In fuga da Londra con il cuore infranto, Chloe Marston è arrivata a New York sperando in un nuovo inizio.

Così ha cominciato a lavorare in un’agenzia di concierge di lusso, mettendocela tutta per dare il meglio di sé.
Rendere perfetta la vita degli altri è il suo unico scopo, nonostante la sua vada a rotoli.

Tutto cambia quando la sua collega è vittima di un brutto incidente e Chloe si ritrova a doverla sostituire, occupandosi dei più
importanti clienti dell’agenzia.

Si tratta di uomini ricchi e molto esigenti: tra loro c’è il carismatico Joe Lincoln,
che le chiede di trovargli una casa isolata nelle isole greche, circondata da ettari di terreno.

Chloe sta per
inviare qualcuno a fare un sopralluogo, ma quando Tom, il suo ex che le ha spezzato il cuore, si presenta
inaspettatamente a Manhattan, lei decide di agire d’impulso per darsi la possibilità di ricominciare daccapo: sarà lei stessa ad accompagnare Joe in Grecia, sfruttando l’occasione per schiarirsi le idee e capire che cosa
desidera davvero.

Vale la pena dare una seconda possibilità a Tom? E chi è davvero Joe, verso il quale prova un’irrefrenabile ? Il dissidio di Chloe è complicato dalla misteriosa scomparsa della moglie di un suo cliente e da alcune tragiche scoperte.

Chloe prova a tirare le fila per capire di chi può fidarsi, ma riuscirà a scoprirlo in tempo?

Una fantastica vacanza in Grecia – Karen Swan, Recensione

Una fantastica vacanza in Grecia è un bel viaggio tra New York Londra Grecia e tutto il lusso che si possa immaginare.

Ti fa sognare, ti intriga e c’è questo alone di mistero nella storia che ti porta a non smettere di leggere.

L’avventura della nostra Chloe è un viaggi di risate, confusione e tristezza.
Carismatica, con il suo caschetto che me la fa immaginare come Amelie, determinata e molto
brava a scappare, con un pizzico di coraggio.

I suoi clienti non dei veri e propri ricconi e qualcuno li definirebbe anche snod, ma hanno il loro perché e alcuni ti potrebbero fare anche tenerezza.

Joè invece è un personaggio molto ambiguo, con una posizione all’interno della storia molto strana, non si riesce ad inquadrarlo per molta parte del libro, ma alla fine si ha un quadro molto
generale e ti rendi conto di che pasta è fatto.

Lui la guardò apparentemente confuso dal suo attacco isterico. Quando i loro sguardi
s’incrociarono, lei sentì una lieve scintilla nello stomaco, come se una piccola fiammella
avesse provato ad accendersi. I suoi modi erano completamente diversi dal loro primo incontro

Il rapporto tra i due è molto strano, lei che deve seguirlo come cliente e ha dei doveri a cui non può sottrarsi, lui che ci comporto a volte come cliente, a volte come amico e altre ancora come
estraneo.

Guarda che puoi usare la porta!”, esclamò ridendo e portandosi una mano alla bocca per la paura e l’eccitazione, mentre lo guardava prepararsi al salto.

Un sorriso improvviso
trapelò dal viso di Joel. I denti bianchi scintillarono accentuati dall ’abbronzatura e dalla barba incolta. Gli occhi danzarono pieni di malizia. “No”, disse ammiccando “Se no che gusto c’è?”

Si hanno alti e bassi nella storia, in alcuni punti le pagine sembravano arenate, un po’ troppo prolisse, in altri invece le giravi e non te ne accorgevi neanche.

Ho fatto molti sorrisi sotto i baffi mentre lo leggevo, ad un certo punto mi sono anche accanita
con le frasi perché non riuscivano a farmi capire più dove la storia stesse andando.

Lettura rilassante, estroversa e non la solita storia che si legge spesso e volentieri.

Buona lettura,Chiara

Una fantastica vacanza in Grecia – Karen Swan

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Iscriviti GRATIS alla Newsletter