Titolo: Una farfalla bianca al chiaro di luna
 
Autore: Luce
 
Casa Editrice: Youcanprint

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Una farfalla bianca al chiaro di luna – Luce

Salve readers, per poter leggere questo libro ho aspettato mesi, poi finalmente la scorsa settimana è arrivato, e ieri mi sono presa l’intera giornata per leggerlo, sto parlando di: Una farfalla al chiaro di luna, di Luce.

Questo è il secondo libro di questa promettente autrice, ho apprezzato che abbia voluto farmi avere il cartaceo al posto del solito ebook e per questo la ringrazio di cuore. 

Quando ho letto la trama, che poi mi ha spinto a chiedere di leggerlo, mi sono immaginata una storia in stile Bones, l’antropologa forense della serie americana, invece mi sono ritrovata tra le mani una storia molto più simile alla serie italiana: L’allieva. 

Stessa ambientazione, Roma, stesso ambiente, la clinica universitaria deputata all’esecuzione delle autopsie per la polizia, stesso ruolo della protagonista, giovane medico legale.

Eppure, io ancora cerco quel sorriso per cui valga la pena sorridere sempre, quel sorriso unico in grado di far innamorare come nelle favole, quella nuvola di leggerezza al mio fianco capace di farmi sentire libera di volare in alto, come una farfalla con il dischiudersi delle ali. 

Ma quante volte abbiamo provato a volare?

 

Come dicevo sono tante le similitudini tra Una farfalla bianca al chiaro di luna e la serie L’allieva, ma per quanto la Mastronardi nei panni di Alice fosse perfetta, non è Luna.

Caro diario,

sai, quei due ragazzi, senza saperlo, hanno cancellato i miei tristi ricordi. Quel Diego, senza averlo premeditato prima e, probabilmente, lontano dalla sua consapevolezza, mi porta in un modo parallelo al mio, dove tutto mi sembra migliore e vero.

 

La nostra protagonista è una donna di ventinove anni, è appena stata assunta nella clinica universitaria dove ha svolto il suo tirocinio e finalmente potrà iniziare a svolgere il lavoro per il quale ha studiato tanto. 

L’euforia di Luna però è offuscata da un pensiero fisso, la perdita. 

La paura del dolore che segue la perdita di una persona cara la perseguita in ogni momento della storia, non c’è evento che non la riporti con la mente a quella paura. 

Nemmeno i casi dei quali deve occuparsi riescono a mantenere la sua mente lontana da quel pensiero, anzi, ogni nuovo corpo che deve esaminare rappresenta il figlio di qualcuno, il marito di qualcuno, la madre di qualcuno e la sua mente si perde dietro al loro dolore, così simile a quello che lei tanto teme.

Ognuno ha qualcosa che non rivelerebbe a nessuno. Le ragioni possono essere molteplici e le più disparate ma ci sono, esistono. 

E anche lui, come tutti del resto, preferisce chiudere la verità nell’armadio…per non sentirla, per non vederla, per non indossarla, perché è scomoda, inadeguata. O, più semplicemente, perché fa male.

 

A far patire ancora un po’ la nostra dolce Luna arrivano: Mattia, giovane e aitante ispettore dal sorriso assassino, col quale deve collaborare ai casi e Diego, suo diretto superiore, giovane, bello e con gli occhi più belli di sempre. 

Inizialmente entrambi i ragazzi la snobbano, la evitano e diciamocelo: la trattano male. 

Nessuno dei due sembra voler avere a che fare con lei, salvo poi dimostrarle entrambi interesse, ma a intermittenza, come se volessero ma non potessero.

A modo loro i due ragazzi si avvicinano a Luna, salvo poi allontanarsi di nuovo lasciando la giovane donna perplessa e confusa. 

La confusione di luna nasce anche dal fatto che col suo ultimo fidanzato non fosse andata bene, e da quel dolore che minaccia di destabilizzarla del tutto da un giorno a l’altro. 

Altra presenza importante nella vita di Luna e nella storia, è Federica, migliore amica, collega e quasi sorella della protagonista, dal carattere diametralmente opposto al suo, ma fondamentale. 

I genitori e i nonni sono i pilastri di Luna, senza loro la sua vita non avrebbe senso.

Quando soffri in silenzio

Ti si avvilisce il sentimento

Vorresti sorridere alla vita

Ma è troppo grande quella ferita.

Troppi mali devastano il mondo,

Per un ammalato è prezioso persino il secondo.

Nessuna chemio o terapia

Lascia speranza laddove non ci sia.

 

Una farfalla bianca al chiaro di luna, non è la solita banale storia d’amore, è LA storia, ma capirete solo leggendo cosa intendo, vi dirò solo che l’intensità della scrittura di Luce è stata capace di farmi piangere, ero così coinvolta dalle sue parole da sentire la paura, il vuoto e il dolore di Luna attraverso ogni pagina. 

Vi dirò che lo stile di Luce è particolare, ricco di immagini, ironico, e attuale. 

Non vi dirò chi dei due ragazzi conquisterà il suo cuore, non vi racconterò in che genere di casi si è imbattuta, né quale sia il motivo della sua paura, ma vi dirò che nonostante abbia riscontrato vari errori, Una farfalla bianca al chiaro di luna merita di essere letto; io l’ho fatto, ora tocca a voi, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Una farfalla bianca al chiaro di luna – Luce

Arrivare alla soglia dei trent’anni e accorgersi che non si è mai stati pronti ad amare, non si è mai concessi a qualcuno perché di vista, e senza perderla mai, prendeva come esempio la storia d’amore dei propri nonni, quell’amore di una vita che raggiunge il per sempre, senza mai temerlo. 

Questa è la storia di Luna, un medico legale di altri tempi, innamorata della vita e della propria famiglia, così dedita al lavoro, tanto da assorbire il dolore dei familiari delle vittime, perse in eventi poco piacevoli alla mente umana. 

Arriverà un momento, però, che il destino avrà voglia di prendersi gioco delle sue emozioni: quando arriveranno Diego e Mattia, a chi dovrà rinunciare nella sua vita di così importante? 

E lei, sarà pronta a fare una scelta d’amore tra il bel medico legale e il cupo ispettore quando si presenterà via mail un segno dal destino?

Una farfalla bianca al chiaro di luna – Luce
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!