Titolo: Dimmi che non hai rimpianti
 
Autore: Kristen Ashley
 
Casa Editrice: Newton Compton Editori

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Dimmi che non hai rimpianti – Kristen Ashley

Salve readers, ormai siete abituate a m e che vi parlo di un libro appartenente ad una serie senza aver letto i libri precedenti, a mia discolpa stavolta non è colpa mia, quando ho scelto il libro nella scheda non c’era scritto, per mia fortuna leggerlo è stato comunque molto facile e anche molto divertente. 

Di che libro sto parlando? Dimmi che non hai rimpianti di Kristen Ashley, settimo volume della Rock Chick Series, edito dalla Newton Compton Editori.

Fin dalle prime pagine di questa storia mi è stato chiaro che avrei riso tanto e così è stato.

Mi feriva, come sempre, ma col cavolo che l’avrei dato a vedere.

Così non lo detti a vedere.

Ero brava. Avevo fatto un sacco di pratica anche su questo.

Girai sui tacchi, la schiena sempre dritta, il mento alto, dando l’impressione di ignorare lei e tutti quelli nella stanza in quanto non degni della mia attenzione.

Questo era un altro meccanismo di difesa di cui avevo un sacco di pratica

 Sadie, la Principessa di Ghiaccio, è un personaggio in tutti i sensi, è una donna adulta, ma ha fatto meno esperienze “vere” di un adolescente, suo padre ha sempre vegliato su ogni sua azione, su chiunque le ronzasse intorno e perfino su ogni parola pronunciasse. 

Da quando sua madre li abbandonò, lui è diventato iperprotettivo, lei poteva vivere solo in funzione dei suoi desideri, o almeno è stato così fino al suo arresto.

Da quando suo padre è stato arrestato la vita di Sadie invece di migliorare è peggiorata ulteriormente, i rivali di Seth si stanno contendendo i suoi affari e lei sembra far parte del pacchetto, la ciliegina sulla torta che decreterà chi sarà il nuovo Re.

Era ubriaco e non gliene fregava niente.

«Dimmi come avresti combinato un casino», lo spronò a parlare Eddie.

Senza esitare, Hector rispose: «Ho aspettato».

Tutto qui. Aveva aspettato. Aveva aspettato che Sadie venisse da lui.

Dopo quella notte nell’ufficio del padre di lei, avrebbe dovuto prendersi ciò che sapeva essere suo.

E non avrebbe dovuto aspettare.

 

Lei non ha mai voluto far parte di quel mondo, non ha mai voluto quella vita e allora che fare?

L’unica sua speranza è chiedere protezione alla Nightingale Investigations, con la speranza di non incrociare Hector Chavez, l’ex agente della Dea che ha incastrato e fatto arrestare suo padre, e che non le è mai stato indifferente.

Hector Chavez ha lavorato per un anno sotto copertura per incastrare Il Re della droga di Denver, ha avuto La Principessa di Ghiaccio sotto gli occhi tutto il tempo e ha avuto modo di capire di lei più cose di quante lei stessa ne conosca. 

Hector ha capito anche di volerla, ma deve aspettare. Il fato la riporta nella sua vita, ma mai avrebbe voluto riavvicinarsi a lei per un motivo tanto orribile, così devastante, ora non può più aspettare, deve agire.

Sadie è una ragazza molto fragile, che si nasconde dietro a personalità multiple, ha paura della vita, perché lei non ha mai avuto relazioni normali con le persone. 

Chi le si avvicinava voleva qualcosa da lei, oppure lo faceva su decisione di suo padre, nessuno aveva mai fatto nulla per lei in quanto Sadie e senza volere nulla in cambio. 

Quello che le è successo e quello che è nato da lì in poi, per Sadie è destabilizzante, nessuno si è mai occupato di lei da quando sua madre se n’è andata, nessuno si è mai interessato davvero alla sua vita, tanto che non sa più con quale personalità affrontare la novità.

La lista includeva il “Bocconcino Hawaiano” (Kai Mason), il “Bocconcino Sexy, Semplice e Puro” (che era Luke Stark), il “Bocconcino d’Alaska” (che era un grosso tipo biondo, soprannominato così perché Ralphie diceva che sembrava in grado di abbattere un albero soffiandoci contro e solo gli uomini dell’Alaska facevano quel genere di cose), il “Bocconcino Surfista” (che era un po’ più piccolo e con i capelli parecchio schiariti dal sole), il “Bocconcino Afro” (che era di colore, con le treccine) e il “Bocconcino Nativo Americano” (che era, be’, un bocconcino nativo americano, e un altro degli uomini di Lee la cui storia d’amore era stata ripresa dai giornali, Vance Crowe).

 

 

Dimmi che non hai rimpianti, mette a nudo le fragilità di una donna cresciuta in un mondo più grande di lei, le paure e i desideri di un uomo  che sa quello che vuole, ma anche le paure di un padre che non può più vegliare sull’incolumità di sua figlia.

Dimmi che non hai rimpianti, è scritto mettendo in risalto vari punti di vista, dando così la possibilità al lettore di conoscere i pensieri di tanti personaggi e non solo dei protagonisti. 

La narrazione alterna momenti di suspence a momenti estremamente ironici che mi hanno fatto tanto ridere, la Ashley ha una scrittura leggera e scorrevole, ricca di immagini e di spunti sarcastici, e per tutti questi motivi vi consiglio di leggere questo romanzo e l’intera serie. 

Io adesso vado a recuperare i primi sei volumi, voi che fate?

 Buona lettura, Jenny.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Dimmi che non hai rimpianti – Kristen Ashley

Sadie Townsend è conosciuta da tutti come la Principessa di Ghiaccio e ha lavorato duro per guadagnarsi la sua reputazione. 

Suo padre, un signore della droga ora incarcerato, l’ha tenuta sotto scacco per tutta la vita, e Sadie ha imparato a trattare tutti con diffidenza. 

Una sera, con la complicità di qualche bicchiere di troppo, la Principessa di Ghiaccio mostra la sua vera natura all’agente sotto copertura che sta indagando su suo padre, il bellissimo Hector Chavez, che ne rimane folgorato. 

Ma Hector fa un errore gigantesco: aspetta che Sadie vada da lui. 

E così, quando una tragedia si abbatte su di loro, Sadie si trova davanti a una scelta: ritirarsi nella sua fortezza di ghiaccio o unirsi al mondo delle Rock Chick e degli Hot Bunch. 

Guidata da Hector, le Rock Chick, gli Hot Bunch e i suoi nuovi coinquilini Buddy e Ralphie, Sadie si costruisce una nuova vita, lontana dal predominio di suo padre, una vita che comprende avvelenamenti, incendi e persino imparare a cucinare.

Dimmi che non hai rimpianti – Kristen Ashley
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!