Titolo: Time. Il tempo tra me e te

Autore: Penny Reid

Editore: Always Publishing

Genere: New Adult

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Time. Il tempo tra me e te – Penny Reid

Salve readers, finalmente posso parlarvi dell’ultimo volume della serie: Le leggi della fisica della bravissima Penny Reid edito per noi dalla Always Publishing, sto parlando di Time. Il tempo tra me e te.

Di solito per leggere un’intera trilogia ci vogliono diversi mesi, ma in questo caso non ho dovuto aspettare tanto, e soprattutto tra il secondo e il terzo volume è passata a malapena una decina di giorni. 

Non conoscevo questa autrice, ma adesso non vedo l’ora di leggere qualcos’altro di suo, ho trovato il suo stile estremamente coinvolgente, ironico, romantico, erotico e scorrevole. 

Leggere queste tre storie è stato davvero un piacere, la sua narrazione leggera, il suo modo di trasmettere le emozioni dei protagonisti, l’uso di un vocabolario complesso da mettere in bocca a Mona, la ricercata poesia da attribuire ad Abram, l’esposizione metodica dei vari sentimenti svelati. 

La serie Le leggi della fisica, si è rivelata la migliore trilogia di questo 2021, o almeno di questi primi cinque mesi.

Facciamo un riepilogo: nel primo volume Mona e Abram trascorrono sei giorni insieme, si piacciono, si sentono attratti, credono di amarsi, ma troppi segreti li dividono; nel secondo volume, i due ragazzi si ritrovano per “caso” dopo due anni e mezzo e dopo qualche incomprensione, riescono a parlarsi sinceramente e a raccontarsi tutto, mettendo in chiaro ogni cosa, ma ancora non possono stare insieme.

Time. Il tempo tra me e te, invece ci mostra come procederanno le cose tra Mona e Abram dopo il loro chiarimento ad Aspen: riusciranno a fidarsi davvero l’una dell’altro? Riusciranno a sopportare la distanza? Riusciranno a trovare un modo per non perdersi ancora?

Superai Tyler e andai dritto da Mona. Vedevo solo lei, e la sua espressione stupita mi fece esitare. Le cinsi le braccia intorno al corpo, la sollevai da terra e la baciai. La sua bocca era calda, morbida e sapeva di menta peperita e miele. Soffocai un gemito.

Dio, era bello baciarla. Meraviglioso. Celestiale. Paradisiaco. Forse l’avevo colta di sorpresa, ma rispose immediatamente e con passione, mi gettò le braccia al collo e aprì la bocca per accogliere l’invasione della mia. Non era abbastanza.

Era una briciola, e io stavo morendo di fame. Il desiderio – di stringerla, divorarla, prenderla, tenerla, adorarla e non lasciarla mai più andare – oscurava i pensieri e la vista. Le infilai una mano nella maglietta per toccare la sua pelle di seta, per poi fermarmi sotto al reggiseno.

Mona, è un genio, i suoi studi, le sue ricerche hanno rappresentato tutto il suo mondo finché non ha conosciuto Abram, da quel momento ogni legge di fisica che conosce, ogni equazione matematica, tutto ha perso valore. 

Da quando Abram ha confessato di amarla il tempo scorre più lento del normale, quando è accanto a lui un forte campo magnetico la attrae senza che lei possa, o voglia, opporvi resistenza. 

Non riesce però ad accettare, che il modo in cui si sente quando lui la tocca, le piaccia. Quel vecchio trauma poi, non aiuta, anzi.

…e mi tornò alla mente una frase che mi aveva detto prima Abram.

Piangi se devi, ma non ignorare il motivo di quelle lacrime.

Respirai a fondo e mi schiarii la gola. «Non voglio che mi dimostri che mi vuoi bene.»

«E che cosa vuoi, allora?»

«Voglio…»

«Cosa posso fare?»

«Voglio… io… perché non mi hai mai detto cosa era successo con Abram? A Chicago? La mattina dopo che me ne sono andata.» Accidenti. E questa da dove mi è uscita?

«Cosa vuoi dire?» Scosse appena la testa.

«Ti ha detto che mi amava.» Mio malgrado sembrava che la stessi accusando, ma non era così. Lisa mi guardò dritto negli occhi.

 «Mona, se ti ricordi non volevi parlarne. Ogni volta che sollevavo l’argomento, tu dicevi che non volevi parlarne e cantavi Bohemian Rhapsody finché non cambiavo discorso.»

«Ma non sapevo che ti avesse detto di amarmi!» Lessi il rimorso nei suoi occhi.

Abram, ha finalmente il quadro della situazione, sa esattamente cosa successe e perché, e sa che Mona è innamorata di lui, quello che non sa è come potrà resistere tanto tempo lontano da lei, non sa come potrà aiutarla a superare i suoi problemi, non sa come essere la persona giusta per lei.

Mi sembrava che avesse pronunciato la frase E una staccionata.

«E un roseto. E un sentiero di lastre di pietra. E una stanza – con un pianoforte – grande abbastanza per ospitare anche un albero di Natale dal giorno del Ringraziamento fino al primo dell’anno. 

Voglio un cane e un allarme. E una bandiera su un palo, da abbassare a mezz’asta durante le tragedie nazionali. E cenare insieme ogni sera alle sei. 

E abbastanza stanze da non essere costretta, quando i miei bambini saranno più grandi e avranno bisogno di più spazio, a farli dormire su letti a castello. 

Ma quando sono più piccoli dovrebbero senz’altro dividere una camera, così imparano a scendere a compromessi. E voglio aiutarli con i compiti a casa e a vincere la fiera della scienza.»

Sbattei gli occhi. Forte. «Aspetta. Rallenta. Torna indietro. Vuoi… vuoi…»

«Figli. Non adesso, ma prima che i miei ovuli comincino a disintegrarsi. Potrei congelarli, certo. Ma preferirei di no, per diversi motivi.»

Abram e Mona dovranno lottare per il loro amore, dovranno convincere qualcuno, dovranno difendersi, dovranno affrontare i propri demoni e sconfiggerli. 

Time. Il tempo tra me e te è una storia struggente, pregna di sentimenti raccontati col doppio pov alternato che ci permette di godere tanto della gioia, quanto dei tormenti dei due protagonisti, è un libro, anzi una trilogia che io vi consiglio di vero cuore. 

Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Time. Il tempo tra me e te – Penny Reid

Mona DaVinci era da sempre abituata a mantenere il controllo di ogni dettaglio, ad analizzare e pianificare ogni aspetto della sua vita. 

Da quando, però, si è innamorata di un carismatico musicista ha capito che formulare piani è inutile. Soprattutto quando la vita ci si mette di mezzo e manda all’aria tutti i programmi. 

Mona e Abram, infatti, si sono appena ritrovati quando le loro carriere li costringono a separarsi. Dopo averla lasciata ad Aspen, Abram è dovuto partire per una tournée in tutto il mondo. 

Come frontman dei Redburn, adesso al culmine del successo, ha una responsabilità nei confronti della sua band, della sua etichetta discografica e dei suoi fan. 

Tutto questo non gli consente di stare accanto alla donna che ama. 

Nonostante Abram abbia chiesto a Mona di fidarsi di lui e le abbia promesso che troveranno un modo per far funzionare la loro relazione, la razionale fisica ancora nutre dei dubbi sulla possibilità di costruire un futuro insieme. 

Saranno in grado di trovare l’equilibrio tra le loro carriere così impegnative e la loro storia d’amore appena agli inizi? Solo il tempo potrà dirlo. 

Time. Il tempo tra me e te – Penny Reid
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!