Titolo : LEGACY
 
Autore : Silvia Carbone & Michela Marrucci

Recensione

LEGACY – Silvia Carbone & Michela Marrucci

Salve readers, dopo un intensa giornata di lavoro, leggere questo libro è stato molto rilassante, anche se la storia è tutto eccetto rilassata: Legacy, di Silvia Carbone e Michela Marrucci, ci porta fra i monti del Montana a cavalcare sull’onda dei sentimenti di  Riley e Swami.

Ho impiegato un po’ a decidermi a leggerlo, ogni giorno c’era qualcosa di più urgente, ma oggi, nonostante l’elevato numero di libri da leggere nella biblioteca del mio Kindle, la mia scelta è caduta su queste due autrici che non conosco e sul loro bel libro.

«Razza di troglodita. Se non te ne fossi accorto io sono qui, dietro di te. Non parlare come se non esistessi» sbottò Swami sentendo crescere la rabbia. 

«So cavalcare, badare a me stessa e non ho bisogno di una balia. A voi serve aiuto e intendo fare la mia parte. E che tu lo voglia o meno, lo farò.”

 

Legacy non è uno di quei libri che ti cambiano la vita, e nemmeno uno di quelli che non scorderai mai, ma è sicuramente un libro ben scritto, una storia forse non proprio inedita, ma ben strutturata con personaggi vibranti di personalità. 

È un libro breve, che si legge tutto d’un fiato, con scene di sesso non troppo esplicite ma sufficienti a mantenere vivo l’interesse del lettore. Una storia passionale e romantica.

“Rimasero a fissarsi con il respiro ansante e il cuore che batteva furioso nel petto. «Mi hai morso» lo sentì dire con una voce tanto roca da farle venire i brividi. 

«Mi hai baciato» rispose Swami tra un respiro e l’altro. «Era l’unico modo per farti stare zitta» replicò Riley continuando a tenere lo sguardo sulle sue labbra.”

 

Swami, è una bellissima donna di razza mista, Cheyenne da parte di padre e americana da parte di madre, ha ereditato da lui i tratti e la fierezza del suo popolo e da lei la bellezza e il colore degli occhi. 

L’amore dei suoi genitori fu osteggiato da suo nonno e loro decisero di scappare lontano da lui per vivere la loro storia. 

Negli anni non sono mai tornati indietro, ora che entrambi sono morti precocemente, Swami e sola con il suo dolore e i suoi ricordi a gestire la sua agenzia pubblicitaria a Boston, molto lontano dal Montana. 

Ma il destino si muove sempre in modo imprevedibile e all’improvviso Swami si ritrova unica erede di quel nonno, che pur di non accettare un indiano in famiglia ha rinunciato a sua figlia e a poter conoscere sua nipote. 

Unica pecca per entrare in possesso delle sue proprietà, l’obbligo di passare un po’ di tempo nel ranch di famiglia. 

Swami pensa di poter risolvere tutto in una settimana e poi tornare alla sua vita e dimenticare quel posto e suo nonno per sempre… ma non andrà proprio tutto secondo i suoi piani. 

Al suo arrivo si imbatte in un cowboy bellissimo, sexy da morire, arrogante e prepotente, che fin dal primo sguardo non sa se vuole più prendere a schiaffi o baciare.

“Quando entrò da Shooters le furono chiare subito due cose: Riley era di una bellezza devastante in quella sua tenuta da cowboy impenitente e Faith era seduta sul suo grembo. L’ira la travolse subito. 

Sentiva il respiro affannoso e i palmi delle mani sudati per la frustrazione. Avrebbe preso a calci in culo quella sciacquetta se solo avesse provato a rivolgerle la parola. 

Si avvicinò a passo di carica e si lasciò cadere sulla sedia, davanti a Riley. «Vattene» disse perentoria Swami rivolta alla donna. Lui si sporse”

 

Riley, è un cowboy, è Iron, un campione indiscusso di Bull Riding, è un addestratore di cavalli ed è bellissimo, un corpo scolpito dal lavoro fisico, un viso virile e occhio verde bosco che incantano.

Fra i due scoppiano scintille fin dal primo incontro, le loro liti, i loro continui battibecchi, sono ciò che gli impedisce di saltarsi addosso e ammettere la reciroca attrazione.

Skim, è un ammasso di muscoli e potenza da far mancare il fiato, occhi scuri che non temono il confronto, una lunga criniera e la fierezza tipica dei Mustang completano il suo identikit. 

È uno stallone da domare, ma per Swami è qualcosa di più, sente che quell’animale le appartiene a livello spirituale.

Legacy racconta tante cose, e vi regalerà emozioni, quindi cosa aspettate? Correte a leggerlo, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

LEGACY – Silvia Carbone & Michela Marrucci

All’apertura del testamento del nonno materno, Swami Peterson è obbligata a partire per Hardin, un piccolo paese del Montana, per vendere al più presto il ranch che ha ereditato. 

Ciò che Swami non ha previsto è di ritrovarsi a fare i conti con la bellezza rude e sconvolgente di Riley Carson, cowboy della sua stessa fattoria. 

Lui è troppo diverso dagli uomini a cui è abituata, e Swami cercherà di stargli alla larga nonostante la forte alchimia tra di loro. 

Il desiderio accende i loro cuori e i loro corpi in una spirale vorticosa che il destino si diverte a intrecciare.

LEGACY – Silvia Carbone & Michela Marrucci
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?