Dopo aver assistito all’omicidio di suo padre quando era solo una bambina, Kat da anni sogna il misterioso ragazzo che l’ha salvata dal fare la stessa fine. Ora, a 24 anni, Kat insegna letteratura inglese in un carcere di New York per onorare la memoria del padre, un sognatore prestato alla politica.

Tra i detenuti c’è Wes Carter, un ragazzo dal passato difficile, bello quanto pericoloso, misterioso e brillante, amante dei libri e della musica eppure così impulsivo da mettersi costantemente nei guai.Tra loro cominciano a esserci scintille: ma Kat scopre presto che dietro le continue provocazioni di Carter, dietro quell’aria rude e quei modi bruschi c’è molto di più.

E a rendere il loro rapporto ogni giorno più difficile è l’attrazione che esplode: immediata, intensa, fuori controllo.Ma la famiglia di Kat e i suoi amici potranno mai accettare l’idea che nella sua vita ci sia un “cattivo ragazzo” come Carter? E la scoperta del ruolo che ebbe Carter la notte della morte del padre di Kat li costringerà ad allontanarsi o finirà per unirli ancora di più?

Recensione A Fior di Pelle – Sophie Jackson

Questo romanzo è un concentrato di emozioni profonde, talmente ben descritte che ti sembrerà
di provarle. I temi trattati sono molto forti e le pagine vanno lette con delicatezza.

West è un personaggio molto complesso che va capito senza pregiudizi, bisogna cercare nel
profondo i suoi sentimenti che vanno ben oltre la sua facciata. La sua storia è molto complessa e non bisogna perdere nessun passaggio per poterlo capire e analizzare.

Ero perso quando mi hai ritrovato,ma sei riuscita a rimettere insieme i pezzi e mi hai convinto che io non sono gli errori che ho commesso. Tu hai creduto in me quando
nessuno era disposto a farlo.

Kat invece è una ragazza molto semplice, la sua vita è stata molto più facile per molti versi ma
la morte di suo padre l’ha traumatizzata nel profondo, non c’è perfezione che possa guarire certe ferite. La sua determinazione è ammirevole e anche la sua dedizione alle promesse che fa. Ma l’incontro con West la cambia ulteriormente.

Dimmi che mi vuoi. Dimmi che mi vuoi quanto io voglio te.
Se ti voglio? Peaches io non ti voglio…Io ho bisogno di te.
Eri tu che mi abbracciavi. Ricordo perfettamente il tuo profumo.

Mi sussurravi di non
aver paura. Ora so perchè la tua voce mi fà sentire così al sicuro. Le tue braccia…mi
sembra di conoscerle da sempre. Così forti, protettive…Era scritto nel destino che
dovessero stringermi. Mi sono mancate. Tu mi sei mancato. E’ tutta la vita che mi manchi.”
“Anche tu mi sei mancata, la mia Peaches…”
“Per sempre.”

I due ragazzi uniti come nessuna mai si ritroveranno ad affrontare drammi, ostilità e anche persone che faranno di tutto per spezzarli. Saranno costretti e prendere decisioni che poi li porteranno a pentirsi e a volte ritorneranno sui loro passi.
Una storia profonda e impegnativa… leggete con parsimonia per poter aiutare il vostro cuore a
reggere tutte le nozioni.

“Il loro amore andava oltre le parole , oltre la ragione, persino oltre loro due, era
indescrivibile, inspiegabile, indistruttibile e ostinato. Era un legame che durava da sedici
anni: anche se non si conoscevano, e avevano vissuto separati, erano sempre stati parte
l’uno dell’altra, una parte silenziosa, essenziale, e lo sarebbero stati fino alla fine dei loro giorni.”

 

Buona lettura,Chiara

Recensioni Young Adult.

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!