Titolo: Un bel problema
 
Autore: Mary Calmes
 
Casa Editrice: Triskell Edizioni

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Un bel problema – Mary Calmes

Buongiorno Readers! Eccomi qui a raccontarvi una nuova uscita della Triskell edizioni: “Un bel problema” di Mary Calmes. Un romance molto intrigante. 

Il protagonista Brann Calder lavora per una agenzia di protezione/investigazione e viene assunto per un compito un pò particolare: deve fare da baby sitter a due bambine e far in modo che il padre delle bambine non cambi idea sul fatto di sposarsi a breve. 

Compito semplice e senza pericoli, ma: sul serio? Baby sitter!?!

Alla Torus  eravamo specializzati in quello che Jared Colter chiamava intercessione e allineamento. Era un modo fantasioso per dire risolutore. 

Fondamentalmente eravamo intermediari. Intercedevamo per un conto di un cliente e quando ce ne andavamo, le loro vite sarebbero state, o meglio avrebbero dovuto essere, in ordine. 

 

Quindi poche domande e Brann parte il freddo Montana per prendere servizio a casa di Emery Dodd. 

Ma da subito capisce che non sarà un incarico semplice: oltre a dover gestire due bambine di 6 e 8 anni, deve fare i conti con una spropositata quanto inappropriata attrazione verso il padre di queste ultime. 

Insomma, lui deve fare in modo che Emery si sposi tra pochi mesi, con una donna! E’ impossibile che le sue fantasie trovino uno  sbocco nella realtà, giusto?

 

“Bene, farò in modo che queste nozze vengano celebrate allora”

“Oppure no” ribatté, il suo tono e l’alzata di spalle suggeriva che lasciava la cosa nelle mie mani “Mi fido del tuo giudizio. Fai quello che dovrebbe essere fatto”

Dovrebbe essere fatto? Che diavolo voleva dire?

Una trama originale, con molto potenziale. I personaggi sono molto ben definiti. La scrittura è accattivante e rende perfettamente l’idea dei luoghi e delle situazioni descritte. 

Le complessità dei pensieri delle bambine, soprattutto in relazione alla morte della madre e i conflitti con la futura matrigna; 

le difficoltà del padre rimasto vedovo a gestire il lutto, la società della defunta moglie e le figlie.  Molta “carne al fuoco” sapientemente gestita e ben amalgamata. 

Mi è piaciuto tantissimo come Brann è entrato in empatia con le bambine, da subito si percepisce l’affetto sincero tra di loro e mostra che con l’amore e la comprensione si possono lenire molte ferite dell’animo.

Non sapevo cosa rispondere all’uomo che mi stava fissando in modo tanto premuroso, come se fossi speciale. Mi inquietava e mi faceva stare bene allo stesso tempo. 

Dovevo scoprire al più presto cosa avessi fatto per farmi guardare in quel modo, perché volevo che continuasse. 

L’attrazione di Brann per Emery è palpabile, tanto che ci si chiede come sia possibile che Emery non abbia intuito nulla. 

Ma d’altra parte lui sta per sposarsi con Lucy, non è  gay e non è a conoscenza delle preferenze di Brann per il genere maschile piuttosto che per il femminile, è impossibile che abbia interesse per Emery. Eppure c’è molto affetto nei suoi modi verso Brann…

Si rimane con il fiato sospeso per gran parte del libro nell’attesa della risposta: succederà qualcosa? Brann si farà avanti?  E se accadrà, quali saranno le conseguenze?

Perchè non riuscivo a mettermi in gioco? Io sapevo il perché. Per metà era paura di essere rifiutato, di non essere voluto, che nel suo caso si era rivelata una paura giustificata, ma il resto era il semplice vecchio me stesso che voleva essere cauto. 

Un romance con molta azione, una piccola investigazione e un paio di sorprese niente male. 

Ho letto diversi libri pubblicati da Triskell edizioni e posso dire che anche questo, come gli altri romanzi pubblicati da loro, non delude. 

Non posso che consigliarne la lettura perché è un romanzo che ti cattura e non ti molla fino alla fine. 

Buona lettura, Simona.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Un bel problema – Mary Calmes

Un ex Navy SEAL sta per affrontare la sua missione più impegnativa. Come babysitter…

Risolutore. Guardia del corpo. Difensore. Da Brann Calder, come membro della Torus Intercession, un’agenzia di sicurezza che garantisce di fare giustizia, ci si aspetta che ricopra tutti questi ruoli e anche di più. 

Nell’esercito le catastrofi erano la sua specialità, ma dopo cinque mesi essersi congedato Brann sta ancora cercando la sua strada. Un nuovo incarico potrebbe essere quello che gli ci vuole. 

Ci sono però due cose che di certo possono rendere nervoso anche un veterano esperto e addestrato: vivere in un piccolo paese e fare il babysitter per due bambine.

Emery Dodd sta affogando sotto il peso della responsabilità di padre single. 

Dopo aver perso la moglie e raccolto i pezzi, adesso è pronto a voltare pagina, nella speranza che il suo fidanzamento con la figlia del padre fondatore della città non solo arricchirà la sua comunità, ma garantirà anche una certa stabilità alle sue figlie.

L’unica cosa che ostacola Emery è che a quanto pare non riesce a distogliere gli occhi, e le mani, dall’ex soldato che ha assunto per badare alle sue bambine fino al giorno del matrimonio.

Il futuro di Emery dipende dalle nozze imminenti, ma stare con Brann rende lui e la sua famiglia di nuovo completa. Peccato che per loro non ci sia nessuna possibilità di un futuro insieme.

Oppure c’è

Un bel problema – Mary Calmes
Buona lettura, Simona.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!