Titolo: Dolce Prigionia
 
Autore: Julia Sykes
 
Casa Editrice: Grey Eagle Publications
 
 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Dolce Prigionia – Julia Sykes

Ciao bellezze! Oggi vi parlo di Dolce Prigionia,primo capitolo della serie mafia romance Captive di Julia Sykes, uscito il 31 ottobre 2019 con Grey Eagle Publications. 

Il romanzo racconta la travagliata storia tra Samantha, famigerato hacker dell’FBI e Andres, fratello di Cristian, spietato signore della droga. 

A causa di un’ indagine condotta dall’FBI riguardo alla terribile droga dello stupro, Cristian fa rapire Sam e la consegna al fratello per estorcerle informazioni sulle indagini della polizia. 

Così i nostri due protagonisti finiscono per instaurare un rapporto molto particolare e controverso nel quale entrano in gioco anche i sentimenti, così  il cacciatore si trasforma in preda. 

Bellezze,devo dire di aver apprezzato Dolce prigionia ed i suoi protagonisti nonostante la trama non sia del tutto nuova a chi come me ama i mafia romance. 

Mi è piaciuta la figura oscura di Andres, il quale ha vissuto gran parte della sua vita influenzato dalla brutalità del fratello maggiore, ma che è disposto a combattere per la sua amata. 

Samantha è l’hacker per antonomasia, il pc è un suo prolungamento, non ama la gente, è una nerd pasticciona ed è innamorata del suo collega Dex per cui sembra pronta a fare follie.

<<Non ero a mio agio con le persone. Preferivo di gran lunga stare seduta dietro lo schermo del mio computer, a distanza di sicurezza da tutti su internet, per non dire completamente anonima>>

Entrambi sono diversi come il giorno e la notte eppure durante la narrazione è impossibile ignorare la loro intesa, la passione smisurata, questo legame nuovo che si viene a creare.

<<Ora appartieni a me, Samantha.La disobbedienza comporterà una punizione.
L’obbedienza sarà ricompensata. Scegli tu quale delle due preferisci>>

Sam si evolve in una creatura sensuale, non più avulsa al contatto fisico; Andres scopre l’amore e la dolcezza seppur a modo suo.

<<Non mi ero indebolita durante la sua prigionia; ero diventata più forte che mai. Mi aveva fatta a pezzi, riducendomi al mio io più primordiale, e poi mi aveva ricostruita, rendendomi completa per la prima volta dopo anni.>>

La trama non è piena di azione perché gran parte della storia si svolge dentro la stanza in cui Sam è reclusa, eppure non si avverte il bisogno di più dinamismo che  si trova soprattutto nella parte finale. 

Le scene erotiche occupano gran parte della narrazione e sono scritte benissimo, infatti rappresentano il marchio di fabbrica di Julia Sykes. 

Sono coinvolgenti, esplicite al punto giusto e mai eccessive! 

Consiglio Dolce prigionia a tutte le amanti del genere che hanno voglia di leggere un mafia romance diverso, non troppo concentrato sulle dinamiche familiari ma più sul rapporto tra due mondi che si scontrano. 

Non mi resta che augurarvi buona lettura,

sempre vostra Eleonora!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Dolce Prigionia – Julia Sykes

Non mi piace essere toccata. Sono la dea dell’hackeraggio informatico dell’FBI. Quando mi nascondo dietro il mio schermo, mi tengo a distanza di sicurezza da tutti; isolata, potente. 

Nessun uomo mi ha mai toccata, ma, quando vengo rapita dal boss della droga colombiano Andrés Moreno, non ho più il diritto di rifiutare. 

È sfregiato e spaventoso, e il suo crudele fratello Cristian gli ha affidato il compito di piegarmi. Cerco di combattere, ma non posso sfuggire alle sue braccia forti e alla sua dura disciplina. 

Pretende che io accetti il suo tocco, e il mio corpo vergine non può fare a meno di reagire alle sue esperte manipolazioni.

Più rimango intrappolata con lui, più giungo a sospettare di non essere l’unica prigioniera in casa di suo fratello. 

Le cicatrici di Andrés sono più profonde dei diabolici solchi incisi nella sua carne, il suo dolore si riflette nelle oscure pretese che mi impone. La sua ossessione è deviata e sbagliata, ma forse sono deviata anch’io.

 

Voglio che mi salvino da lui? Oppure è lui quello che ha realmente bisogno di essere salvato?

Dolce Prigionia – Julia Sykes
Buona lettura, Eleonora.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!