Titolo : Dolce come il fiele
 
Autore : Sara P. Grey
 
Casa Editrice : Dri Editore

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Dolce come il fiele – Sara P. Grey

Dolce come il fiele è un romanzo carico di emozioni, sarcasmo ed ironia. Un miscuglio perfetto! Amalia, la
nostra protagonista, è tornata a casa dopo anni, il padre l’ha chiamata ed anche se tra i due non scorre
buon sangue, non può rinnegare la famiglia.

Immaginate la sua sorpresa quando scopre che il padre ha concesso la famosa pasticceria per far girare un talent show! Ma la cosa più sconvolgente è che lei deve partecipare! Pronta a dire la sua, Amalia viene presentata a Lorenzo, il famoso giudice chef, che cerca di mettere pace tra padre e figlia.

“Uno sguardo di quegli occhi magnetici e seppe di essere perduta, proprio come una delle eroine di quei
romanzi d’altri tempi da cui sembrava aver ereditato il nome. Dire che era bello sarebbe stato fargli un
torto: un esemplare da urlo.”

Dalla prima battuta ho capito che sarebbe stato un romanzo capace di farli ridere fino alle lacrime. Amalia
si convince a partecipare al talent e inizia una battaglia contro i due uomini. Lorenzo, dal canto suo, la crede una ragazzina viziata e cerca di demolirla come può criticando a più non posso le sue creazioni.

Per questo non possiamo di certo biasimare Amalia che fa di tutto per farli andare su tutte le furie, arrivando a presentarsi in cucina con un paio di scarpe rosse capaci di far girare la testa anche al cinico chef. Ho riso

come una matta immaginando la faccia sbalordita di Lorenzo quando l’ha vista entrare. E mi sono
complimentata con lei per la trovata geniale! I due, tra le altre cose, si ritrovano a condividere
l’appartamento del padre di Amalia.

Per questo dopo l’ennesimo battibecco, Lorenzo sventola bandiera bianca. Così piano piano tra i due si instaura un rapporto di complicità che li porta inesorabilmente a finire l’una nelle braccia dell’altro.

“Era diventata il suo porto sicuro, il suo rifugio e il suo conforto, e lo aveva fatto così in fretta che ancora
gli girava la testa. Soltanto quando tornava da lei riusciva a dimenticare tutto il resto: chi erano, cosa
stavano facendo, cosa sarebbe stato e cosa no.”

I due decidono di affrontare la situazione, un passo alla volta, prendendo quello che ogni giorno regala, sul
set sono come sempre in disaccordo, ma a casa si lasciano andare alla passione.

Ma le cose belle, si sa, durano sempre poco e la loro felicità viene rotta. Ma Amalia non si demoralizza e realizza lo stesso il sogno che aveva di aprire una pasticceria tutta sua. Solo dopo mesi Lorenzo trova la forza ed il coraggio di andare a lei a riprendersela.

“Ricordi le regole? Al diavolo. Voglio stare con te, raccontarlo a tutti, vantarmene anche, perché ne ho
motivo. Voglio passare il mio tempo con te, scherzare con te, litigare con te, fare pace con te”.

Dolce come il fiele è un romanzo che scorre con una facilità disarmante. I personaggi sono ben
caratterizzati, entrambi forti, entrambi testardi ma si completano come pochi. I dolci descritti mi hanno
fatto venire l’acquolina in bocca.

Non scade mai nel volgare, anche le scene più intime sono descritte in modo tale da lasciarti immaginare ma senza mettere il lettore in imbarazzo.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Dolce come il fiele – Sara P. Grey

“ Vipera” rise lui, tornando a baciarla fra un morso scherzoso e l’altro. “ Ma il tuo veleno è così dolce che è
un piacere irresistibile, farsi mordere”. “Sono dolce come il fiele?” “E altrettanto letale” le mormorò lui
sulle labbra. “Ma va bene anche se non c’è antidoto, non voglio curarmi più…” Esiste la ricetta perfetta per
l’amore?

Proviamoci…

Ingredienti:
1 chef patissier adorabilmente testarda(NON agitare prima dell’uso)
Zucchero e fiele q.b.
Peperoncino1 pizzzico
PER STUZZICARE/ DECORARE
Scarpe rosse 1 paio
Divisa da chef, che mettano risalto i muscoli- a piacere
Asciugamano 1, il più striminzito possibile
PROCEDIMENTO:

Gettare lo chef e la pasticciera sotto i riflettori del talent show culinario più gettonato della stagione,
mescolare con abbondanti battutine e un pizzico di agrodolce e lasciar macerare nel disdegno reciproco
fino a che non cominciano a far scintille.

Ottenuta la miscela esplosiva, gustare con abbandono. E non ti preoccupare se sembra la ricetta per un disastro assicurato, alcune delle preparazioni più riuscite della storia sono il risultato di errori inaspettati…

Dolce come il fiele – Sara P. Grey
Buona lettura, Anastasia.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?