Titolo : DIARIO DI UNA ESCORT
 
Autore : Manuela Ricci
 
Casa Editrice : Amazon Eu

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

DIARIO DI UNA ESCORT – Manuela Ricci

Salve readers, ormai sapete quanto amo lo stile di Manuela Ricci, quindi non vi stupirete che sia io a recensire il suo ultimo libro Diario di una escort. 

Devo dire che mi ha stupito, è abbastanza lontano dagli altri suoi romanzi, specie se paragonato alla The Prohibited Series.

Diario di una escort è intenso e leggero allo stesso tempo, racconta una storia difficile, ma dandole una soluzione insolitamente veloce. 

Nei ringraziamenti la stessa autrice sottolinea di aver voluto scrivere qualcosa di diverso per “alleggerire”questo periodo, io però avrei preferito saperne di più, avrei apprezzato più particolari, avrei gradito un approfondimento, ciò non toglie che sia una bella storia, un po’ in stile cenerentola…

 

“Mi manchi-, trovai il coraggio di dire, mentre sentivo un nodo chiudermi la gola per la disperazione. Mi sentivo così sola da quando anche lei aveva deciso di abbandonarmi. 

Non era l’unica a soffrire, mio padre e Tayler mi mancavano come l’aria che sentivo bruciare nei polmoni ad ogni respiro che provavo ad emettere.

-Che sciocca tesoro, perché mai dovrei mancarti?-, commentò lei con una flebile risata,-anzi, perché non vai a vedere se tuo fratello è pronto per uscire, lo sai com’è fatto, altrimenti rischiamo di arrivare in ritardo al brunch-,aggiunse. 

Lasciai la spazzola sopra il suo comodino. 

Mi ero abituata ormai  sprofondare con lei nei ricordi del passato…”

 

Avril, nonostante la sua giovane età ha già sofferto più di quanto ognuno di noi dovrebbe sopportare in una vita intera. 

Un maledetto incidente ha cambiato il suo presente e il suo futuro per sempre, però lei non si arrende, è caparbia e capace ma a tutto c’è un limite e quando viene licenziata su due piedi, il mondo le crolla definitivamente addosso, ora come  potrà andare avanti?

“Salii le scale e mi diressi nella mia camera da letto, chiusi la porta a chiave alle mie spalle e aprii il cassetto del comodino, spostai alcuni indumenti e trovai il diario. 

Sfogliai alcune pagine e la rabbia iniziò a scorrermi letale nelle vene, ogni parola, ogni sentimento, ogni tipo di emozione che leggevo nero su bianco erano le stesse che mi torturavano ogni singolo giorno e contro le quali cercavo di sopravvivere.”

 

Jace, bello da far male, ricco, famoso e STRONZO. 

E’ un attore di un certo successo e con una certa fama, quella di donnaiolo impenitente e di combina guai. 

Nasconde un profondo dolore nell’anima e una paura che crede di combattere passando da un letto all’altro, da una sbronza all’altra, ma non è così e in fondo lo sa anche lui.

“L’ultimo periodo stava più male del solito, le medicine sembrava non riuscissero  a farla tornare quella di un tempo-, continuo con la gola chiusa  per l’emozione,-poi, un giorno, mio padre decise di portarmi con lui per un incontro di lavoro, un nuovo progetto cinematografico-, sorrise, nei suoi occhi la follia. 

–Un cazzo di lavoro che avrebbe potuto aspettare, io non volevo andarci, non volevo che la mamma restasse sola, ma lui ha insistito-, iniziò a gridare facendomi fare un passo indietro.

-Diceva che tanto non era sola, c’era Marienne, capisci? 

La nostra governante-, un’altra risata a farmi rabbrividire.”

 

Ma il mondo del cinema non è più disposto a sopportare le sue intemperanze, cosa potrebbe fare per ripulirsi l’immagine? 

Se volete saperlo vi consiglio di leggere il Diario di una escort, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

DIARIO DI UNA ESCORT – Manuela Ricci

Avril non ha scelta, la sua vita, già di per sé sospesa ad un filo sottile, si trova d’innanzi a un bivio.

Studentessa e cameriera per adempiere alle spese cliniche della madre gravemente malata, viene licenziata senza preavviso.

Trovare un lavoro in meno di 24 ore è un’impresa ardua, ma la sola che possa ancora garantire le giuste cure per la madre.

Troppe porte però le vengono sbattute in faccia e la sola che inaspettatamente le si apre ha un’aurea oscura, pericolosa e uno sguardo che trasuda la parola del proibito.

Jace Kendrik, famosa star del mondo cinematografico deve dare una ripulita alla sua immagine, se non vuole che tutti i contratti che ha firmato vengano annullati distruggendo definitivamente la sua carriera.

Si trova seduto al tavolo di un ristorante quando; il suo manager gli propone che la sola possibilità che ha è quella di farsi vedere in dolce compagnia per un tempo non inferiore alle 12 ore.

Il suo sguardo si incontra casualmente con quello di Avril, la guarda con attenzione, come se la stesse studiando, come se volesse spogliarla da tutti i suoi pensieri e soprattutto da quell’aria da ingenua ragazza di provincia.

“Voglio lei”, le sole parole che pronuncia come un’ordine che non accetta ricusazione.

Un gioco al quale Jace non vede l’ora di iniziare a giocare.

Ma, se come una partita a scacchi, fosse proprio la regina a salvare il re?

Un mondo oscuro, proibito, dove la perdizione è nascosta dietro l’angolo.

DIARIO DI UNA ESCORT – Manuela Ricci
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

DUE CHIACCHIERE IN COMPAGNIA di Manuela Ricci

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?