Titolo : QUANDO PARLA IL CUORE
 
Autore : STEFANIA CANTONI
 
 

Recensione

QUANDO PARLA IL CUORE - STEFANIA CANTONI

Devo essere completamente sincera con voi, cari lettori. Quando parla il cuore non è riuscito a raggiungere il mio cuore. Parla della storia d’amore nata tra Carlotta e Matteo.

La storia alla base sarebbe anche piuttosto buona, una storia d’amore nata improvvisamente, gaffe, malintesi… non manca nulla perché possa essere una storia bella da leggere, ma è davvero poco sviluppata.

Ci troviamo subito ad assistere allo scontro tra i due. Cosa non del tutto negativa, ma non sappiamo nulla dei personaggi. Andando avanti c’è qualche contraddizione, come per esempio il bar in cui si scontrano.

All’inizio dice che non è una frequentatrice assidua, ma andando avanti viene detto proprio il contrario. In più la storia è piena di dettagli inutili, ripetuti più volte, come ad esempio le mansioni che svolge al lavoro Carlotta, ed in fondo non racconta molto di più di quello che è scritto nella sinossi.

Mi sarebbe piaciuto leggere qualcosa di più coinvolgente, si passa dal non sapere nulla l’uno dell’altra, a chiamarsi amore; senza farci capire esattamente quanto tempo passa.

“ Non lasciarmi solo stasera, resta con me” “ Non ti lascerò mai”.

È piuttosto strano, ma anche i personaggi non mi sono piaciuti. La protagonista, anche se trentenne ed in carriera, mi sembra piuttosto una ragazzina. Piena di dubbi su se stessa e sulla sua relazione. Carlotta è una persona insicura anche se dice il contrario, e anche se capisco che le storie finite male minano alla fiducia che riversiamo nel prossimo, il suo è un caso davvero esagerato!

Si ritrova ad avere dubbi pure sul semplice fatto di accettare o meno l’appuntamento, e per una donna della sua età mi sembra alquanto impossibile.

E Matteo, anche se non si definisce tale, a me sembra in tutto e per tutto un mammone. Non fa nulla se non prima lo dice alla mamma o alla fidanzata. È una situazione surreale per come la vedo io.

Mi sembra piuttosto imprevedibile che un uomo di più di trent’anni, con una carriera ben avviata, si comporti in
questo modo. Non c’è un vero e proprio narratore nella storia, ma bene o male tutto i personaggi hanno il
loro punto di vista narrativo.

Cosa che secondo me crea un po’ troppa confusione. Apprezzo davvero tanto quando le vicende vengono narrate da entrambi e protagonisti, ma qui parlano anche personaggi

secondari, causando solo confusione. Non abbiamo una descrizione dettagliata di Matteo e Carlotta, e questo non permette al lettore di immaginarseli o di immedesimarsi in loro. Il libro è scorrevole, ma penso più per il fatto che si arriva subito alla fine, senza capire fino in fondo che cosa si è letto, che per il modo di scrivere dell’autrice.

Mi dispiace davvero dirlo, ma purtroppo, questa volta, questo romanzo ha disatteso tutte le mie aspettative, lasciandomi con l’amaro in bocca.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

QUANDO PARLA IL CUORE - STEFANIA CANTONI

Carlotta è una trentenne milanese, una ragazza tutta casa e lavoro senza grilli per la testa, single, con alle spalle una storia d’amore finita male che le ha fatto perdere la fiducia negli uomini.

Abita in un appartamento e lavora in un’agenzia viaggi nella città meneghina, dove organizza viaggi di nozze e vacanze per single. Matteo, suo coetaneo, è responsabile del Marketing in una multinazionale, la Informatic System.

Vive con la mamma rimasta vedova e conduce una vita tranquilla. Una mattina come tante, i due si scontrano all’uscita del bar dove Carlotta ogni tanto si ferma a far colazione. Nell’urto la borsa di lei si rovescia, a Matteo cadono le chiavi di casa, l’agenda e il tablet che teneva sotto braccio.

Nel raccogliere in fretta le sue cose, Carlotta prende per sbaglio anche la Moleskine di Matteo credendo sia la sua. Una volta accortasi dell’errore, Carlotta cercherà di rintracciare Matteo.

Tra malintesi e gaffe, la sua vita tranquilla verrà stravolta d’un tratto, in un percorso che le farà ritrovare la fiducia nell’amore.

QUANDO PARLA IL CUORE - STEFANIA CANTONI
Buona lettura, Anastasia.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?