Titolo: NON CHIEDO ALTRO CHE TE
 
Autore: Jessica Clare
 
Casa Editrice: Newton Compton Editori

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

NON CHIEDO ALTRO CHE TE – Jessica Clare

Salve readers, oggi cambiamo un po’ genere, abbandoniamo un pochino i maschioni prepotenti e le femmes fatales ed entriamo nel mondo dei gatti… 

Non chiedo altro che te è il secondo volume della Billionaires & Bridemaids Series di Jessica Clare.

“Il cuore di Edie, invece, era freddo, duro e serbava rancore.

Perciò, quando fu il suo turno di alzarsi e fare un brindisi, si mise in piedi in modo un po’ goffo e sollevò il calice. 

«Sono Edie King, e sono un’amica di vecchia data di Gretchen. Cosa faccio di lavoro?».

Lasciò vagare volutamente lo sguardo per la sala e lo posò su tre persone in particolare. Asher. Levi. e, per ultimo, Magnus. I tre uomini che sorseggiavano la birra. 

«Sono una veterinaria comportamentalista, esperta in psicologia felina. Immagino che potrei essere tranquillamente definita una gattara».

Qualcuno, a tavola, tossì e sputò la birra che gli era andata di traverso.”

 

Una storia dolce e tenerissima, ma pur sempre abbondantemente condita da scene hot. 

Mi piace come l’autrice ha scelto di caratterizzare i protagonisti, le precisazioni che ha fatto parlando delle varie razze di felini e non solo di “gatti”, ho adorato gli scambi caustici tra i vari personaggi e i pov alternati che per me sono la ciliegina sulla torta.

La scrittura scorrevole piacevole e leggera, dalla forte vena sarcastica della Clare mi ha conquistato permettendomi di passare qualche ora del mio pomeriggio in perfetto relax.

Non chiedo altro che te punta il dito contro la pessima abitudine di adottare prevalentemente cuccioli, e su quella  ancor più esecrabile di abbandonare i propri animali quando si ammalano o semplicemente invecchiano. 

L’amore che la nostra protagonista dimostra verso questi esserini indifesi è encomiabile!

“«Stronzate». Incenerì Magnus con lo sguardo.

«A che cazzo di gioco stai giocando?» «L’unico gioco», disse lui con voce glaciale, «è che ho appena preso un gatto ed è una vera peste. 

Potevo riportarlo al rifugio e lasciarlo lì, oppure chiamare un’esperta di problemi comportamentali dei felini perché mi desse un aiuto. 

Qualcuno mi ha suggerito che sei la migliore in circolazione, e così ho pensato di rivolgermi a te, nonostante l’iniziale incomprensione tra di noi. Preferisci che riporti immediatamente la belva al rifugio?».

Edie avvertì una stretta allo stomaco. 

Magnus aveva toccato il suo punto debole. In quella casa era appena arrivato un gatto, salvato da un rifugio, che si era ritrovato in un luogo altrettanto sconosciuto e spaventoso. 

Se Edie se ne fosse andata, Magnus avrebbe potuto contattare un’altra esperta di psicologia felina… oppure avrebbe potuto riportare indietro il gatto.

Edie si morse il labbro, titubante. Poi rivolse a Magnus uno sguardo accigliato e ostile. «Se ti comporti da stronzo, me ne vado».”

 

Edie, è una gattara per bontà d’animo, non è una di quelle zitelle che si circondano di gatti per avere compagnia, lei lo fa per loro, adotta quelli che altrimenti non uscirebbero mai dai rifugi perché in quanto vecchi o malati, nessuno li adotterebbe. 

È anche una comportamentista per gatti, ma questo non ha niente a che fare il suo amore per loro. 

Se coi gatti è dolce e amorevole con le persone è acida e spesso scortese, chi la circonda pensa che sia dovuto al suo incidente di qualche anno prima, ma in realtà Edie è proprio così di carattere, l’incidente ha solo aumentato la sua sfiducia nel genere umano, in particolare nei confronti dell’universo maschile.

