Titolo : L’ODORE DELLA COLPA
 
Autore : Tony J.Forder
 
Casa Editrice : Nua Edizioni 
il dimagrimento che hai sempre sognato
L’ODORE DELLA COLPA – Tony J.Forder

Salve readers, oggi torno a parlarvi della serie Bliss di Tony J. Forder. Il secondo volume l’ho avuto su mio Kindle per circa un mese e ogni giorno mi trovavo una nuova scusa per posticiparne la lettura, il motivo? 

Il primo l’ho trovato pesante, troppo lento e anche se ben scritto, l’idea di leggerne un altro non mi entusiasmava. 

Ieri alla fine mi sono obbligata a cominciarlo, convinta che mi sarebbero serviti tutti i giorni ancora a mia disposizione per riuscire a leggerlo, invece L’odore della colpa mi ha conquistato subito, sembra quasi scritto da una mano diversa, tant’è che l’ho letto tutto d’un fiato. 

L’odore della colpa tratta una storia tremendamente seria in modo leggero, infarcendola anche di battute ironiche (cosa di cui il primo era totalmente privo), è stata una lettura scorrevole, una trama ben scritta e descritta, l’unico passaggio che ho trovato noioso è stato quello in cui descrive la strada che sta percorrendo. 

Un altro pregio che il primo non aveva è il pov del colpevole, che rende tutto molto più facile da capire e vivido.

“L’anziana donna giaceva sulla schiena, braccia e gambe allargate come a formare una grande X. 

Il cappuccio del parka beige raccoglieva il suo sangue sparso, che in quella luce innaturale riluceva come un’aureola di scivoloso greggio. A parte un paio di escoriazioni di poco conto, il viso era intatto. 

Sul resto del corpo c’erano troppi fori e segni di lacerazione per poterli contare, ma Bliss stimò che fossero alcune decine. 

Si accovacciò accanto al corpo per guardare meglio. 

La gonna della vittima, di tartan verde, era stata tirata su fino alla vita, le cosce martoriate e la vulva brutalizzata, molto probabilmente con la stessa arma che aveva perforato la carne con tale crudeltà.”

 

In questo secondo volume, l’ispettore Bliss dopo dodici anni di lontananza torna in servizio a Peterborough e subito si ritrova tra le mani un caso difficile e spinoso e il solito contrasto col suo diretto superiore. 

Si troverà a doversi adattare a una nuova squadra e a dover combattere contro il pregiudizio causato dal suo passato. Per sua fortuna un caso di stupro riporta da lui la sua vecchia partner, Penny Chandler. 

I due ex colleghi, sono legati da una profonda amicizia, che ero convinta sarebbe sbocciata in qualcosa di più, e conoscono i propri punti di forza così come i fantasmi del passato.  

Intanto che Bliss cerca i capire come poter risolvere il suo caso, Penny ipotizza che i loro due casi possano essere ricondotti alla stessa mano. 

Sembra folle, ma quell’idea si insinua così in profondità nei pensieri di Jimmy che alla fine è costretto a seguirla per capire fino a che punto è solo follia o potrebbe essere la triste realtà. 

Purtroppo altri elementi indicano che l’ipotesi azzardata di Penny potrebbe essere quella giusta da seguire.

“Questo fece ridere di nuovo la Newman. Bliss decise che quel suono gli piaceva. Era spontaneo. 

Mentre la seguiva tagliando un angolo dopo l’altro, non poté fare a meno di esaminarla. Il completo le cadeva addosso bene, la giacca non era abbottonata, e il suo didietro appariva attraente, compatto. 

Bliss non ricordava di aver mai perso l’opportunità per guardare il sedere a una donna, e sperò che i giorni in cui quella vista non avesse significato più niente per lui fossero molto lontani. 

Puoi ammirare, si disse, senza alcun secondo fine. Sapeva che le donne apprezzavano uno stomaco piatto, la classica tartaruga e un petto ben formato, quindi che male c’era a occhieggiare un didietro sodo o un bel paio di gambe?”

 

Le indagini portano i due detective in America, dove quindici anni prima altri tre casi presentano gli stessi inquietanti dettagli dei loro, dimostrando che ci sia una connessione fra loro, ma quale?

Nel momento in cui Bliss capisce qual è la connessione e crede di poter finalmente risolvere i casi, lo stupratore omicida uccide un’altra anziana, gettando Jimmy nello sconforto, ma ora ha una traccia bella solida da seguire e non mollerà la presa finché non lo catturerà.

“Quel movimento non fece che trascinarlo ulteriormente verso il basso, oltre il bordo. La volta successiva che Bliss tentò di tenerlo stretto, lo lasciò fare, e l’improvvisa consapevolezza della pericolosità della situazione gli scolpì di terrore i lineamenti. 

Le loro mani si intrecciarono per un secondo, poi si allontanarono, con la pioggia che rendeva difficile una presa salda. 

Si allungarono di nuovo, le mani che si ghermivano. Riottennero una specie di presa, ma Bliss la sentiva ancora troppo debole. 

Avrebbe voluto lasciare andare e riprovare, ma non poteva essere certo di farcela…”

 

L’odore della colpa visto dal punto di vista dell’assassino mi da la possibilità di capire cosa lo spinge e come si sente, aggiungendo al libro qualcosa di davvero indispensabile secondo me. 

Trattandosi di un thriller vi ho già detto fin troppo, quindi vi consiglio di leggerlo e vi auguro buona lettura, Jenny.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

L’ODORE DELLA COLPA – Tony J.Forder

Dodici anni dopo aver lasciato Peterborough, il detective Bliss torna a far parte della squadra Crimini Maggiori e si ritrova coinvolto in un’indagine su un serial killer.

Penny Chandler è stata promossa a sergente e lavora a Londra, nella divisione del MET che si occupa di crimini sessuali. 

Quando però vengono denunciati due stupri a Peterborough, l’agente si offre volontaria per interrogare le vittime e ben presto nota un possibile collegamento tra gli stupri e l’indagine per omicidio di Bliss.

Potrebbe esserci un solo responsabile per entrambi i casi?

Per riuscire a catturare l’assassino, però, Bliss deve scoprire il suo movente.
Un movente che sarebbe dovuto rimanere sepolto nel passato…

L’ODORE DELLA COLPA – Tony J.Forder
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?