Titolo: Un incubo chiamato amore

Autore: Lucy Score

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Contemporaneo

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Un incubo chiamato amore – Lucy Score

Ciaoooo

come state?

Oggi vi parleremo di un libro che abbiamo letto in anteprima grazie alla Newton Compton.

Si tratta di Un incubo chiamato amore di Lucy Score, abbiamo un romance che scoppietta e fa scintille dalla prima all’ultima pagina! Una storia molto divertente, con un ritmo e una scrittura che tengono incollate alle pagine.

Un incubo chiamato amore ci racconta la storia di odio e amore tra Dominic Russo  e Ally Morales.

Dominic ed Ally appartengono a due mondi diversi. Lui ricco, lei costretta a fare quattro lavori per riuscire a pagare le spese.

Dominic ha quarantaquattro anni, Ally trentanove.

I due si incontrano per caso in una pizzeria dove Ally lavora e volano scintille.

Si ritrovano immediatamente a litigare per il comportamento altezzoso di Dominic, che non vuole sottostare alle regole della pizzeria.

Ally non ci sta e seppure lui ha la parvenza di un Principe Azzurro, lo rimette in riga.

Ma non finisce qui e assieme all’ordinazione di Dominic, Ally ha pensato bene di aggiungere un regalino…

Risultato: in quell’occasione  Ally perde il lavoro… Dominic l’ha fatta licenziare!

La madre di Dominic, la famosa Dalessandra non ci sta e offre un lavoro nella loro azienda alla povera Ally.

Di qui iniziano i continui battibecchi tra i due che davvero non se le mandano a dire.

Fino a quando Dominic ammette di essere attratto da Ally, anche se non è disposto a violare la normativa che prevede la non fraternizzazione tra i dipendenti dell’azienda.

 

 

«Sono attratto da te, Ally.

Molto», confesso con voce bassa e roca.

O Signore.

Gli ormoni mi si riversarono come un fiume in piena nelle vene con una tale irruenza che mi sentii stordita.

«Oh», fu l’unica parola che riuscii a pronunciare mentre venivo travolta da un’ondata di confusione di smania incandescente.

«Oh?», ripeté con aria irritata.

«Dammi un minuto», replicai. «Sto elaborando. Credevo che mi odiassi».

«Te l’ho già detto. Non ti odio», dichiarò, sdegnato. «Detesto essere attratto da te».

E, tutto d’un tratto, il subbuglio degli ormoni si trasformò in una rabbia cieca.

«Sei venuto fin qua, al mio terzo lavoro, per dirmi che detesti essere attratto da me?»

 

I Capitoli alternati tra i protagonisti ci permettono di conoscere a fondo Ally e Dominic. Da subito si intuisce che tra i due non potrà mai essere un rapporto tranquillo, sia che si tratti di amicizia che di amore che di un semplice rapporto capo-dipendente. Scintille che si trasformano in vere e proprie fiamme in ogni loro battibecco. Entrambi sono caratteri forti e molto ben caratterizzati. Abbiamo un quadro completo delle loro persone, del loro vissuto e del loro scelte di vita. 

Pur venendo da ambienti completamente diversi, hanno molto in comune, devono solo scoprirlo e mettere da parte le loro “divergenze” per capirlo.

 

Eravamo vicinissimi. Troppo vicini per un capo e una dipendente. E non mi sarei meravigliato se avesse estratto un coltello e mi avesse pugnalato. Per sicurezza feci due passi indietro.

“Senti Principe Azzurro, perchè non ti comporti da adulto? Questo posto è grande. Probabilmente non ci incontreremo mai”

“Sei licenziata”

Mi rivolse un sorriso diabolico “temo che dovrai discuterne con tua madre. Non credo che tu abbia l’autorità per farlo”

“E’ una cosa alla quale rimedierò, Malefica”

 

Entrambi hanno obiettivi ben precisi. La voglia e la determinazione di Dominic di riscattare il suo cognome e mettere in chiaro che lui non è come il padre a confronto con l’orgoglio e la voglia di farcela da sola, di riuscire a risollevarsi dal suo stato di “neo-povera” di Ally, li porteranno a trovarsi a metà strada, più o meno. 

Abbiamo un bel ritmo per tutto il libro. Le scene si susseguono brillanti, affiancate a dialoghi spigliati e frizzanti, portando il lettore a essere completamente preso dalla trama: si faranno le ore piccole per giungere alla fine della storia. 

 

Mi misi a ridere. Non riuscii a trattenermi. A volte. Dom tirava fuori un lato spassoso che mi sorprendeva e divertiva. Per fortuna, per l’altro novantanove per cento del tempo era un insopportabile stronzo. 

 

 

Perchè Dominic, nonostante l’attrazione esplosiva nei confronti di Ally non si lascia andare? Perchè Ally ha così tanto bisogno di soldi? Chi è Brownie?

Leggete il libro per scoprirlo.

Allora vi dico solo una parola per descrivere questo libro: Esplosivo.

Ragazze l’ho davvero adorato!

Ho riso con loro, trattenuto il fiato con loro e sembrava che davvero fossi anche io lì per vedere cosa combinavano quei due.

Mi piace molto il modo in cui scrive questa autrice e sicuramente da oggi ha acquistato una nuova fans.

Buona lettura

Terry e Simona.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Un incubo chiamato amore – Lucy Score

Autrice bestseller del Wall Street Journal

Nel bene, nel male… amore e odio necessitano di eleganza?

L’ho fatta licenziare. Ok, avevo avuto una brutta giornata e me la sono presa con una sconosciuta in una pizzeria. Ma non è che Ally Morales fosse poi così innocente. L’ha dimostrato durante il suo primo giorno di lavoro… nel mio ufficio. 

Sì, perché a quanto pare mia madre ha deciso di assumerla. D’accordo, è possibile che con la sua personalità creativa, fantasiosa, inspiegabilmente seducente abbia portato un’energia tutta nuova alla nostra rivista. Ma questo non significa nulla! 

Mi stuzzica, ogni volta che si mette a discutere con me davanti a tutta la redazione. 

E come se non bastasse è ospite fissa delle mie fantasie, ben oltre l’orario di lavoro. Ma non sarò l’ennesimo uomo della famiglia ad approfittare di una posizione di supremazia. 

Sarò anche uno stronzo di seconda generazione, ma non sono come mio padre. Voglio solo capire qual è il segreto che Ally mi nasconde. È un enigma da risolvere. 

Se riesco a togliermela dalla testa, potrò finalmente tornare al mio obiettivo di tenere alto il buon nome della famiglia.

Chi l’ha detto che in ufficio non ci si può innamorare?

Un incubo chiamato amore – Lucy Score
Buona lettura, Terry & Simona

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!