Titolo: Dimmi che sarai mio
 
Autore: Kristen Ashley
 
Casa Editrice: Newton Compton Editori

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Dimmi che sarai mio – Kristen Ashley

Salve readers, anche se con qualche giorno di ritardo, oggi vi parlerò dell’ultimo volume della Rock Chick Series, edito per noi dalla Newton Compton Editori e uscito il 22 marzo, di cosa sto parlando? 

Dimmi che sarai mio della talentuosa Kristen Ashley.

Come al solito, non ho ancora letto tutti i volumi di questa serie, questo in effetti è solo il secondo che leggo, ma sono pronta a recuperare i primi cinque appena possibile. 

In questa lunga serie la Ashley ci racconta le storie delle Rock Chick e degli Hot Bunch, un gruppo di ragazze e ragazzi, multietnico, multiculturale, con mille storie diverse alle spalle. 

La vena ironica della Ashley è davvero notevole, ma anche il suo lato passionale è molto spiccato, come la sua capacità di caratterizzare e rendere “reali” i suoi protagonisti. In questa serie nessun personaggio è lasciato al caso, ognuno ha il suo spazio e la sua storia. 

In Dimmi che sarai mio, l’autrice racconta la storia dell’ultima Rock Chick ancora single, Ally, la piccola di casa Nightingale.

Ally è una trentenne che non ha ancora capito cosa vuole fare della sua vita, al mattino lavora al Fortnum, la sera al Brother, e tra un impegno lavorativo e l’altro si dedica alla sua passione: l’investigazione. 

Ally è figlia di un poliziotto, sorella di un poliziotto e di un investigatore privato, le indagini le scorrono nel DNA. Una sera fuori dal pub assiste ad una rissa, Luke e Lorenzo Zano se le stanno dando per Ava, una delle Rock Chick. 

Appena viene ristabilita la calma Ally riporta Zano nel locale per farlo calmare e lì le cose prendono tutta un’altra piega.

Ren, è italoamericano, suo padre è stato ucciso a causa degli affari di famiglia quando era solo un bambino. Lui e le sue sorelle sono stati cresciuti da sua madre e dallo zio Vito, fratello di suo padre. 

Lo zio lo ha cresciuto e amato come un figlio per lasciarlo un giorno a capo degli affari di famiglia. Zano è un bell’uomo e anche se non è proprio “pulito”, è un uomo onesto, protettivo e sincero.

I due vivono la loro storia da “scopamici” per un anno, poi le cose precipitano e decidono di non vedersi più… riusciranno a stare lontani?

«No, se non ci dai una possibilità, Ally».

Sostenni il suo sguardo e tirai fuori tutto. «Tu non credi in me». Irrigidì la mascella. Già. Non credeva in me. Cazzo. 

Sentii di nuovo gli occhi inumidirsi, ma ancora una volta mi feci forza per farla finita. «Anche se riuscissi a convincerti, non potrei vivere con un uomo che non crede in me. 

E non posso fare il mio lavoro lì fuori se metà della mia mente si chiede cosa ne penserai di un caso, di una decisione o di un cliente o come reagirai quando, rincasando, ti racconterò della mia giornata. 

Se ti fidassi di me non dovrei preoccuparmi di niente di tutto questo. Se tu credessi in me. Ma non ci credi e non lo farai, perché non è quello che vuoi per me, per te, o per il nostro futuro. 

Quindi a che cazzo serve trascinare questa storia se già fa un male cane? Se durasse ancora a lungo, ci ucciderebbe». Lo prese come un invito. Lo capii quando mi strinse più forte e avvicinò il viso. Quindi mi affrettai a farla finita.

Dimmi che sarai mio però non si conclude qui, tanti altri eventi riempiono le pagine di questo libro: Ally capisce finalmente cosa vuole fare nella vita, Ren capisce di chi vuole essere e chi vuole vicino, le famiglie devono prendere atto di tutte le novità e non tutte verranno prese bene, ma Ally e Ren non cedono. Intanto esplosioni, matrimoni, rapimenti, furti e aggressioni si dipanano lungo le pagine rendendo la storia, romantica, avvincente ed estremamente passionale.

«Ren», sussurrai.

«Mani sul bancone. Apri le gambe. Chinati per me».

Oh mio Dio.

Eccitante. Obbedii. Il braccio di Ren scivolò giù dalla mia vita e le sue dita entrarono dentro di me, mentre l’altra mano risalì il mio petto per poi avvolgermi il mento.

Le dita trovarono il punto giusto.

Gettai indietro la testa e urtai la sua spalla.

Con la mano ancora intorno alla mia mascella, affondò il suo viso nel mio collo.

Le dita tra le mie gambe mi fecero raggiungere l’orgasmo numero uno (bello).

Ogni parte di questo volume mi ha trasportato nella storia, per i vicoli di Denver con Darius, al centro commerciale con Roxie, Tod e Stivie, negli uffici eleganti della Zano Holdings, nello strip club con Smithie e Lottie, mi sono sentita coinvolta in ogni scena, in ogni emozione.

«Sei pazza?», mi chiese.

«No», risposi.

«Be’, così tanto per dire, ognuno di quei ragazzi ha montato in sella così spesso prima di sistemarsi con la propria Rock Chick, che è un miracolo che nessuno di loro sia rimasto con le gambe ad arco», commentò lei.

«Per fare fiki fiki non è necessario che l’uomo tenga le gambe aperte», brontolò Daisy e l’altra la fulminò con lo sguardo.

«È passato un po’ di tempo dall’ultima volta, ma mi ricordo come si fa», sbottò.

Era ora di trovare un uomo a Shirleen.

 Potrei dirvi ancora un sacco di cose, ma non voglio rovinarvi la lettura, vi dirò solo che non dovete farvi sfuggire questa serie e questo libro, perché meritano tutta la vostra attenzione. 

Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Dimmi che sarai mio – Kristen Ashley

Ally Nightingale ha dei segreti. Segreti che non rivela neanche sue più care amiche. Ma ci sono due uomini che sanno cosa sta combinando. 

Darius, l’amico di una vita, e Ren, l’uomo che ama. Uno le guarda le spalle, l’altro possiede il suo cuore, ma ancora non lo sa.

Passando in rassegna l’ultimo anno della sua vita, Ally ha capito due cose: che non è destinata ad avere un lieto fine e che è una Nightingale dalla testa ai piedi, in ogni fibra del suo essere. Nessuna delle due cose è particolarmente rassicurante.

Quando i suoi segreti cominceranno a sgretolarsi, facendole mancare la terra sotto i piedi, come reagiranno i due uomini della sua vita?

Per le Rock Chicks, gli Hot Bunch e tutta la gang di Fortnum le cose stanno per farsi molto movimentate.

E Ally si troverà a dover controllare la rivoluzione in vista, per dimostrare a tutti che è disposta a lottare per ottenere ciò che vuole.


Perché è una Nightingale. E non si tirerà indietro.

Dimmi che sarai mio – Kristen Ashley
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!