“Magnus abbassò lo sguardo sulla donna che dormiva accoccolata contro di lui, e pensò a cosa le sarebbe piaciuto. 

Poi rispose: “Nessuno stile. Un appartamento che costi solo qualche milione. Tra i dieci e i venti andrà benissimo”. Non voleva che Edie si arrabbiasse troppo per il prezzo. Pensò un attimo e aggiunse:

“Assicurati che sia un appartamento adatto ai gatti”.

HUNTER: Adatto ai… gatti? È stato il correttore automatico? Intendevi dire “ai patti”? Che rispetti tutte le tue richieste?

MAGNUS: No, volevo dire gatti. Quelli che fanno miao. Voglio un appartamento che abbia molte stanze e spazi dove sistemare lettiere.

HUNTER: Capisco.

MAGNUS: Lo so che può sembrarti strano, amico. Per cortesia, però, segnati tutte le mie richieste.

HUNTER: Devo farti una domanda. Hai intenzione di… adottare parecchi gatti?

MAGNUS: Solo una gattara.

HUNTER: Capisco. Se senti qualcuno gridare “Te l’avevo detto” è Gretchen.

MAGNUS: Ah ah. Fammi sapere quel che trovi, per cortesia. Il prima possibile.

HUNTER: Sono certo che avrò qualcosa da proporti già prima del fine settimana. Chiederò al mio miglior collaboratore di mettersi al lavoro.

MAGNUS: Grazie, amico. E di’ a Gretchen che questa deve essere una sorpresa per Edie.

HUNTER: Non aprirà bocca.”

 

Magnus è uno sviluppatore di videogiochi, ha un cervello pensante e un animo gentile. 

Assieme a suo fratello è diventato ricchissimo vendendo il primo videogioco che hanno ideato, ma mentre Levi sembra non essere interessato a continuare a lavorare con profitto, Magnus è uno stacanovista, ligio al dovere.

L’incontro di Edie e Magnus non è nato sotto una buona stella, anzi. 

Ma Bianca la sorella minore di lei e Levi il fratello minore di lui, architettano un piano per vedersi e perché questo funzioni, Magnus deve intrattenere Edie…

Andrà in porto il piano dei due fratelli minori?

Non chiedo altro che te, evidenzia anche come spesso permettiamo a chi vogliamo bene di manipolarci e prenderci in giro, insomma io questa storia l’ho divorata, sono sicura che piacerà anche a voi. Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

NON CHIEDO ALTRO CHE TE – Jessica Clare

Edie è una comportamentista per gatti distaccata e poco socievole. Magnus è uno sviluppatore di videogiochi appena diventato ricchissimo. 

Quando si incontrano alla festa di fidanzamento in maschera di Gretchen e Hunter, l’antipatia è reciproca. Purtroppo per loro, e per tutti i presenti, sono stati assegnati allo stesso tavolo, quello degli invitati “importanti”. 

Quando il fratello minore di Magnus si innamora della sorella di Edie, implora suo fratello per aiutarlo a escogitare un piano per conquistarla. 

Se Magnus riuscisse a tenere occupata la scontrosa Edie, suo fratello avrebbe il tempo di provare a corteggiare la donna dei suoi sogni. 

Non che Magnus sia minimamente interessato a passare del tempo con quella sconosciuta insopportabile, ma Edie è… intrigante. E testarda. E intelligente. E sexy. 

E potrebbero avere in comune più cose di quanto pensino. Inizia così una sfida a colpi di battibecchi e frecciatine. 

Ma come reagirà Edie quando scoprirà che Magnus la sta usando? 

E Magnus come prenderà il fatto di essersi innamorato di una gattara.

NON CHIEDO ALTRO CHE TE – Jessica Clare
Buona lettura, Jenny

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?