Titolo: Il Miliardario non amato – Jett
 
Autore : J. S. Scott
 
Casa Editrice : Golden Unicorn Enterprises, Inc.

Recensione

Il Miliardario non amato – Jett, J. S. Scott

Salve readers, oggi torniamo a parlare di miliardari con J.S.Scott e la sua serie L’Ossessione del Miliardario, siamo arrivate al dodicesimo volume di questa fortunata serie, Il Miliardario non amato-Jett.

Come in ogni storia di questa serie, anche ne Il Miliardario non amato-Jett si nascondono tematiche importanti. 

La storia di Jett e Ruby è molto particolare e i demoni del loro passato vengono svelati un po’ alla volta, ma l’attrazione fra loro è chiara fin dal primo sguardo.

In un certo senso, era confortante che fossimo entrambi dei sopravvissuti. 

Non che gli augurassi un dolore di qualche tipo, ma provavo gratitudine per l’uomo che mi aveva salvata. Il dolore è personale. Appartiene a colui che lo prova.

 

Jett, è nato con un patrimonio consistente già sotto il cuscino, ma dopo la morte accidentale dei genitori, lui e i suoi fratelli, hanno messo a frutto i loro averi e le loro conoscenze portando la loro azienda e la loro ricchezza ad un altro livello. 

Jett non è solo un abilissimo hacher, è anche un filantropo e ha fatto parte di un organizzazione privata, che si occupava di salvataggi in luoghi di guerra, ma nell’ultima missione qualcosa è andato storto e si è schiantato con l’elicottero. 

Purtroppo si è trovato nella parte del velivolo più danneggiata, ha rischiato la vita, e ha riportato varie e orribili cicatrici. 

La sua fidanzata vedendolo ridotto così lo ha lasciato, “non era più presentabile in società”. Inutile dire che l’autostima del povero ragazzo ha subito un duro colpo…

Mi alzai, arrabbiata con me stessa perché non gli avevo detto immediatamente la verità dopo l’incidente. 

Jett era attratto da me. Sebbene le sue affermazioni mi avessero lasciata senza parole, sapevo che erano vere. E l’avevo ferito per tutto l’incidente.

 

Ruby, vive in strada da quando aveva diciassette anni, i suoi genitori e sua nonna morirono in un incidente stradale, lasciandola sola col suo unico parente in vita, suo zio. 

Ruby non poteva sopportare oltre quell’uomo e un giorno scappò. 

Vivere in strada non è stato facile, ma non ha mai ceduto al guadagno facile rappresentato dal vendere il proprio corpo, infatti è ancora vergine, ed è per questo che la sua vita subisce un altro duro colpo, ma Dany le ha promesso che avrebbe mandato qualcuno ad aiutarla: Jett.

Il modo in cui i due si conoscono non è decisamente convenzionale, le cose fra loro non sempre vanno bene, finché non capiscono di dover parlare dei demoni del loro passato per non perdersi. 

Il dolore di Jett è profondo, al di là delle ferite esterne, ha paura che nessuna donna ossa più volerlo in quelle condizioni, ma anche Ruby ha una bassa autostima, ha subito il lavaggio del cervello fin da bambina, e dopo anni per strada convinta di non valere nulla, per lei fidarsi è difficile, accettare di essere importante per qualcuno, quasi impossibile. 

I loro incubi sono simili, le loro paure sono simili, ma il loro modo di proteggersi a vicenda è lo stesso, il desiderio che sentono è lo stesso…

Quest’uomo pensava davvero di poter comprare le azioni delle persone? 

Immaginava davvero che se non gli fosse piaciuto qualcuno, avrebbe potuto semplicemente pagare per farlo sparire?

 “Non voglio i tuoi soldi” dissi bruscamente.

 

 Il Miliardario non amato-Jett, è una storia struggente, in modo diverso entrambi hanno l’anima profondamente ferita, brutte cicatrici ricoprono il corpo di Jett e segni altrettanto brutti offuscano lo spirito di Ruby, ma una cosa l’hanno capita, sono l’uno la cura dell’altra, devono solo darsi tempo.

Un difetto però questa storia lo ha: tanti, troppi errori. Ho letto tutti gli undici volumi precedenti e in nessuno mi era capitato di trovare così tanti errori e mi spiace tanto. 

In compenso lo stile della Scott è sempre fresco e scorrevole, ironico e accattivante e la storia merita al i là delle discutibili correzioni fatte.

Io l’ho letto, vo che fate? Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Il Miliardario non amato – Jett, J. S. Scott

Ruby:


Mi chiamo Ruby Kent, e sono una senzatetto, vergine e terrorizzata, quando vengo rapita da trafficanti di esseri umani e messa in vendita all’asta. 

Sono in vendita al miglior offerente, e non ho idea di quale sarà il mio futuro, ma so che non sarà radioso. 

Sto aspettando un’occasione per fuggire, e quell’opportunità finalmente arriva dopo che sono stata comprata e pagata. 

Sfortunatamente, non so che Jett Lawson è stato mandato per salvarmi, non per farmi del male, e anche dopo che entrambi rimaniamo feriti durante il mio disperato tentativo di scappare, vuole ancora prendersi cura di me. 

Il problema è che non ho idea di come fidarmi di qualcuno o di lasciare che qualcuno mi aiuti. Sono sempre stata sola. 

È più sicuro in questo modo. Jett Lawson è un mistero per me, un enigma che diventa ancora più complicato ad ogni cosa carina che fa per me. 

È possibile per una donna come me trovare la felicità con un miliardario? 

Probabilmente no, ma più conosco il ragazzo, più è difficile resistere al richiamo di avere un posto sicuro dove stare, e un uomo come nessun altro. 

Jett è sfregiato proprio come me, ma le sue ferite sono tutte esteriori. Le mie sono scolpite in tutta la mia anima. 

Possono due persone ferite aiutarsi a vicenda per guarire o le nostre profonde differenze ci separeranno?

Il Miliardario non amato – Jett, J. S. Scott
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?