Titolo: Il lago dei misteri

Autore: Kimberly Belle

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Giallo/Thriller

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Il lago dei misteri – Kimberly Belle

Bentrovate care amiche lettrici! Oggi vi parlerò dell’uscita Newton Compton IL LAGO DEI MISTERI di Kimberly Belle. Si tratta di un thriller psicologico molto coinvolgente che mi ha tenuta con gli occhi incollati alle pagine fino all’ultima parola.

La vicenda parte dal ritrovamento di un cadavere nel lago, vicino all’abitazione di Charlotte  e Paul. E’ già una tragica scoperta, se non fosse che già la prima moglie di Paul è tragicamente morta nel lago ed è stata ritrovata proprio nello stesso punto solo quattro anni prima…

Chi dice che non stiamo bene insieme non sa che aspettavamo da tutta la vita di incontrarci. 

La morte di sua moglie, gli anni di carcere di mio padre, la dipendenza dall’anfetamina di mia madre: la vita ci ha scalfito apposta, perché incontrandoci i nostri pezzi combaciassero come pezzi dello stesso puzzle infranto.

Charlotte e Paul sono sposati da poco meno di un anno, il loro fidanzamento è stato veloce e con il matrimonio Charlotte è passata dal vivere nella parte povera della città a quella più ricca. Tutto sembra una favola, Paul è perfetto e lei non potrebbe essere più felice. 

Ma non tutti vedono di buon occhio questo matrimonio. La morte della prima moglie di Paul ha destato qualche sospetto in passato.  

Ora questo nuovo ritrovamento, all’apparenza un omicidio, porta le voci di paese di nuovo a farsi sentire. Inoltre Paul e i suoi amici Jax e Micah iniziano a comportarsi in modo strano.

“Sono andato nel panico, va bene? Quando l’hanno girata e ho visto il viso, sono semplicemente andato nel panico. Sai anche tu cosa sarebbe successo se avessi detto la verità. Sai benissimo cosa avrebbero pensato tutti”

Certo che lo so. Io per prima l’ho pensato: due cadaveri sotto la stessa banchina. A distanza di quattro anni, sì, ma è comunque strano. Di sicuro è – DEVE essere- solo un’orribile coincidenza.

La storia è raccontata interamente da Charlotte in prima persona. Abbiamo però alcuni capitoli raccontati da Jax che riportano ad avvenimenti accaduti almeno una ventina d’anni prima. 

E’ un alternarsi di capitoli che inizialmente possono sembrare senza un filo logico, ma in realtà tutto avrà un senso alla fine.

I personaggi, pur essendo visti dalla mente di Charlotte, sono molto ben definiti e particolareggiati. Dai loro comportamenti e dalle vicende che accadono loro intorno abbiamo un crescendo di suspence e l’attesa della conclusione è alta.

Viviamo insieme a Charlotte i suoi dubbi, vediamo le sue certezze vacillare, il suo mettere in discussione tutto. Vuole fortemente che tutto torni com’era prima del ritrovamento del cadavere, ma sarà possibile? Il suo mondo sta per essere ribaltato e uscirne indenni sarà difficile.

“Dov’eri il 20 novembre, tra le 4 e le 7 di mattino?”

“A letto a dormire” dico senza battere ciglio, con così tanta convinzione che  sembro cerderci davvero anche se dentro di me ho lo stomaco sottosopra. Conosco già la prossima domanda.

“E il signor Keller?”

E il signor Keller. Un bugiardo, pieno di segreti, forse, ma non un assassino. No, di certo.

Il cuore mi tradisce con i suoi battiti agitati – boom, boom, boom – ma riesco a tenere il volto impassibile. “A letto, accanto a me”

Un’ottima scrittura che attrae il lettore, svela ma non troppo e solo al momento giusto. Ottimi i tempi in cui le cose accadono, tutto risulta decisamente credibile. 

Avrò cambiato opinione sull’identità del colpevole almeno una decina di volte, così come le ipotesi sui misteri di Paul sono state infinte.

“Com’è che si dice? Che la follia è ripetere all’infinito le stesse azioni e aspettarsi un risultato diverso. Magari mi sbagliavo. Magari il folle sei tu qui, non Jax. “

Non posso dirvi altro, altrimenti vi toglierei tutto il gusto di leggere un thriller, ma posso dire che è sicuramente all’altezza del genere, il finale non delude e non lascia con l’amaro in bocca.

Se amate il genere e volete passare qualche ora a investigare e cercare indizi tra le righe allora è il libro per voi.

Buona lettura

Simona

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Il lago dei misteri – Kimberly Belle

Il matrimonio di Charlotte con il facoltoso vedovo Paul ha dato vita a molti pettegolezzi nella cittadina in riva al lago dove vivono.  Ma i due sposini sono felici, nonostante le maldicenze scatenate dalle umili origini di lei e dalla tragica fine del primo matrimonio di lui. 

Quando però le acque del lago restituiscono il cadavere di una giovane donna, ritrovato nel punto esatto in cui annegò la prima moglie di Paul, Charlotte comincia a dubitare del marito. 

Quella che all’inizio appare come un’orribile coincidenza, infatti, nasconde più di un lato oscuro: Paul racconta alla polizia di non aver mai incontrato prima la ragazza del lago, ma Charlotte lo ha visto conversare con lei solo pochi giorni prima… 

Che motivo può aver avuto suo marito per mentire?  Anche se le bugie di Paul hanno aperto delle crepe nel loro giovane e fragile rapporto, Charlotte è determinata a salvare il matrimonio. 

Man mano che procede nella sua ricerca della verità, però, si rende conto che non sa più a cosa credere: al suo cuore, che le dice che Paul è un brav’uomo, o al crescente sospetto che suo marito abbia nascosto nelle acque del lago un terribile segreto…

Il lago dei misteri – Kimberly Belle
Buona lettura, Simona.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!