Titolo : LOVE DRIBBLE
 
Autore : Irene Pistolato
 

Casa Editrice: Darcy Edizione

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

LOVE DRIBBLE – Irene Pistolato

Salve readers, oggi voglio parlarvi di un libro non nuovissimo, ma davvero bello. Uno fra i tanti di Irene Pistolato che non avevo ancora letto, Love Dribble. 

Un amore a canestro. Si tratta di uno sport romance molto piacevole, romantico, ironico e muy caliente, ma senza entrare mai in scene troppo particolareggiate con dettagli troppo scabrosi. 

Potrei dire che in quanto a sesso da punti perfino al ben più noto 50 sfumature, quei due ragazzi non fanno praticamente nient’altro, ma il rapporto tra loro è così dolce e leggero che, anche al lettore, il sesso sembra la naturale e ovvia conclusione.

“Per un istante i nostri occhi si incontrano, le sue labbra si allargano in un sorriso, prima di tornare a parlare con la sua amica. Stava per caso sorridendo a me? 

Mi guardo intorno, cercando di capire se fosse destinato a qualcun altro, ma noto solo coppiette che mangiano di gusto senza badare a quello che c’è intorno a loro. 

Sposto così di nuovo la mia attenzione su di lei e le regalo il mio sorriso da cacciatore, anche se non era proprio mia intenzione rimorchiare una donna appena messo piede in Italia. 

Non è colpa mia se è così carina e poi quelle fossette mi fanno impazzire.”

 

Tania Diatti è una ragazza italiana che lavora come commessa in un supermercato di Sirmione, è alla ricerca del vero amore, ma nel mezzo della sua ricerca non disdegna storie senza importanza allo scopo di soddisfare i propri bisogni. 

È una ragazza ironica, solare e molto bella.

James Thomas Price è un ragazzo di colore di Detroit, giocatore di basket professionista,  molto famoso, abituato ad avere chi vuole solo grazie al suo nome, onesto, testardo e fumantino. 

Si trova suo malgrado coinvolto in uno scandalo di scommesse sportive che lo porta a decidere di allontanarsi dall’America facendo perdere le sue tracce allo scopo di ritrovare la serenità persa e di far risolvere le cose al suo manager.

La sua fuga lo porta in Italia, l’auto che ha noleggiato lo porta a Sirmione e lì l’annuncio di una casa in affitto per brevi periodi e le fossette di una magnifica ragazza intravista al ristorante, lo convincono a restare.

“Sono rimasta così colpita che mi sono ritrovata più di una volta a fantasticare su quelle labbra carnose sul mio viso, a quelle grandi mani sul mio corpo.

-Molto carino-rispondo dopo un po’ sminuendo i miei pensieri reali, consapevole dell’aria sognante apparsa sul mio viso. 

Ci siamo guardati negli occhi a distanza ravvicinata e ammetto di essere rimasta ammaliata dal suo sguardo così magnetico, da quelle iridi dello stesso colore del cioccolato fondente. 

Se mi avesse chiesto di uscire, avrei accettato a scatola chiusa solo per avere l’occasione di conoscerlo meglio.”

 

Dagli sguardi furtivi al ristorante alla loro conoscenza passa davvero poco, e la chimica tra i due è appare subito evidente per entrambi. 

Iniziano a frequentarsi senza pretese col solo intento di divertirsi, ma presto le cose prendono un’altra piega.

“Non credo di essere mai stato tanto impacciato come in questo momento. Non dovrei essere così agitato per una semplice telefonata, ma ho paura di sentire delusione e rabbia nella sua voce, lo ammetto. 

Merito tutto il suo disappunto, ma voglio davvero che le cose tornino come prima tra di noi. Voglio dirle che mi manca da morire e che vorrei stringerla ancora una volta tra le mie braccia. 

Non le dirò ancora che l’amo, non è il momento adatto, perché voglio  guardarla negli occhi mentre lo faccio. Mi basterà sentire la sua voce per far tornare il sereno nella mia vita.”

 

Il viaggio di J. è iniziato in incognito ma sceglie di raccontare a Tania tutto di lui, non vuole mentirle, non vuole nasconderle niente di se. 

Tania sta vivendo una storia senza precedenti, e si rende conto presto che quello che sente non è più solo attrazione fisica, si sta innamorando di lui, ma la vita di J. è a Detroit, la sua vita è il basket, cosa mai potrebbe offrirgli lei di meglio?

J. vorrebbe solo godersi la sua storia con Tania, ma i problemi che ha lasciato a Detroit lo perseguitano, la sua squadra arranca senza di lui, sua madre è disperata, il suo agente gli da il tormento. 

Le cose non sono facili per l’asso del parquet.

Love Dribble, un amore a canestro, mostra anche che il colore della pelle non è un limite, che non è importante, che i sentimenti non hanno colore, nascono dal cuore e quello è uguale per tutti.

Love Dribble, un amore a canestro, racconta che se i sentimenti sono forti e sinceri, tutto può accadere. Con questo libro ho apprezzato ancora di più lo stile della Pistolato e vi consiglio di cuore di leggerlo anche voi, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

LOVE DRIBBLE – Irene Pistolato

James è un giocatore professionista dell’NBA, il basket è tutta la sua vita e ha tutte le carte in regola per vincere, finché il suo nome non viene infangato in uno scandalo scommesse. 

Ferito dal caos mediatico che ne consegue, nonostante la sua innocenza, decide di prendersi una pausa e in gran segreto giunge a Sirmione, in Italia. 

Qui incontra Tania, commessa in un supermarket che sogna di incontrare presto il vero amore. 

Tra i due scatta subito la scintilla della passione, ma presto James si troverà a fare la scelta più ardua: il basket nella sua terra natale, Detroit, o l’amore in un piccolo paesino italiano. 

Possono cuore e mente, per una volta, volere la stessa cosa?

LOVE DRIBBLE – Irene Pistolato
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?