Titolo: VORREI FOSSE SEMPRE PRIMAVERA
 
Autore: Jenny Carboni
 
Casa Editrice: La Riflessione
VORREI FOSSE SEMPRE PRIMAVERA – Jenny Carboni

Salve readers, oggi non vi parlerò di un romanzo, ma di una storia che mi tocca da vicino, la storia autobiografica di una ragazza che conosco, una compaesana, un’amica: Vorrei fosse sempre primavera di Jenny Carboni

Come avrete notato io e lei condividiamo oltre allo stesso paese anche lo stesso nome. Parlare di questo libro mi costa un po’, perché per quanto conoscessi quella ragazzina e in un certo senso condividessi vari aspetti della sua vita, scoprire cosa le era successo non è stato facile da accettare. 

Comprai il suo libro, anzi me lo feci regalare, per curiosità, perché una persona che conoscevo aveva pubblicato un libro, ma quando lo lessi il mio entusiasmo scemò completamente sostituito da una rabbia assurda. 

Sì rabbia, perché non è possibile che si debba ancora subire atteggiamenti simili, abusi tali da farti desiderare di farla finita pur di non dover subire altro. 

Vorrei fosse sempre primavera racconta l’inferno che Jenny ha dovuto affrontare, è un libro denuncia che è servito a lei in prima persona per liberarsi dai suoi incubi e a tutte le ragazze, tutte le donne che dovessero trovarsi, loro malgrado, in situazioni simili.

Tante volte ho cercato di confidare alla carta e alla penna l’inconfessato, ho provato in mille modi a scriverne ma ogni volta non andava bene; non è facile scrivere mentre ricordi e  nuovi flashback improvvisamente tornano alla mente. 

Allora ti blocchi, inizi a piangere e senti che da una parte fai autolesionismo, ma dall’altra senti il bisogno di liberare quel mostro che ti ossessiona.

 

Non mi soffermerò a parlare di come è scritto Vorrei fosse solo primavera, non vi dirò se ci sono errori, vi dirò però, che le parole di quella ragazza che confidava le sue pene all’amica di penna mi sono rimaste dentro come un monito, un cartello che mi ricorda di fare attenzione, di non sottovalutare nessun campanello d’allarme.

L’amore è la base della vita, se ti senti orfano di esso, finisci per passare dalla parte dell’odio. Un attimo per distruggere, una vita per rimediare. 

Purtroppo quell’estate ho assaporato l’odio puro, quello che si prova quando subisci un male nemico di Dio.

 

La forza e il coraggio della Carboni di metterci la faccia, di urlare attraverso le pagine del suo libro: Eccomi, mi avete ferita, ma non vi avete abbattuta, io sono qua e sono più forte di prima!è qualcosa che traspare da ogni parola. 

I racconti della sua paura nelle parole delle missive, nasconde il chiaro intento di non arrendersi, ed è esattamente quello che ha fatto: Non si è mai arresa.

Lui scattò improvvisamente, prese la pistola in mano, come se già sapesse, come se avesse capito. Io di conseguenza presi il mio coltello, nascosto anche da lui, aprimmo la porta e andammo in corridoio dirigendoci verso la scala. 

Avevano persino staccato la corrente e i rumori si fecero sempre più chiari, qualcuno dal balcone riuscì a intrufolarsi al piano di sopra, inaspettatamente si vide la luce di una torcia, e lì sobbalzai, non era un incubo, un’impressione, o un topolino: fula conferma che qualcuno era entrato. 

Simone di scatto impugnò la fiocina che usava per pescare, fece i gradini a due a due e si perse nel buio del piano superiore. Terrorizzata non seppi che fare.

 

Come potete capire non mi è facile entrare in certi argomenti, sono donna anch’io e soprattutto sono mamma di un’adolescente, e come tale ho chiesto a mia figlia di leggere questo libro, perché voglio che sia consapevole che nel mondo ci sono anche persone orribili, e non tutti sono principi azzurri come nelle favole. 

Buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

VORREI FOSSE SEMPRE PRIMAVERA – Jenny Carboni

I fatti realmente accaduti all’autrice, prigioniera delle violenze del banditismo e del distorto senso dell’onore, hanno lasciato ferite mai rimarginate. 

Per mettere fine ad un passato che non si potrà dimenticare, trova la forza di condividere la propria esperienza nella ritrovata consapevolezza che la vita, se lo si desidera, dà sempre una seconda opportunità di rinascita.

VORREI FOSSE SEMPRE PRIMAVERA – Jenny Carboni
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.