Titolo : APPUNTAMENTO IN TERRAZZO
 
Autore : Felicia Kingsley
 
Casa Editrice : Newton Compton Editori

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

APPUNTAMENTO IN TERRAZZO – Felicia Kingsley

APPUNTAMENTO IN TERRAZZO è una piccola novella scritta a scopo benefico, in quanto i ricavati della vendita di questo ebook verranno donati all’ospedale Policlinico di Modena. 

Quindi doppi motivi per acquistare e leggere Appuntamento in terrazzo di Felicia Kingsley.

Breve novella che racconta la storia di Alex e Didi, che si sono incontrati grazie al Lockdown che tutti noi stiamo vivendo. 

Ma se per ognuno di noi questa quarantena può essere più o meno complicata, per Alex è un vero inferno. 

Sta infatti facendo le valigie per andare via di casa quando sente il messaggio di chiusura totale dell’intero Paese. 

La situazione è già tragica, ma diventa terrificante se devi restare chiuso in casa con la donna con cui hai condiviso la tua vita amorosa per 10 anni e scopri, banalmente scorgendo un messaggio sul cellulare lasciato incustodito, che ti tradisce da ben 3 mesi con il personal trainer

<<Ehm, in realtà a letto con lui non ci sono mai stata>> indugia con aria colpevole <<lo abbiamo sempre fatto negli spogliatoi della palestra>>

<<Gaia! Sono dettagli che non avevo bisogno di sapere!>> sbotto. […] Ho sempre avuto una tragica propensione ai film mentali, essendo io fotografo, tuttavia la mia brillante creatività non è arrivata a sospettare che la mia ragazza storica mi tradisse con il personal trainer di un tronista di Uomini e Donne

Didi, invece, si è trasferita a lavorare e vivere in Germania e si ritrova in Italia per festeggiare i 18 anni della sorellina minore Camilla. 

Tutto normale se non fosse per il lockdown che rinchiude tutta la sua stramba e chiassosa famiglia  in casa: la ragazzina aspirante influencer, la madre complottista dipendente dai social, un padre drogato di lavoro che ha trasformato la casa in un ufficio e il nonno che vive di ricordi degli anni passati.

<<LA MIA VITA E’ FINITAAAAA! VOGLIO MORIREEEEE!>>

Camilla vuole morire? Cosa dovrei dire io che per i prossimi trenta (come minimo) giorni dovrò convivere con una madre in menopausa dipendente da Facebook, un padre ex yuppie che la mattina si alza cantando <<Andiam, andiam, andiamo a fatturar!>> e una sorella neodiciottenne aspirante influencer con cui dovrò condividere la camera da letto perché nella mia vecchia stanza c’è il nonno?

Le pareti di casa non sono quindi abbastanza grandi per poter sopportare tutti. 

Ma non c’è possibilità di fuga, nemmeno una passeggiata per prendere una boccata d’aria o sgranchirsi le gambe.

Accade così che, in un momento di pausa necessaria dai coinquilini, lui dalla ex ragazza Gaia e lei dalla madre che quel giorno ha deciso di iniziare a cucinare e congelare cibo come se domani finissero tutte le scorte di cibo del mondo, si trovano a incontrarsi sul terrazzo di casa.

<<Neanche 24 ore e stai già per buttarti di sotto anche tu?>> gli dico.

<< Sembro sul punto di volermi suicidare?>>

<<Un po’>> ammetto << Ma avresti tutta la mia comprensione>>

[…] <<Non buttarti di sotto eh, mi raccomando>>

<<Farò il possibile ora che so che qualcuno tiene alla  mia vita>>

<<Oh no. Non è perché tengo a te. E’ che se muori lo scettro del più sfigato passa a me>>

Inizia così una nuova routine dove gli incontri giornalieri fra i due diventano la parte più emozionante della giornata.

La distanza sociale obbligatoria permette solamente di parlarsi, non ci possono essere contatti fisici, quindi parlandosi tutti i giorni iniziano a conoscersi davvero, come sicuramente non sarebbe successo in altri contesti. 

Ovviamente cresce l’interesse dell’uno per l’atra e inizia un vero e proprio corteggiamento d’altri tempi, come quando non ci si poteva toccare perché sarebbe stato sconveniente.

<<Didi ma se invece di trovarci qui fuori per caso ad aspettare che esca uno dei due, ci dessimo un appuntamento tutti i giorni alla stessa ora?>>

<<Hai detto che aspetti di vedermi uscire in terrazzo o sbaglio?>>

<<Forse… Allora, che dici?>>

<<appuntamento in terrazzo, ci sto>>

Una storia romantica che tutte vorremmo vivere, soprattutto se il nostro vicino di terrazzo fosse Alex, un ragazzo bello, serio, determinato, romantico, divertente e intraprendente. 

Insomma un principe azzurro.

Una novella ovviamente non permette di avere chissà quale caratterizzazione dei personaggi, una storia chissà quanto approfondita, ma il giudizio complessivo di Un appuntamento in terrazzo è sicuramente positivo. 

I personaggi principali sono interessanti e non banali. 

Ovviamente la storia  scorre velocemente ma è caratterizzata dalla scrittura frizzante di Felicia Kingsley.

Anche se sia la famiglia di Didi che Gaia sono molto stereotipate direi  che portano quel tratto di leggerezza alla storia che non guasta. 

Non bisogna prendere la vita troppo seriamente, è giusto alleggerire un po’ la tensione ed esagerando alcuni comportamenti dei personaggi Felicia è riuscita perfettamente nell’intento di  creare dei siparietti divertenti nella trama.

Abbiamo però anche il lato positivo della quarantena in questo libro: la riscoperta della famiglia, dei rapporti personali che davamo per scontati e la scoperta del tempo. 

In quanti tornati alla vita frenetica di tutti i giorni penseremo “beh però non era poi così male non dover correre tutto il giorno contando e ottimizzando i minuti della giornata”?

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

APPUNTAMENTO IN TERRAZZO – Felicia Kingsley

“Rimanete a casa, rimanete a casa”, si sente urlare dagli altoparlanti delle uniche auto che circolano per le strade deserte di Milano. 

La vita congelata nel momento del lockdown ha colto tutti impreparati. Ma alcuni di più.

È il caso di Alex che, nel momento in cui il Governo annuncia la quarantena nazionale, si ritrova in isolamento con quella che da poche ore è diventata la sua ex, l’ultima persona con cui vorrebbe condividere l’aria. 

A distanza di una parete, nell’appartamento accanto al suo, c’è Didi, tornata a casa dei suoi per una breve visita, rimasta ostaggio della sua chiassosa famiglia: una madre complottista dipendente dai social, un padre drogato di lavoro che ha trasformato la casa in un ufficio, una sorella diciottenne aspirante influencer con cui è costretta a dividere la camera e un nonno nostalgico. 

Per Alex e Didi la situazione è soffocante e, privati dei propri spazi, non resta loro che un posto per trovare un attimo di pace: il terrazzo. 

Le vite di Alex e Didi s’incrociano in un momento di emergenza e, quello che nasce come un incontro inaspettato, diventa un piacevole appuntamento quotidiano. 

È possibile che un’amicizia nata in una situazione ai limiti del reale possa trasformarsi in qualcosa di più? 

APPUNTAMENTO IN TERRAZZO – Felicia Kingsley
Buona lettura, simona.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?