Titolo: Virgo

Autore: Gemma James

Editore: Virgibooks

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Virgo – Gemma James

Finalmente è uscito l’atteso sesto episodio della saga di Gemma James. “Virgo” ci trasporta nel mondo della Vergine e di Miles Sinclair, il suo enigmatico rappresentante. Ritorniamo nella Torre della Fratellanza per un altro cambio di scenario.

“Dopo tutto quello che abbiamo condiviso…” Mi si crepa la voce, quando i ricordi

delle ultime settimane mi scorrono nella mente. Gli ho dato il mio corpo, la mia anima, tutta me stessa, e

lui non è riuscito a darmi neanche la verità. “Perché?”

 

Come ogni mese, la regina Novalee deve cambiare casata, ma questa volta, il passaggio è caratterizzato dall’amarezza per la sconvolgente notizia che ha chiuso la sua esperienza a casa del Leone.  

Novalee è diversa, ogni capitolo della saga segna una crescita della regina, ma, in questo sesto capitolo, il personaggio segna un ulteriore passo avanti, che ho molto apprezzato.

Sebastian si protende verso di lui, e le sue nocche diventano bianche, per la forza con cui sta artigliando

le sbarre. “Lei non è un oggetto di proprietà di nessuno.”

“Siamo tutti degli oggetti di proprietà di qualcuno. Solo che alcuni lo sono più di altri.” Pax mi esamina

con un’occhiata da capo a piedi che mi fa accapponare la pelle. “E con alcuni è più divertente giocare.”

“La Regina non è un tuo giocattolo.” Il leone mostra i denti. L’odio gli fa arricciare il labbro.

“Molto presto lo sarà.”

 

La cosa che più non fa entrare in sintonia il lettore con Novalee è la sua passiva accettazione del suo particolare destino. In “Virgo” le cose sembrano incominciare a cambiare. Novalee si ribella e non crea alcun legame con Miles. 

Inoltre, la regina appare veramente e pienamente coinvolta dal Leone, invece, nei capitoli precedenti, restava sempre un po’ divisa tra Sebastian e Liam. Le cose però arrivano a un punto di rottura. La fase finale di “Virgo” è piena di colpi di scena, che ingarbugliano la trama.

“Questo maledetto bisogno che abbiamo l’uno dell’altra!” Con un grugnito, mi dà le spalle, e si mette

entrambe le mani nei capelli. “Ogni volta che ti sono vicino, questo desiderio si scatena, Novalee. Tu mi

consumi ogni cazzo di pensiero, ed io non so davvero come farò ad affrontare i prossimi sei mesi.”

“Mi dispiace,” mormoro. Non so cos’altro dire, perché io mi sento esattamente allo stesso modo.

“Non dispiacerti, Principessa. Io vivo per desiderare te.”

 

Liam, in particolare, ci mostra nuovi lati del suo carattere, che sorprendono. Come sempre, il finale aperto, crea molta aspettativa per il prossimo volume.

Mi aspettavo maggiore conflitto tra Novalee e il Leone, invece, il romanzo è impregnato dell’amore che la regina prova per Sebastian, che è più forte della delusione.

Buona lettura, Giusy.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Virgo – Gemma James

Miles Sinclair.

Il vergine della Fratellanza.

Il CEO della SinTech.

E’ convinto che la pazienza sia una virtù.

E’ un uomo tanto disciplinato, quanto dominante. Le regole che vigono nella sua Casata sono ferree ed inderogabili. Fra esse ci sono un letto in comune, e nessun vestito addosso. Malgrado il suo bisogno di esercitare il pieno controllo su di me, io mi oppongo ad ogni sua mossa.

Perché è giunto il momento che alzi la testa e prenda una posizione in questa torre gravida di segreti e di tradimenti.

Ma un fatidico giorno d’estate… la tentazione mi si presenta davanti in carne ed ossa, sotto un gazebo… un incontro fortuito, dove aria e fuoco collidono… un solo momento di debolezza, che mi inghiottisce fra le fiamme.

Miles Sinclair potrà anche credere nella pazienza, ma il perdono non rientra nella sua scala di valori.

Virgo – Gemma James
Buona lettura, giusy.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!