Titolo: Dolce inverno

Autore: Irene Pistolato

Genere: Contemporary Romance

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Dolce inverno - Irene Pistolato

Salve readers, oggi vi darò il secondo consiglio sotto l’albero, vi parlerò del nuovo lavoro di Irene Pistolato: Dolce inverno, uscito circa dieci giorni fa.

Dolce inverno è la storia sotto l’albero che Irene ci regala ogni anno in questo periodo, in questo libro ci porta ad Aosta, in un laboratorio di pasticceria, dove il bellissimo Enrico ancora si strugge per la sua cotta adolescenziale, e Anna riesce a riportare all’antico splendore ogni mobile senza speranza.

I genitori di Enrico e Anna sono amici da sempre; perciò, i due ragazzi sono cresciuti insieme, sanno tutto l’una dell’altro o quasi.

«Niente, è solo che…» Si asciuga gli occhi con le mani.

«È solo che cosa?» lo sprono a continuare la frase perché ora voglio sapere che cosa gli passa per la testa.

«Mi fa strano vederti così preso da una donna» ammette stringendosi nelle spalle. «In effetti credo che sia la prima volta.»

«Io non sono preso da lei» mi lamento scostando la sedia e sedendomi accanto a lui.

«Ah no? Allora perché mi stavi fulminando con lo sguardo poco fa quando stavo parlando con lei?» Mi sfida a smentirlo, ma quando sto per farlo mi zittisce scuotendo la testa. «Sai che ho ragione e questo non lo sopporti, ammettilo.»

Anna da adolescente era innamorata di Marco, il fratello maggiore di Enrico, ma è sempre stata la più grande sostenitrice delle passioni del piccolo di casa Frassino.

Enrico ama la pasticceria e non vuole seguire le orme paterne, ma questo gli crea degli enormi problemi con suo padre che ritiene la sua passione solo una perdita di tempo.

Dolce inverno ci racconta come Enrico cerchi di realizzare i suoi sogni e di conquistare la donna che ama da oltre dieci anni ormai, e di come riesca sempre a incasinare tutto.

«È dolce da parte tua preoccuparti per me» mormoro a un soffio dalla sua bocca. «Nessuna lo aveva mai fatto prima.»

«Si vede che a nessuna di loro importava abbastanza di te.»

Quanto sono vere le sue parole. E quanto bruciano. Mi avvolgo una ciocca dei suoi capelli su un dito, continuando a perdermi i quegli occhi da cerbiatta che mi hanno stregata molto tempo fa. Le sue labbra si allungano in un sorriso tenero e appaiono quelle adorabili fossette.

«A te importa di me.» La mia è un’affermazione perché la sua risposta alla mia domanda implicita è scritta sul suo volto.

«Non immagini quanto» afferma con gli occhi che brillano.

Anna è una donna stupenda che vive fin da ragazzina col complesso della forma fisica, ha un lavoro che ama, amici che le vogliono bene, una famiglia amorevole, ma con gli uomini non ha avuto molta fortuna.

La scrittura dolce, romantica e ironica della Pistolato, mi ha fatto entrare nel mood natalizio in punta di piedi, spingendomi a desiderare di fare l’albero e ascoltare musica a tema prima del tempo canonico. 

Adoro il modo in cui Irene delinea i suoi protagonisti principali, e come riesce a dare spessore e importanza anche ai personaggi secondari senza che offuschino i primi.

Sono sconvolta. Forse più di quanto dovrei. Non mi ha tradito, non è stato con lei o con qualsiasi altra donna. Ha solo omesso di dirmi che forse andrà a lavorare a Torino. La cosa che mi infastidisce di più è il non avermene parlato. 

Lo avrei sostenuto nella sua scelta, sarei rimasta al suo fianco, incoraggiando e dandogli tutto il mio supporto, e se avesse ottenuto il posto, sarei stata fiera di lui. 

Avremmo trovato il modo di stare insieme nonostante la distanza che, guardando bene, non è così eccessiva. 

Invece lui ha preferito discuterne con l’amico di sempre e con suo fratello, piuttosto che condividere questa decisione con me. Mi sono sentita messa da parte e la mia insicurezza ha preso il sopravvento.

La dialettica di questa autrice è molto attuale ed efficace, fresca e ironica, risulta impossibile smettere di leggere finché non si arriva all’ultima riga.

Dolce inverno è una bellissima storia che vi conquisterà con la sua dolcezza, la sua forza e se vorrete, a fine lettura, potrete realizzare anche voi il dolce inverno di Enrico e gustarvelo davanti a una cioccolata calda. 

Ora credo d’avervi detto tutto quello che potevo, non vi resta che leggere anche voi Dolce inverno, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Dolce inverno - Irene Pistolato

Ingredienti:

Un pasticciere entusiasta e innamorato
Una restauratrice dal sorriso contagioso
Un coinquilino fuori come un balcone
Due famiglie legate da un’amicizia di lunga data
Una manciata di vecchi e nuovi amici
Un capo scorbutico q.b.
Un pizzico di gelosia

Procedimento:

Mettete un pasticciere senza più un tetto sopra la testa e poco incline alle feste natalizie nella casa di una restauratrice che conosce da tutta la vita e che potrebbe essere un elfo perfetto per Babbo Natale. 

Aggiungete un coinquilino un po’ sopra le righe che anima le loro giornate, amalgamare con amici e parenti impiccioni. Aromatizzare con un capo scorbutico e all’antica e, infine, aggiungere un pizzico di gelosia. Cuocere fino al lieto fine.

Enrico è diventato pasticciere inseguendo il suo sogno e andando contro il volere del padre. 

Ama il suo lavoro, ma le continui liti con il suo capo poco incline alle modernità lo rendono irrequieto. 

Dopo l’ennesimo scontro, Enrico viene cacciato dall’appartamento che gli aveva affittato ed è costretto a cercare un nuovo posto dove stare. È Anna a offrirgli una sistemazione a casa sua, quella stessa donna che anni prima, ancora ragazzina, gli aveva rubato un pezzo di cuore. 

Vivere sotto lo stesso tetto non è semplice quando quel sentimento che credeva sopito riprende a divampare. Anna non è più una quindicenne che ama vestirsi da elfo il giorno di Natale, è una donna meravigliosa a cui non riesce a resistere. 

Allora perché non lasciare da parte ogni ritrosia per dare vita a qualcosa di magico?

Dolce inverno - Irene Pistolato
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!