Titolo: Rosa d’inverno
 
Autore: Kathleen E. Woodiwiss
 
Casa Editrice: Sonzogno
Rosa d’inverno – Kathleen E. Woodiwiss

Ciao a tutte amiche di lettura

oggi vi parlo di un libro che ho appena letto e che mi ha tenuto compagnia per un bel pò di tempo causa un numero incredibile di pagine.

Si tratta del libro Rosa d’inverno di Kathleen E. Woodiwiss, è un rosa storico ed è ambientato in Inghilterra a fine 1700 inizi 1800.

 

Rosa d’inverno parla di Erienne, figlia del sindaco di Mawbry che si trova nella condizione di dover accettare un matrimonio combinato in quanto suo padre, giocatore di azzardo, ha contratto un debito e deve pagarlo. 

Il padre cerca disperatamente un marito per la figlia, questo dovrà pagare tutti i suoi debiti. 

Assolutamente incurante dei sogni e dei desideri della ragazza gli presenta chiunque abbia una borsa bella piena. 

Nelle prime pagine abbiamo un andirivieni di pretendenti della ragazza, uno peggio dell’altro.

 

“Matrimonio!” Di nuovo la parola le balenò nella mente. Sintesi, un tempo, dei sogni

di un’intera adolescenza, ultimamente era diventato piuttosto sinonimo di buffonata. Non

che fosse contraria all’istituto matrimoniale in sé. Oh, no! Sotto le amorevoli cure della madre, si era preparata ad essere, per qualsiasi uomo, una moglie perfetta. 

Il fatto era che il padre, sindaco di Mawbry, era deciso a darla a una qualunque borsa ben fornita, incurante di quanto ridicolo, obeso o scheletrico fosse il proprietario di quella borsa.

Ogni altro requisito auspicabile sembrava non avere importanza per lui. Se l’uomo era ricco e desideroso di sposarsi, diventava per ciò stesso un probabile candidato alla sua mano. 

Il risultato era che la schiera dei pretendenti lasciava molto a desiderare.”

 

Proprio mentre Erienne aspettava di incontrare un pretendente, si presenta a casa sua un certo Christopher Seton. 

All’inizio Erienne pensa ad una svolta, questa volta il pretendente potrebbe andare bene, é bello, alto al contrario dei suoi passati spasimanti. 

Il problema è che Christopher in realtà si trova lì per riscuotere il suo debito e non per chiederla in moglie.

Christopher entrò in salotto per prendere la giacca e tornò fuori infilandosela.

«Speravo di avere una risposta più precisa, sindaco.

Non vorrei approfittare troppo spesso della vostra ospitalità. La promessa era di

pagarmi entro un mese e dovreste sapere che il mese è già passato.» Avery strinse le

mani a pugno, ma non osò allontanarle dai fianchi nel timore che un suo movimento potesse essere frainteso e considerato una sfida. «E meglio che liberiate casa mia dalla vostra presenza, Mr. Seton. 

Non tollero che persone come voi gironzolino attorno a mia figlia. Sta per sposarsi, e non voglio avervi tra i piedi fino al matrimonio.>>

Dopo il malinteso Erienne si sente offesa dal comportamento di Christopher e sia per  lei sia  per il padre diventa il nemico numero uno.

Purtroppo le scadenze incalzano e Erienne senza saperlo fornisce al padre una soluzione al loro problema. 

Erienne verrà venduta come moglie ad un’asta al migliore offerente cosicchè il padre possa pagare i suoi debiti e avere salva la vita.

 

l pomeriggio del giorno dopo comparvero gli avvisi scritti a mano, che

annunciavano che di li a dieci giorni si sarebbe verificato un avvenimento assai

singolare. Una ragazza, Erienne Fleming, sarebbe stata venduta in moglie al migliore

offerente. La vendita all’asta si sarebbe tenuta di fronte alla locanda o, se il tempo fosse

stato inclemente, all’interno della sala comune. Il cartello invitava tutti gli uomini

interessati a fare il conto dei soldi che possedevano, poiché sarebbe stata proposta

un’offerta minima per una ragazza così carina e piena di buone qualità. In fondo al

cartello, in lettere più marcate, era scritta una nota diretta a un certo Christopher Seton, per avvertirlo che non gli sarebbe stato consentito di partecipare all’asta.

L’asta viene vinta da Lord Saxton e Erienne si trasferisce presso la sua dimora. In passato Lord Saxton però è rimasto gravemente ferito da un incendio e indossa guanti e una maschera di cuoio. 

Non si mostra a nessuno nemmeno ad  Erienne ormai sua moglie.

 

Christopher Seton accetterà di essere escluso dall’asta? Erienne avrà paura della “bestia” che si cela dietro quella maschera? 

Erienne si concederà al marito o sarà tentata dai modi e dalla bellezza di Christopher?Cosa nasconde in realtà Lord Saxton?

A questi interrogativi saprete rispondere solo se deciderete di leggere Rosa d’inverno.

Il romanzo Rosa d’inverno è bello, anche se ve lo dico spassionatamente ha sostanzialmente due difetti.

La punteggiatura e la lunghezza. Ci sono vari problemi di punteggiatura e andrebbe revisionato un pò. 

Per quanto riguarda la lunghezza invece direi che l’autrice si è dilungata parecchio e ci sono cose che ho faticato un po’ a leggere perchè veramente si tratta di un libro troppo prolisso. 

Ritengo, sempre secondo un mio parere personale, che se fosse stato lungo la metà sarebbe stato un ottimo libro.

Ripeto bel libro ma estremamente lungo almeno per i miei gusti.

Personaggi ben caratterizzati, mi è piaciuto molto l’epilogo per il fratello di Erienne che ha avuto una trasformazione in positivo nel corso della storia.

 

Buona lettura

Terry

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Rosa d’inverno – Kathleen E. Woodiwiss

Inghilterra, 1792. Lord Saxton è un uomo potente e crudele. 

Le fiamme di un furioso incendio gli hanno sfigurato il volto, che da allora cela sotto una maschera di cuoio. 

Al “mostro” ” viene data in sposa la giovane e delicata Erienne da un padre privo di scrupoli. 

Il destino della sfortunata ragazza pare segnato. A meno che non riesca a scoprire chi si nasconde veramente dietro quella maschera.

Rosa d’inverno – Kathleen E. Woodiwiss
Buona lettura, Terry.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.