Titolo: DRAKEN
 
Autore: Elisabeth Stone
 
il dimagrimento che hai sempre sognato
DRAKEN – Elisabeth Stone

Salve readers, oggi vi parlerò di un titolo che ho letto spesso tra i post di Facebook e che ha fatto nascere in me un’enorme curiosità. 

Finalmente ieri notte l’ho iniziato e vi giuro che metterlo via a soli dieci capitoli dalla fine è stato un supplizio. 

L’ho scelto sapendo che fa parte di una duologia, piccolo particolare che invece mi era sfuggito, è che il secondo volume uscirà in autunno, e per una come me dover aspettare mesi è veramente una tortura! 

Ma andiamo per ordine, il libro di oggi si intitola Draken, primo volume della Resilience Series di Elisabeth Stone.

«Non parlo con il padre di mio padre da anni e adesso me lo faccio passare per telefono?!» la rimbeccai irritata. 

Dopo quello che quell’uomo mi aveva fatto, avevo smesso di chiamarlo nonno da anni e quando ero costretta a nominarlo, preferivo chiamarlo con l’appellativo: “Il padre di mio padre”. 

In questo modo avevo la sensazione che la nostra parentela fosse più lontana. Che nulla ci legasse per davvero. Emily conosceva tutta la mia storia e i nostri trascorsi, per questo, preoccupata, propose: «Magari, che ne so, potresti spostarlo in un altro ospizio?» 

Sbuffai esasperata e mi sedetti sul bordo della vasca. «L’ho già fatto, negli ultimi sette anni è stato trasferito in ben tre case di riposo. 

Quell’uomo ha un carattere difficile». «In questo vi assomigliate» borbottò Emily pensierosa e riprese a pettinarsi.

 

Perdersi nelle righe di Draken è fin troppo facile, è così coinvolgente, così pregnante, così meravigliosamente doloroso…

Maddy, è una venticinquenne ambiziosa, innamorata del suo lavoro, fidanzata e lontana dalla sua terra natia e dal suo unico familiare ancora in vita. 

La sua vita a New York sembra quasi perfetta: ha il lavoro che ha sempre sognato, è “segretamente”fidanzata col suo capo, nonché stilista famoso e convive con la sua migliore amica, ma le apparenze a volte ingannano e ancora prima di ricevere quella telefonata che le cambierà la vita, Madelyn sa che qualcosa non sta andando come dovrebbe. 

Quando quella mattina rispose a quel telefono, il suo passato con tutto il suo ammasso di dolorosi ricordi la sommerse come un onda gigantesca col potere di schiacciarla e non farla riemergere più. 

In quel momento Maddy prese l’unica decisione possibile, ma quale sarebbe stato il prezzo da pagare?

“Ero talmente disperata che mi balenò persino l’assurda idea di entrare e di chiedere ai presenti se qualcuno di loro avesse il numero di qualche dipendente degli uffici di fronte, quando, sopraffatta dalle mie ansie, mi resi conto che un ragazzo, sorseggiando in piedi il suo drink, mi guardava con aria interessata. 

Lo fissai per un attimo, mentre la musica proveniente dal locale, sembrava avvolgere l’intera piazza. 

Anche se ci separava la strada, non potei non notare quanto lo sguardo di quel tipo apparisse penetrante. 

Infastidita, cercai di distogliere gli occhi dallo sconosciuto, che sembrava studiarmi con aria divertita, ciò nonostante notai quanto quella semplice azione mi risultasse impraticabile. 

Quel ragazzo non possedeva due occhi, ma calamite in grado di stregare sguardi.”

 

Draken, trentacinquenne bello e dannato, lavora come personal trainer in una palestra, ed è il frontman dei Black Sand. 

Ma Draken non è solo questo, il dolore che oscura il suo cuore ha fatto di lui Drago, uno con pochi scrupoli, disposto a “quasi” tutto per denaro, ma non disposto a lasciarci del tutto l’anima e proprio quando credeva di essersene tirato fuori, arriva lei, e con lei i vecchi fantasmi,i vecchi problemi, i vecchi padroni, la vecchia vita.

Draken racconta in modo vivido come le vite di questi due ragazzi che non si erano mai visti, siano legate da fili invisibili da molto prima che i loro occhi si incrociassero. 

Leggere questa storia è stato molto facile e molto piacevole, eccetto per qualche errore,  dove i tempi verbali venivano un pochino maltrattati, ma per il resto: trama, dialoghi, ambientazione, suspence, romanticismo, passione e dolore tingono ogni parola di questa storia molto diversa dalle solite.

“La trovai circondata da un branco di ragazzi che la fissavano ammirati, mentre lei, ebbra, gareggiava con Hektor il barista, a chi ingollava più cicchetti. Per un attimo, come tutti, anche io mi fermai a fissarla, rapito. 

I lunghi capelli biondo cenere, erano legati in una coda sfatta, il trucco sotto agli occhi era lievemente sbavato e il vestito, era salito di qualche centimetro mostrando le cosce. 

Era bella con quel sorrisino alticcio e quelle guance rosse, che le conferivano vitalità. Ma era bella soprattutto perché finalmente sembrava libera da quelle regole, che per anni si era crudelmente imposta. 

Bussai sulla spalla di un tizio, seduto accanto a lei e quando questi mi fissò, gli feci semplicemente segno con la testa di sloggiare. Riconoscendomi, mi accontentò senza dire una parola.”

 

Non nego, che al di là della storia che intreccerà le vite di Maddy e Draken, nel secondo volume spero venga chiarito e possibilmente punito, il comportamento di Alan, e se la punizione legale venisse preceduta dalla punizione di Draken non potrei dirmi assolutamente dispiaciuta, anzi.

Affrontare certi temi in un romanzo non è semplice, ma la Stone ci è riuscita benissimo, e io che lavoro con persone affette da quella malattia, so esattamente come ci si sente ad affrontarle. 

Per questo e per altri motivi, se state cercando una bella storia da lacrime agli occhi e siete capaci di aspettare fino all’autunno per il secondo volume, Draken è certamente il libro che fa per voi.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

DRAKEN – Elisabeth Stone

Mi chiamo Madelyn Darlas e sono una fashion designer. Credevo di aver ottenuto tutto dalla vita. SOLDI… AMORE… SUCCESSO… Fino a quella maledetta telefonata. 

Sarebbe andato tutto alla perfezione, se solo il mio viaggio in Grecia non fosse durato più del dovuto. Se non mi fossi scontrata contro il fuoco che bruciava nei suoi occhi. 

Perché Draken Berios era l’uomo più desiderato di Santorini. Ed io lo odiavo. Odiavo come mi faceva sentire. Perennemente in bilico. Continuamente cercata e respinta. 

Sarebbe potuto essere lui il tassello mancante, in grado di risanare la mia anima. Ma mi sbagliavo. Perché lui era solo un drago. Lui bruciava tutto ciò che incontrava. 

Draken Berios era il sogno di ogni donna, peccato che in realtà custodisse il più orrendo dei segreti!

DRAKEN – Elisabeth Stone
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?