resto, i due sembrano essere diversi: lui più aperto, malizioso e rubacuori, lei molto precisa e introversa. In realtà il lettore imparerà a capire che i due profili caratteriali che coglie in una fase iniziale del romanzo, sono due facciate. 

Nathan e Lila ogni giorno indossano una maschera e portano avanti una vita non vissuta a pieno ma che a loro basta perché tiene insieme i pezzi delle loro vite spezzate.

Non riuscivo nemmeno a capire cosa stavo dicendo, ma speravo che ne capisse il significato. Mi stavo innamorando di lui, tremendamente. Sentii il petto stringersi, e quasi mi piegai per la fitta. La sensazione era così estranea che non sapevo cosa fare.

Lila si sfinisce di lavoro e, alle volte, anche di alcool, per provare a dormire perché è tormentata dal passato. 

Nathan vive sofferenze psicologiche e fisiche che vengono svelate al lettore solo in parte. 


Tra i due nasce la passione e arriva del tutto improvvisa, facendo cadere anche il lettore in un vortice in cui è spinto a continuare a leggere la storia per capire bene cosa stia avvenendo e cosa avverrà. In realtà Nathan e Lila rappresentano una combinazione che è nello stesso momento sbagliatissima e giustissima.

«Tutto a posto, dolcezza, ora sei qui con me». Non sapevo se conoscesse le implicazioni di ciò che aveva detto, ma io volevo tutto, e lo volevo con lui.

Nathan è distruttivo per Lila perché la tiene sentimentalmente a distanza e ha dei modi da dominatore che non fanno bene alla sua patologica mancanza di autostima. 

Lila è un problema per Nathan perché lui non
vuole avere nessun tipo di relazione e invece con lei ne nasce una, almeno passionale, che si esprime anche
in una forte gelosia.

«Dice che sarebbe meglio per te se non stessimo insieme, ma quella linea di pensiero mi fa diventare matto e mi risulta molto più difficile lasciarti andare»

I due però sono anche perfetti per stare insieme perché entrambi conoscono il male interiore che prova l’ altro, perché ne sono affetti in prima persona.


In tutto “Gioco proibito” la loro storia scorre e basta, senza essere mai delineata, alla fine vari colpi di scena cambiano la trama e si resta in trepidante attesa del prossimo romanzo della serie.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama,

GIOCO PROIBITO - K.I. LYNN

Sono sempre stata una tipa introversa, per questo non faccio altro che lavorare e mi nascondo dietro l’ ambizione professionale.

Ma il mio nuovo partner, Nathan, è esattamente il tipo di uomo da cui ho sempre cercato di stare alla larga.
Il suo sorriso strafottente è la maschera perfetta dietro cui si nasconde un uomo tormentato. 

So riconoscere una bugia quando ne vedo una, e la facciata di Nathan non è troppo diversa da quella dietro cui mi sono barricata io per tutti questi anni.

Ho scoperto che persino nell’ oscurità più buia può esserci la luce. Una scintilla in grado di far divampare un incendio, quando due anime vibrano alla stessa intensità.


Ogni volta che mi guarda o mi sfiora di nascosto so che è proibito. Ma ho deciso che non voglio perdere questa opportunità di essere finalmente me stessa. Anche se significa soffrire. Anche se so che Nathan non sarà mai in grado di amare.

GIOCO PROIBITO - K.I. LYNN
Buona lettura, Giusy.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?