Titolo: CUORE NERO 
 
Autore: Amabile Giusti
 
Casa Editrice: More Stories
CUORE NERO – Amabile Giusti

Buongiorno Readers!

In questi giorni in cui si parla di vampiri, ragazzi e amori, ovviamente restiamo in tema e vi parlo di un romanzo che tratta tutti questi argomenti ma non è il libro che pensate voi…. È un MADE IN ITALY!

Esattamente! Cuore Nero di Amabile Giusti è un hurban fantasy con protagonisti un vampiro centenario e una giovane diciassettenne umana. Storia già sentita, direte voi. 

Sì, la trama può sembrare un richiamo ad un’altra coppia vampiro-umana (che comunque adoro e Lovvo da anni…) ma non fatevi trarre in inganno dalle apparenze.

Ho trovato molta originalità in questa storia, tante emozioni e tantissimi colpi di scena che mi hanno tenuta col fiato sospeso per gran parte del libro.

Il bassotto abbaiò, ma non in modo insistente come faceva di solito. C’era nella sua piccola gola l’eco di un ringhio. Insospettita Giulia accelerò il passo e lo raggiunse attraverso il sipario di nebbia. 

Per un istante si sentì come se fosse finita in un film dell’orrore. Che sciocchezza. Come se da quella nebbia, la nebbia di Palmi, potesse far capolino un mostro bavoso. Eppure Giulia si sentì accapponare la pelle.  

La storia è ambientata in Calabria a Palmi e Giulia, la protagonista, è una giovane diciassettenne alle prese con i suoi problemi d’amore, le amicizie e la scuola, con una sorellina impicciona, un padre assente e una madre sull’orlo di una crisi di nervi.

A diciassette anni la sua lista di relazioni è praticamente inesistente, fino a quando in città non arriva Max. 

Ribelle, misterioso e strafottente, il nuovo studente del liceo Classico di Palmi farà capitolare tutte le ragazze che gli capiteranno a tiro, nessuna esclusa. 

Quando incredibilmente il ragazzo inizierà a interessarsi a Giulia, si aprirà un’ infinita serie di corteggiamenti seguiti da fughe, liti e battibecchi animati, tra Max e Giulia, la cui passione reciproca scoppierà soprattutto attraverso i loro scontri verbali.

<<Ehi, non fissarmi in quel modo, non puoi goderti lo spettacolo gratis>>

<<Non ti stavo fissando, controllavo l’ora. E’ tardi>>

Lui aveva riso forte. <<Stai attenta, perché se è vero che le bugie hanno le gambe corte, potresti diventare nana>>

<<Sati attento tu, perché se è vero che la madre degli imbecilli è sempre incinta, potresti avere dozzine di fratelli>>

Ovviamente trattandosi di adolescenti abbiamo moltissime crisi amorose, paranoie, rincorrersi e lasciarsi e riprendersi. 

Ma la trama non è solo questo. Abbiamo la comparsa a Palmi della misteriosa famiglia Lassale, proprietaria di una casa misteriosa quanto paurosa e legata a storie di fantasmi tramandate da generazioni in paese.

L’amore a diciassette anni era un tormento. L’amore per un vampiro era un tormento ancora peggiore.

A questo punto iniziamo il nostro viaggio all’interno della parte paranormale della trama. 

Creature sovrannaturali, conflitti, antiche amicizie e  antichi rancori, lotte fra il bene e il male, come nelle migliori saghe del genere, raccontate in maniera sublime dalla penna di Amabile Giusti.

<<Lo so, ma mentivo>>

<<Perché?>>

<<Perché non ci capivo niente. Non che adesso mi sia più chiaro. Cioè, so cosa provo, ma continuo a non sapere come>>

<<Dobbiamo cercare di capire il come. Da questo può dipendere tutto. Credo che Victor possa aiutarci>>

<<Non c’è dubbio, Victor sa molto più di quel che dice>>

Non voglio svelare oltre perché è un libro che va scoperto e assaporato pagina per pagina. Quello che posso dire è che è scritto in maniera fluida e accattivante. 

La storia è narrata in terza persona e segue per gran parte dei capitoli Giulia. 

I personaggi sono molteplici, più o meno importanti per la trama, ma anche i personaggi minori o le comparse portano un valore aggiuntivo alla storia che la rende originale.

<<Io non odio nessuno>>

<<Nemmeno i vampiri?>>

<<Non è odio, è, come dire, lavoro>>

<<Ci hai salvato la pelle stanotte>>

<<E’ stato solo..>>

<<Lavoro, lo so.>>

E’ difficile inventare una storia di vampiri nuova senza incorrere nel già letto, già visto, già sentito oppure nell’opposto è troppo diversa, ha stravolto le classiche regole dei vampiri, il libro non può funzionare.

Devo dire che Amabile Giusti è riuscita a creare una storia di vampiri, con protagonisti degli adolescenti che non è banale, che ha novità molto interessanti e non scopiazzate da altri libri.

Sentì qualcosa spezzarsi e cedere. La paura divenne indifferenza, il dolore insensibilità. Ebbe solo la forza di dire <<Addio>>, senza capire a chi lo diceva.

Troviamo ovviamente scene di battaglie e un colpo di scena finale davvero impressionante che toglie il fiato e porta a correre a trovare il secondo volume della serie.

Amore, ossessione, mistero e sacrificio si mescolano in “Cuore Nero”, un romanzo che sa incantare ed è certamente in grado di scalare la classifica dei miei libri hurban fantasy preferiti.

Buona lettura, Simona.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

CUORE NERO – Amabile Giusti

A diciassette anni ci si può imbattere nel vero amore? E ciò che si chiede Giulia quando quel sentimento irrompe nella sua vita. 

Prima di allora era una ragazza indipendente, segnata dal burrascoso divorzio dei genitori, con una visione tutt’altro che romantica dei rapporti sentimentali. 

Finché non si prende una cotta tremenda per Max, un compagno di scuola, e la sua razionalità inizia a vacillare. Lei, di solito brillante e decisa, si sente stupida e confusa. 

Eppure lui è fin troppo pieno di sé, non il suo tipo, anche se è terribilmente attraente, e Giulia fa di tutto per reprimere le proprie emozioni e dimenticare la loro breve, insignificante storia. 

Una sera, mentre porta a passeggio il cane, incontra Victor, un ragazzo dall’accento francese che, sbucato dal nulla, le dice di essersi trasferito a Palmi da poco con la madre e la sorella. 

Biondi e pallidissimi, i tre sembrano avvolti da un mistero: escono solo di notte e abitano nella Villa dell’Agave, una vecchia casa dalla fama sinistra. 

Da quel momento, inaspettatamente, Max ricomincia a corteggiarla, e non solo: fa di tutto per metterla in guardia da Victor, come se sapesse qualcosa sul suo conto che non può rivelarle. 

Come mai i due si conoscono? Perché si detestano? Cosa nascondono entrambi? 

Trascinata da una passione irrefrenabile, Giulia piomberà in un mondo che credeva relegato alla leggenda e alla fantasia, un mondo abitato da esseri misteriosi assetati di sangue, che attraversano i secoli lottando per sopravvivere. 

E scoprirà che amare un vampiro è una dannazione, un desiderio proibito, ma sceglierà di correre il rischio a qualunque costo. 

Anche se sa di essere una preda. Perché se vivere con lui è difficile, vivere senza di lui è impossibile.

CUORE NERO – Amabile Giusti
Buona lettura, SIMONA.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.