Titolo : OGNI VOLTA CHE CI SEI
 
Autore : Lily Jay
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

OGNI VOLTA CHE CI SEI – Lily Jay

Una donna che non si può certo definire una dolce principessa, un rozzo ma sexy gigante ex rugbista e uno scontro, tutto parte da qui.

Melissa è una giornalista relegata a occuparsi di eventi quando lei vorrebbe fare il salto di carriera e occuparsi di sport, lei sa di potersi occupare di sport meglio del suo odioso collega maschilista ma il capo non vuole, per cui o eventi o dimissioni… niente vie di mezzo. 

Ma Melissa non si arrende, lei ci riuscirà, lei troverà il modo di non sprecare il suo talento scrivendo di stupidi eventi, anche a costo di violare tutte le regole della professione e andare a trovare una storia che dimostrerà le sue capacità.

 

“Perfetto, allora troverò un dannato calciatore, un cestista o addirittura uno di quei gorilla di rugbisti, che da queste parti tanto venerano!”, sbotto con enfasi mentre Denise mi guarda con un’espressione sempre più preoccupata mentre Nic, con aria ancora più scettica.

 

Filippo è, o meglio era, un rugbista, ma un malaugurato infortunio ha ribaltato tutta la sua esistenza da un giorno all’altro stroncando la sua carriera sportiva per sempre e gettandolo in una apatica e autodistruttiva disperazione. 

Il rugby era tutta la sua vita e adesso le sue giornate si consumano senza uno scopo, le ore scivolano a non far nulla e le sue serate si concludono inevitabilmente a ubriacarsi nel bar dell’amico Tony.

 

La mia vita era fantastica, avevo realizzato il mio sogno, ero indipendente, conosciuto e vivevo di quello che amavo, uno sport che mi ha dato tante soddisfazioni ma poi un bel giorno è arrivata la batosta.

 

E poi c’è l’incontro, o meglio dire lo scontro.

Melissa alla guida di una carcassa che definisce automobile si scontra distruggendo il paraurti dell’auto di Filippo ma, in modo del tutto imprevedibile, invece di cercare un accordo con il proprietario dell’auto o tentare di riparare al danno fatto decide di fuggire. 

Ma il destino non è così magnanimo da lasciare impunito questo scorretto comportamento infatti insieme ai colleghi nel famoso bar di Tony del tutto casualmente incontra proprio Filippo decisamente furioso per il danno all’auto ma, soprattutto, per il comportamento da furba che Melissa ha tenuto.

Si incontrano e si scontrano anche verbalmente, infine si sfidano; se lei vince non gli dovrà pagare i danni, se vince lui lei dovrà rifondergli metà della cifra che lui ha pagato per sistemare il paraurti dell’auto.

Melissa non è certo una fragile e delicata principessa che si fa intimidire da una sfida, così accetta. 

Sfida accettata e sfida vinta lasciando il gigantesco rugbista disteso a terra completamente ubriaco. 

E lo si può lasciare così? a terra ubriaco senza riaccompagnarlo a casa? certo che no, non si può.

È così che Melissa lo carica sulla sua carcassa e lo riaccompagna a casa dove, dopo averlo aiutato a vomitare, passa la notte accanto a lui distesa nel suo letto.

Inizia così un rapporto, da una parte un ostinato e sfacciato omone che invita a cena quella strana donna, tanto differente da tutte quelle che ha conosciuto nella sua vita, dalla lingua velenosa, la determinazione di tenergli testa senza sciogliersi davanti al suo sex appeal e un corpo da urlo che lo induce in fantasie spinte…

 

È dannatamente sexy, più la guardo e più non riesco a capire se quella fottuta ragazza sia un diavolo tentatore o un angelo innocente.

 

E dall’altra parte una giornalista che pensa bene di sfruttare questo fortuito incontro per scrivere la sua storia, una storia che finalmente le farà abbandonare quelle stupide notizie di eventi… o almeno questo è ciò che pensa Melissa.

Melissa però nasconde un segreto, un segreto doloroso e lontano nel tempo che ancora condiziona la sua vita, un segreto che non potrà tenere nascosto ancora per molto soprattutto quando l’amore, quello vero, si è ormai insinuato nella sua vita e nella sua anima senza che lei nemmeno se ne sia accorta.

 

È come se ci fosse dell’altro dietro ai suoi occhi, come se mi nascondesse qualcosa di cui fa fatica a parlarmene.

 

Un romanzo leggero ma che sfiora, anche se in modo marginale, tematiche ben più complesse e difficili che con l’amore non hanno nulla a che vedere. 

Tematiche però che non distraggono il lettore dalla trama principale che è la storia d’amore tra i due protagonisti.

I personaggi principali sono tratteggiati con precisione, un po’ meno i comprimari ma sono sufficientemente pervasivi da reggere e compensare.

La scrittura è fluida e veloce, anche se in alcuni punti, pochi a dire il vero, è sfuggito qualche refuso che, in ogni caso, non disturba la lettura più di tanto.

Forse l’unico neo che disturba leggermente la lettura è l’alternanza tra il punto di vista di lui e il punto di vista di lei, cosa che rende la trama un pochino confusionaria in alcuni passaggi, però questa è un’opinione dettata solamente dal mio punto di vista personale.

Nonostante l’autrice abbia sfruttato un cliché tra i più comuni, quello dello sportivo rozzo ma sexy che nasconde un’anima dolce e un cuore romantico e della ragazza alternativa quasi maschiaccio, è riuscita sapientemente a non rende banale, scontato o noioso il libro.

La lunghezza, o meglio la brevità, le ha anche permesso di equilibrare con armonia tutti gli elementi che un romanzo rosa obbligatoriamente deve contenere.

Una breve commedia romantica che aiuta a trascorrere qualche ora di svago e lascia una piacevole sensazione di leggerezza.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

OGNI VOLTA CHE CI SEI – Lily Jay

Si parla sempre dei folgoranti colpi di fulmine, dell’anima gemella e degli incontri fortunati che ti cambiano la vita. 

Va bene, ci sta, ma degli scontri? Perché nessuno ne parla mai? Beh, siccome sono una che va sempre controcorrente, lo faccio io, se non vi dispiace. 

Melissa Marchesi e Filippo Manfredini sono due ragazzi un tantino sulle righe. 

Lui è un bel burbero e benestante rugbista la cui carriera sportiva è finita improvvisamente a causa di un infortunio al ginocchio, lei invece, è una tosta, disinvolta e squattrinata giornalista. 

Il loro primo incontro in realtà è un vero e proprio scontro, Melissa con il suo rottame tampona la bella macchina del rugbista e da lì saranno scintille. 

L’antipatia iniziale che provano l’uno per l’altra non li fermerà perché si sa, le apparenze non sono tutto nella vita, no?

OGNI VOLTA CHE CI SEI – Lily Jay
Buona lettura, ADELE.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?