Titolo: COME TI SPACCIO IL FIDANZATO
 
Autore: Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
 
Casa Editrice: Darcy Edizioni
SOTTO SOTTO TI AMO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi

Salve readers, come prosegue la vostra estate? 

La mia continua a essere piena di bei libri e di storie nuove ed emozionanti, ma a volte, come oggi per esempio, la storia non è proprio completamente nuova, ma è piuttosto raccontata da un altro punto di vista confronto alla “storia originale”.

E Sotto Sotto Ti Amo di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi, è proprio questo, la versione di Come ti spaccio il fidanzato raccontata dal punto di vista di Dylan, e mi è talmente piaciuta che l’ho preferita.

Scatto in piedi come se mi avesse morso un tarantola, per poco non mi rovescio addosso tutto il resto della birra del boccale. 

Questo è l’effetto che mi fa quella maledetta arpia.

-Non nominare il suo nome invano-gli urlo dietro. Vittoria è il male, è odiosa, inumana, insopportabile. –Tra me e Vittoria non c’è assolutamente nulla e mai ci sarà- proseguo arrabbiato. – Mi tocca solo lavorarci insieme.-

 

Il modo tutto maschile in cui vengono affrontati gli avvenimenti, il linguaggio, il modo in cui i pensieri finiscono sempre col diventare hot anche se lui non lo vorrebbe, ha reso il Pov di Dylan più divertente e passionale di quello di Vittoria, e nemmeno il fatto che sapessi già come sarebbero andate le cose è riuscito a togliermi qualcosa da una lettura così piacevole.

Sotto Sotto Ti Amo, mette in evidenza come quelli che Dylan credeva fossero odio e disprezzo, in realtà fossero solo amore e passione rivestiti di paura e incertezza.

Dio, quasi preferirei evirarmi piuttosto che passare un sabato pomeriggio con quell’essere spregevole e demoniaco, sto persino valutando l’idea di armarmi preventivamente con acqua santa e il volume sacro di una Bibbia, così come misura di sicurezza nel caso a Vic spuntassero le corna e una coda appuntita da Diavolo rosso. 

Nei film horror gli esorcisti usano spesso questi sistemi. 

Ma ormai ho fatto tardi e non posso passare in chiesa a prelevare una boccetta perciò, mentre aspetto che lei mi apra la porta, ripasso mentalmente il Padre Nostro… Forse dovrei recitarlo in latino, potrebbe aver più potere. Peccato che non sappia parlarlo.

 

Tra Dylan e Vittoria quello più fragile è sicuramente lui, reduce da una rottura che lo ha lasciato distrutto e che per anni gli ha impedito di avvicinarsi ad una donna se non per il divertimento di qualche ora o di una notte, mentre lei non voleva storie serie perché troppo focalizzata sul lavoro.

Il cuore di Dylan è già stato passato al trita carne e la sua testa lo ricorda fin troppo bene, ma il suo “amico” dei paesi bassi sembra non essere d’accordo con ciò che la ragione gli suggerisce e da queste incomprensioni nascono scene davvero esilaranti.

Il conflitto in cui si ritrova Dylan in Sotto Sotto Ti Amo è evidente facendolo apparire tenero, lato di lui che «Mi dispiace per le parole che ho detto in camera, ero arrabbiato e ferito, ma ci tengo a rivelarti, una volta per tutte, quali sono i miei reali sentimenti. 

Voglio che tu sappia che a Capalbio non ho mai finto, la gelosia, i baci, le carezze… tutto era reale. E adesso, se vuoi, puoi anche andartene ma non voglio il tuo posto. Non devi lasciare la Ideal Life

All’inizio non sento fiatare, poi qualche singhiozzo e inizio a sentire il crepitio del mio cuore, finché lei mi travolge tuffandosi tra le braccia. Torno a vivere.

 «Ti amo anch’io, Dylan! Tutto questo piano non era che una mossa per farti innamorare di me e davvero mi sento un’idiota ora per non averlo detto prima, per aver lasciato vincere l’orgoglio.» Piange. 

«Ma giuro di averci provato… la sera che siamo stati dai tuoi, ma tu mi hai piantato in asso per correre da quella… anche stasera volevo raccontare tutto…»

ella versione dedicata al pov di Vittoria non era emerso.

 

La scrittura ironica e passionale della Andreozzi e della Pratesi, non si è smentita neanche stavolta, nonostante il consistente numero di pagine non sono riuscita a metterlo via, l’ho letto tutto d’un fiato, ed è stata una lettura scorrevole, leggera e divertente.

Quindi se come me, volete conoscere il punto di vista di un povero Cristo ce si ritroverà a farne di ogni pur di conquistare il cuore della sua bella, non vi resta che correre a leggere Sotto Sotto Ti Amo, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

SOTTO SOTTO TI AMO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi

Dylan Harper, brillante architetto di New York, si è visto soffiare da sotto il naso la promozione tanto agognata da una giovane italiana, che proprio non sopporta.

Il ruolo di sottoposto gli va stretto e questa disparità professionale è la culla perfetta per far nascere acredine tra lui e “la strega”.

La loro storia è condita di battute al vetriolo e non immagina che, un giorno, proprio la sua acerrima nemica avrà bisogno di un favore da lui.

Aiutarla è un’occasione per avere il potere, ma quando si ritroverà nel ruolo del suo finto fidanzato, vecchie e nuove emozioni traboccheranno e il vaso di pandora, pieno di pensieri repressi, rischierà di venir scoperchiato.

SOTTO SOTTO TI AMO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?