Titolo: I miracoli del cuore

Autrice: Irene Pistolato

Recensione

I miracoli del cuore – Irene Pistolato

Salve readers, eccomi arrivata alla terza storia di Natale di quest’anno, anzi di questo weekend, oggi vi parlerò del nuovo libro di Irene Pistolato, autrice che in questi nove mesi di collaborazione col Blog ho avuto modo di apprezzare spesso. 

Guardando fra i suoi lavori precedenti ho potuto notare che non è la sua prima storia di Natale, quella di cui parleremo adesso è I miracoli del cuore.

Anche in questo caso la scrittura della Pistolato non si smentisce, fresca, ironica, accattivante, coinvolgente…

Le dita tremano mentre riporto la mano sulla sua spalla. Lui continua a guardarmi in modo strano, le sue iridi  sono diventate di un blu più scuro e sono mozzafiato. 

Scendo con lo sguardo fino a posarlo sulle sue labbra che inumidisce in un gesto sensuale.

Quanto vorrei che mi baciasse!

Il fischio della teiera mi fa rinsavire prima di commettere l’errore di posare le mie labbra sulle sue. Le sto bramando come un’affamata, ma non vorrei sembrargli disperata, anche se in realtà lo sono eccome in questo momento

 

Immersa in uno scenario bellissimo, ricco di tradizioni natalizie e di paesani impiccioni, nasce la storia tra Mattia ed Elisa. Medico di base lui, educatrice lei, si ritrovano nel paesino in fuga dalle loro vite precedenti.

Elisa quando ha lasciato Pietro ha sentito il bisogno di cambiare aria e approda a Rocca di neve, luogo incantevole in cui viene accolta benissimo, persone cordiali e disponibili allietano le sue giornate fino all’arrivo del nuovo medico di base.

Mattia ha sempre desiderato diventare cardiochirurgo come suo padre, ma nel momento in cui si è trovato in sala operatoria col bisturi in mano, ha capito che quello non era il suo posto, ha abbandonato quella branca della medicina e ha proseguito il suo cammino come medico di base. 

Pensa di aver deluso suo padre con quella sua scelta e si è allontanato da lui sempre di più, per paura di leggere la delusione nei suoi occhi. 

Mattia si sente un fallito per aver deluso suo padre, per non essere riuscito ad emularne le gesta, ed è per questo che accetta l’incarico a Rocca di Neve, lontano dalla sua Milano, lontano da chi sentendo il suo cognome fa il paragone con suo padre.

 

Affondo una mano sul suo fianco e la faccio voltare. Ora posso finalmente perdermi in quelle sue iridi stupende che mi stanno fissando sorprese. 

Non ce la faccio più! Le prendo il viso tra le mani e premo le mie labbra sulle sue. Un istante le schiude per me ed è come se mi avesse appena aperto  ile porte del Paradiso.

 

Quando Mattia arriva nel paesino, Elisa abita e lavora lì già da sei mesi, ha avuto modo di farsi dei buoni amici e ha le sue abitudini, ma nessun uomo all’orizzonte, dopo Pietro crede d’aver chiuso per sempre quel capitolo della sua vita. 

Ma si sa che il destino ci mette sempre lo zampino, in questo caso a favorire l’incontro tra i due è stata una caduta causata dall’asfalto reso scivoloso dal ghiaccio, Elisa si ritrova prima gambe all’aria e poi tra le braccia di Mattia che corre in suo soccorso. 

Da quel momento in poi capita di tutto, incontri casuali, appostamenti, equivoci, sorrisi, sospiri e un cinquenne con la febbre che riesce a sbloccare la situazione.

I miracoli del cuore, nasconde anche una certa dose di dolore: quello di Mattia per la perdita di sua madre e  la lontananza da suo padre, quello di Elisa per la perdita di sua madre, e soprattutto quello di Tommaso, bimbo di cinque anni, alunno di Elisa, che sente la mancanza della sua giovane mamma da tempo gravemente malata e ricoverata in ospedale. 

Quel bimbo ama, ricambiato Elisa, che spesso bada a lui, quando sua nonna, che l’unica parente che ha oltre la mamma, va a trovare sua figlia in ospedale.

 

<<Qualche problema?!>> tuona furibondo. <<Si è fidanzata quando soltanto otto mesi fa mi ha detto di non essere pronta a fare un passo tanto importante? Ma dimmi, convivete magari anche?>>

<<Se per convivere intendi cenare ogni sera insieme, guardare la televisione abbracciati e poi addormentarsi a letto dopo aver fatto l’amore, be’, allora sì, conviviamo.>> 

 

La situazione di quel bambino sta molto a cuore ad Elisa, e col tempo capirà che solo Mattia potrà aiutarla a risolverla.

Intanto il parroco del paese li precetta come aiutanti e li manda in soccorso degli anziani più bisognosi, persone avanti con l’età che non hanno parenti che si occupino di loro e necessitano di qualche commissione o anche solo di un compagno di scacchi e di una chiacchierata.

Beh io credo d’aver detto fin troppo, I miracoli del cuore è un bel libro e merita tutta la vostra attenzione, buona lettura, Jenny.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

I miracoli del cuore – Irene Pistolato

Mattia, dopo un fallimento professionale, accetta un incarico come medico di base a Rocca di Neve, un paesino di ottocento anime ai piedi delle montagne. Ha bisogno di cambiare aria e vita, di ritrovare se stesso.

Ed è proprio a Rocca di Neve che finalmente si sente a casa e utile alla comunità che sembra proprio aver bisogno di lui in tutti i sensi. 

Gli abitanti di Rocca di Neve sono invadenti, impiccioni e un po’ troppo pettegoli, qualcuno si metterà in testa persino di trovargli moglie, combinandogli appuntamenti al buio. 

Ci si mette anche il destino a giocargli tiri mancini per farlo capitolare, facendogli soccorrere una ragazza scivolata sul ghiaccio.

E se quel piccolo borgo arroccato, oltre a fargli trovare il suo posto nel mondo e ad aiutarlo a fare pace con il suo passato, gli regalasse anche l’incontro più interessante di sempre?

I miracoli del cuore – Irene Pistolato
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.