Titolo: Lo sbaglio

Autore: Elle Kennedy

Editore: Newton Compton Editori

Genere: New Adult

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Lo sbaglio - Elle Kennedy

Salve readers, come vi avevo detto sto rileggendo la The Campus Series della bravissima Elle Kennedy, edita dalla Newton Compton Editori, oggi vi parlerò del secondo volume: Lo sbaglio.

In questo secondo romanzo si parla di Logan e Grace.

Logan è bello, sicuro di sé, sfrontato, un giocatore di hockey fenomenale, e grazie a questo e al suo aspetto può avere tutte le donne che vuole, ma allora perché è andato a invaghirsi proprio della ragazza del suo migliore amico?

Con espressione accigliata sposto la sedia, volto la testa, e vedo Logan.

«Ehi»,

dice tranquillo. Sono così sorpresa di vederlo che riesco a fare solo uno sguardo idiota. Io seduta e lui sopra di me, sembra anche più grosso del solito. 

Sulle spalle grandi ha una maglia da hockey della squadra di Briar, i capelli neri scompigliati e le guance arrossate come se avesse appena fatto una corsa. 

I nostri sguardi si incrociano per un momento infinito, e poi lui fa l’ultima cosa che mi sarei aspettata. Si china su di me e mi bacia. Sulla bocca. Con la lingua. Proprio qui nella mensa. 

Quando si stacca dal bacio sono molto soddisfatta nel vedere Ramona e Jess a bocca aperta, proprio come le ragazze dell’altro tavolo. Ora non siete più così loquaci, eh? 

Mi sto ancora crogiolando per questa vittoria quando Logan mi lancia quel sorriso un po’ obbliquo che adoro.

 «Sei pronta per andare, splendore?»

 

Grace è solo una matricola, ha quasi diciannove anni ed è ancora vergine. È bella, intelligente, ma quando è nervosa straparla e la maggior parte dei ragazzi scappa appena apre bocca.

Cosa hanno in comune? Niente, solo un fortuito indirizzo sbagliato. La loro conoscenza nasce in modo casuale, ma se frequenti il college e frequenti una stella della squadra di hockey, il minimo che puoi aspettarti è di finire sulla bocca di tutti. 

Se le chiacchiere che circolano corrispondessero alla verità poco male, ma la voce che è stata fatta circolare è che Grace pur di ottenere un po’ di popolarità si è inventata la sua frequentazione con Logan, potrebbe mai un ragazzo come lui permettere una cosa simile? 

No, infatti, ma così nasce anche l’equivoco tra loro perché lui è convinto di amare Hannah e non gli sembra giusto “usare” Grace per distrarsi e rovina tutto tra loro.

«Ero pronta a fare sesso con te e non mi hai soltanto rifiutata, mi hai detto che ero una distrazione. Quindi ti servivo per non pensare alla ragazza con cui volevi davvero fare sesso!», dice infervorandosi. «Perché dovrei uscire con te dopo una cosa del genere?».

Ha ragione. Non c’è alcun motivo per cui debba darmi un’altra possibilità. Mi sento morire mentre si allontana. 

Si dirige verso il prato di una bella villetta rivestita di legno bianco e con un grande portico, e mi sento ancora peggio quando vedo un signore con i capelli bianchi sotto il porticato. 

È seduto su una sedia bianca di vimini con il giornale sul grembo e ci osserva da dietro un paio di occhiali con la montatura di metallo. Cazzo, deve essere il padre di Grace. Umiliarsi davanti a qualcuno è orrendo, ma farlo davanti al padre? È brutale.

 

Logan non è il classico atleta tutto muscoli e poco altro, è un ragazzo intelligente e un buon figlio e un buon fratello, tanto da rinunciare ai suoi sogni per mantenere la parola data. 

Solo lui e pochissime altre persone, sanno cosa si nasconde dietro la facciata del buffone che mette in scena per non mostrare a nessuno il casino che si porta dentro. 

La vita non è stata gentile con lui e non sembra volerlo essere in futuro, ma da quando ha mandato all’aria quello che stava nascendo con Grace, sente che nemmeno il presente sarà benevolo.

Grace ferita dalle parole di Logan cerca rifugio in Francia, da sua madre. Ha bisogno di stare lontana da lui e dal tradimento di quella che credeva la sua migliore amica. Al suo ritorno si sente rigenerata, più forte, sicura di sé, e intenzionata ad andare avanti.

«E perché mai dovresti perdermi?». Lui mi guarda con gli occhi azzurri pieni di rimpianto. «Perché una mattina ti sveglierai e realizzerai che meriti di meglio. Non lo capisci? Ieri sera è stato solo un assaggio di come sarà. 

Faremo i nostri programmi, ma poi capiterà che io dovrò rimanere a lavorare fino a tardi, o che mio padre si sbronzerà e cascherà per le scale, e allora io dovrò disdire il nostro appuntamento, o peggio ancora ti lascerò lì ad aspettare come ho fatto ieri sera. 

Quanto a lungo pensi che riusciresti a sopportarlo?». Sono incredula. «Ma davvero pensi che romperei con te solo per un paio di ritardi?». 

Logan non risponde, ma la sua espressione impassibile mi dice che sì, lo pensa davvero. «Tuo fratello non ha una ragazza con cui sta insieme da una vita?», gli faccio notare. «Kylie», dice lui a mezza bocca. «Be’, per caso Kylie l’ha lasciato? 

No che non l’ha fatto. Perché lo ama e vuole stare con lui, a qualunque costo». Adesso sono arrabbiata.

 

Logan, grazie ad Hannah ha capito di non essere innamorato di lei e da quel momento fa tutto quello che può per riconquistare la sua Grace. 

Sì, perché il don Giovanni allergico ai legami, vuole riprendersi la “sua” Grace ad ogni costo e non per una botta e via, ma per una relazione. Riuscirà la piccola Grace a perdonare Logan e ad accettare il pesante bagaglio che si porta dietro?

Lo sbaglio, è scritta a pov alternati, con un linguaggio attuale, ironico e molto scorrevole. 

La scrittura della Kennedy ha uno stile riconoscibile e che amo per quel suo modo di caratterizzare i personaggi e di parlare di tematiche forti senza rendere deprimente una storia, ma senza togliere neanche un grammo di serietà all’argomento. 

Io passo a leggere il prossimo perché de Lo sbaglio vi ho raccontato fin troppo, quindi ora spetta a voi dire la vostra. 

Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Lo sbaglio - Elle Kennedy

John Logan, tra i ragazzi più popolari dell’università, può avere qualsiasi ragazza. È una stella dell’hockey, ha fascino da vendere e nessuno ha il coraggio di negargli nulla. 

Ma dietro il suo sorriso assassino e quei modi da ragazzo sicuro di sé, si nasconde una crescente disperazione per ciò che lo aspetta dopo la laurea. Una strada senza uscita e il progetto di una vita in cui non si riconosce. 

Un incontro sexy con la matricola Grace Ivers è la distrazione perfetta per non pensare al futuro, ma quando un banale errore manda a monte la loro avventura, Logan decide che trascorrerà l’ultimo anno cercando di ottenere una seconda possibilità. 

Questa volta però le regole del gioco le detta lei, e non ci saranno concessioni né scorciatoie…

Lo sbaglio - Elle Kennedy
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!