Titolo : Lost Boy
 
Autore : M. Robinson
 
Casa Editrice : Quixote Edizioni
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

Lost Boy - M. Robinson

Ciao ragazze, oggi parliamo di “Lost Boy”, romanzo della straordinaria M. Robinson, uscito lo scorso anno ed edito da Quixote Edizioni.
Un consiglio prima di iniziare la recensione: questo volume è legato ai fatti raccontati nei
romanzi “Strada Verso il Nulla” e “Dove Tutto Finisce”, quindi per evitare che possiate perdere dettagli importanti, consiglio la lettura di questi due libri prima di affrontare “Lost Boy”.

Veniamo a noi, la storia racconta le vicende di Noah Jemenson, ultimo figlio del Presidente del Club per motociclisti “Devil’s Rejects” e di sua moglie. Noah ha perso la sua innocenza, la sua fanciullezza, troppo giovane a causa della vita senza regole che, i membri del club, devono perseguire.

L’autrice riporta alcuni eventi accaduti nella dilogia precedente e ce li mostra dal suo punto di vista: preparatevi, il vostro cuore sarà stretto in una morsa, ogni volta che i suoi sentimenti verranno alla luce.

“Ero nato in un mondo dove, a prescindere dalla causa, la violenza risolveva qualsiasi cosa. Era la risposta a ogni domanda, la soluzione a ogni problema, la conseguenza di ciascuna azione che veniva corrisposta da nessun altro se non mio padre”

In un mondo lontano dall’ordinario, però, Noah si ritrova a spingere al massimo l’acceleratore della sua moto per provare ad allontanarsi da tutto. Durante una di queste
accelerate, su un ponte sospeso lungo il fiume, avvertirà una voce che, da quel momento, rimarrà nel suo cuore, fornendogli un appiglio nei momenti di buio.

Quella voce appartiene ad una bambina, coetanea di Noah che rappresenterà per lui, la cura, la salvezza, il raggio di sole. Lei è Skyler Bell (o Morgan, come scoprirete), una promessa di Hollywood.
I due scopriranno di avere molto in comune, non solo il giorno di nascita e questo non farà
altro che avvicinarli, e allontanarli allo stesso tempo.

“Aveva condiviso ed espresso il suo intero mondo in pochi secondi, in pochi istanti. Le dava pace, come accadeva a me con il mio elastico. Calmava il caos nella sua mente, la tempesta nei suoi occhi, la sensazione di dover eliminare il dolore e la sofferenza. Fu
allora che realizzai perché non riuscivo a smettere di pensare a lei. La profondità. Il desiderio. La tristezza e il dispiacere. Lei era me”

La loro storia è complicata, fatta di incontri che si svolgono durante le pause di lavoro di
Skyler ma, sono pieni, sono vivi, sono emozionanti.

“Mi persi in quel bacio.
In quel momento.
In Lei.
Non esisteva più nulla, a parte lei. In quel preciso istante capii che non sarei più tornato indietro perché Skyler Bell…
Era. Mia.”

Già, lei è sua ma allo stesso tempo, bloccata in un mondo fatto di apparenze, luci e retroscena inquietanti che le impedisce di vivere come una ragazza della sua età dovrebbe.
La ragazza cerca di non farlo entrare nel suo mondo, non vuole che Hollywoood rovini la sola cosa bella che le è capitata nella vita.
Potreste provare antipatia per questo personaggio, ma tranquille, con il prosieguo della storia, scoprirete il perché di tanti “no”, il perché dei suoi “sì” ed il perché delle sue azioni.

L’autrice, alternando il punto di vista fra i due personaggi, ci fa viaggiare in due mondi che,
seppur diversi, in realtà sono simili.
Saranno il sostegno l’uno per l’altra e la lontananza non abbatterà mai il loro amore. Certo, ci saranno tante difficoltà ma questo non fermerà nessuno.

“Le labbra di Noah erano destinate a stare sulle mie, il mio corpo sotto il suo. I nostri cuori erano predestinati a stare insieme.
Io ero la sua ragazza”

Se siete sensibili e non sopportate le volgarità, questo libro non è per voi ma..se riuscite per un attimo a mettere da parte questi sentimenti, vi consiglio di perdervi nelle vite di Noah e Skyler, perché le emozioni che questi due ragazzi perduti vi doneranno, resteranno con voi per molto tempo.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Lost Boy - M. Robinson

In un mondo in cui non avevo nessuna voce in capitolo, la violenza era diventata il mio rifugio, e tutto il resto non aveva importanza.
Neanche la mia vita.
Prima di lei.
Skyler Bell.
Tutto ha avuto inizio la prima volta che ho sentito quella voce.
Mi ha donato la speranza di un domani.
Il mio primo amore era un concentrato di tutto.
Vorace.
Folle.
Per l’ eternità.
Mio.
Solo che non avrei mai immaginato che esistessero dei segreti che dovevano essere
condivisi.
Bugie che dovevano essere confessate.
Verità che dovevano essere svelate.
Demoni che dovevano restare sepolti.
Quando ho capito che l’ aggressività, il desiderio, la tristezza e il rimpianto nei suoi occhi
rispecchiavano i miei stessi sentimenti, è stato troppo tardi.
L’ amore non è arrivato da me sotto forma di tormento, ma come tutto ciò che avevo sempre
desiderato.
Allontanarmi non era possibile, eppure era l’ unica scelta che avevo.
Avevo finalmente scoperto il prezzo dell’ amore e mi era costato…
L’ anima.

Lost Boy - M. Robinson
Buona lettura, SILVIA.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?