Titolo : CUORE RUBATO 
 
Autore : Melissa Spadoni
 
Casa Editrice : Self Publishing

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

CUORE RUBATO – Melissa Spadoni

Ciao readers, chissà come procede la vostra quarantena. Spero nel migliore dei modi.

La mia è invasa da parole, frasi e libri..tanti libri.

Uno di questi è “Cuore Rubato” di Melissa Spadoni, che ho appena finito.
Già solo il nome dell’autrice dovrebbe farvi rizzare le orecchie, in quanto sapete quanto ami la sua scrittura ed i suoi romanzi..beh “Cuore Rubato” è solo l’ennesima conferma.

Eventi raccontati con POV alternato, con il solito stile ironico, frizzante e carico di emozioni che caratterizzano questa autrice.

Lorelay è una ventiseienne con una madre che, dire oppressiva, rompipalle, invadente e bigotta è poco. 

Ha tarpato le sue ali, limitandola e facendola sentire sempre in difetto, fin quando, volendo perseguire la sua indipendenza, la nostra protagonista va a vivere con Ella, personaggio che ho amato tantissimo, per la sua ironia.


Durante il matrimonio di Tessa e Devon (sì gli stessi della trilogia delle stagioni che, come sempre, vi invito a leggere), Lorelay fa la conoscenza dello scapolo incallito Joh..anzi, Joshua Batista Stassen, che di innamorarsi proprio non ne ha mai avuto l’intenzione. 

Ma si sa, al destino non ci si può opporre e, prima o poi, capitoliamo tutti.

“Quegli occhi che, sono certo, nascondono un intero mondo, mi stanno stregando. Ammaliando. Intrappolando è forse la parola più corretta”.


“In ben 33 anni di vita, anzi, quasi 34 visto che il 7 Novembre è il mio compleanno, non ho mai infranto un solo punto. Eppure.. eppure trenta secondi di quegli occhi e io mi sento già sulla strada per rincitrullolito city”

Già, perché da quel momento entrambi saranno intrappolati negli occhi dell’altro.  Da quel bacio fugace in ascensore, nel villaggio alle Hawaii, dove i coniugi Walton hanno celebrato le loro nozze, non riusciranno più a dimenticarsi.

Adoro il modo di scrivere di Melissa, soprattutto il suo introdurre parole mai sentite, che rendono ancor più intrigante e divertente i suoi romanzi.

Se avete letto la trilogia, sicuramente vi ricorderete il dolciasmo (ovvero l’orgasmo da dolcetto..mitico) mentre qui troviamo:

 

“E non appena le nostre iridi si incontrano, io capto una strana morsa alla bocca dello stomaco. No, non è una fitta, o una puntura di spillo. È più come una specie di presa, una scarica elettrica.

Uno..uno zazazù.
Zazazù?
E da dove cazzo mi è uscita questa?”

“Lorelay è l’unica ragazza che mi abbia mai respinto con tanta risolutezza dai tempi..non so. Da quando ho tolto il pannolino? Anche se ricordo che andavo forte anche con il ciuccio in bocca e le tutine con i piedini”.

 Eh sì amiche, avete letto bene..lo zazazù sarà il nuovo e fantastico modo per dire di aver preso una cotta. Ma che dico una cotta? Una bruciatura in piena regola.

Joh e Lorelay, con le loro paure, insicurezze e soprattutto, con gli iniziali rifiuti di lei e parenti invadenti ed abili a giudicare prima di conoscere, vivranno una serie di eventi che porteranno, ovviamente, ad un happy ending che vi resterà nel cuore.

L’amore arriva ovunque, anche nei cuori più restii..li cattura, li ruba e li fa suoi, regalandogli sogni indimenticabili.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

CUORE RUBATO – Melissa Spadoni

“Joh è un irriducibile Peter Pan. Ha più di trent’anni e ancora non riesce a impegnarsi davvero in nulla: né nel lavoro, né con le donne. Per lui è tutto un gioco. È tutto divertimento. Le cose serie e durature, sostiene, non sono nel suo DNA.

Almeno fino a quando, al matrimonio dei suoi amici, Devon e Tessa, non incontra gli occhi luminosi della timida e riservata Lorelay, la cuginetta della neo signora Walton. 

Una ragazza così diversa e lontana da lui e dal suo mondo, che lo porterà a pensare in una maniera completamente nuova. 

A comportarsi in un modo totalmente differente dal suo solito. A desiderare cose, che mai e poi mai, aveva pensato di poter desiderare, sognare, creando non pochi casini nel tentativo di farsi notare dalla bella Lorelay.

Cuore Rubato è la storia di un pasticcione che combinerà un disastro dietro l’altro, nel tentativo di crescere e maturare, ma lo farà in una maniera assolutamente adorabile.”

*I fatti narrati in Cuore Rubato, sono collegati agli avvenimenti della Novella -Fiori D’Arancio- nella raccolta -Merry Little Christmas-*

CUORE RUBATO – Melissa Spadoni
Buona lettura, silvia.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?