Titolo: COME TI SPACCIO IL FIDANZATO
 
Autore: Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
 
Casa Editrice: Darcy Edizioni
COME TI SPACCIO IL FIDANZATO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi

Salve readers, oggi voglio consigliarvi di leggere Come ti spaccio il fidanzato di Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi, un vero spasso, che ho adorato dalla prima all’ultima riga.

Ho già avuto modo di apprezzare la vena ironica della Pratesi, ma è la prima volta che leggo qualcosa di Fabiana Andreozzi e devo dire che ho davvero apprezzato.

La storia in se suona già sentita, già letta, io stessa ho letto non molto tempo fa una storia analoga, ma con alcune differenze sostanziali utili a renderla originale e unica. 

Come ti spaccio il fidanzato è una commedia romantica e passionale, intessuta di vari momenti di odio/amore molto interessanti.

“-Davvero un lavoro certosino. Potrei licenziare tuo fratello e chiedere una segretaria personale come aiuto e assumere te. –  Solo pensarci mi riempie di gioia. 

Non vedere più il brutto muso di Dylan ogni mattina mi permetterebbe di essere ancora più brillante e concentrata. 

Non so come possano essere tanto diversi due fratelli. 

Jenny è ingenua, adorabile, lui rognoso e intrattabile. Eppure quando l’ho conosciuto ai tempi del college non mi sembrava così mostruoso, deve fargli male la competizione.

«Non dirlo neanche per scherzo, sai quanto Dyl ami il suo lavoro. Sarebbe capace di uccidere anche me, se glielo soffiassi… Arriverebbe a pensare che anche io ho una tresca con il mega capo.»”

 

Vittoria Beccuci è una ventiseienne italiana che ha studiato a New York per realizzare il suo sogno e diventare un architetto di successo; ha un bell’appartamento, ha appena ricevuto una promozione sul lavoro e quando gli ormoni si fanno sentire non si fa problemi a trovare qualcuno che li plachi senza nessun coinvolgimento emotivo. 

La sua vita è perfetta, eccetto per due particolari: lei e il suo collega si odiano profondamente e la bugia raccontata alla sua famiglia secondo la quale sarebbe felicemente fidanzata e prossima al matrimonio…

 “Perfetto è una parola grossa riferita a lui che è talmente rompipalle da vincere il premio del miglior stronzo dell’universo. 

Jenny, poi, deve essersi bevuta il cervello se continua a insistere con questa scemenza, non ha visto che per poco non l’ho ammazzato soffocandolo e azzannandogli il collo mentre lui, da troglodita qual è, ha subito tentato di molestarmi sessualmente? 

Secondo lei, io dovrei fingere una storia seria con uno così? Come potrebbe essere credibile? «Insomma, mi fate capire qualcosa?» urla spazientito. 

«Dai Vic, dimmi che ho avuto un’idea geniale.» Mi ritrovo a fissarlo con attenzione: l’altezza c’è, la stazza pure… Dylan è ben piazzato e non mi ci vuole molta fantasia a scorgere sotto quella camicia degli addominali non messi propriamente male. 

Capelli scuri, occhi verdi… un bell’accostamento, non c’è che dire. È laureato a pieni voti, ha un lavoro di tutto rispetto, anche se gli ho soffiato la promozione. È più grande ma non troppo vecchio. 

Ha parlantina, arroganza da vendere, mi tiene testa.

 Lo fisso sempre più affascinata e mi sollevo dal divano per guardarlo meglio.”

 

Dylan Harper, ha trent’anni, un lavoro che ama e un sassolino nella scarpa: una ragazzina che lui stesso ha fatto assumere, gli ha fregato la promozione che meritava e gli spettava di diritto. 

Lui odia Vic. Scottato in gioventù da una ragazza egoista ed egocentrica, ha paura di farsi avanti senza avere sicurezze, ma sa di avere una donna nel cuore e farà di tutto per scoprire se è ricambiato, anche le più infime bassezze…

Jenny, amica di Vic e sorella di Dylan, suggerisce che detestandosi, lui potrebbe essere la soluzione perfetta per la bugia che Vittoria ha raccontato ai genitori, ma in realtà le sue intenzioni sono ben diverse.

“«Ero troppo giovane allora» replica freddamente. «Sono stato abbindolato da un bel visino scambiando l’attrazione per l’amore, ma ora ho imparato. 

So benissimo che anche lei non era innamorata di me, ma della sua carriera. È inutile che me lo stiate a ripetere continuamente. Ma tra me e Vittoria è diverso.

La verità è che mi piace da sempre; da quando, ragazzina, ha varcato la soglia con Jenny, da quando ho sentito la sua voce la prima volta con quel buffo accento italiano. 

Già allora era piena di sogni e ambizioni e ora è una donna sicura, che emana un fascino che mi trascina in un vortice di emozioni. Ho la fortuna di lavorare con lei, condividiamo gli stessi ideali, gli stessi interessi.

Non è solo bella da togliere il fiato, è intelligente e brillante. Ma quel che conta davvero è che ama me più del suo lavoro o del conto corrente. Se questo non è vero amore, non so cos’altro aggiungere per convincervi. 

Ho trent’anni e non mi interessa nemmeno dovervi persuadere che i miei sentimenti siano sinceri, mi basta che Vittoria mi creda e mi ricambi con la stessa intensità.»”

 

Come ti spaccio il fidanzato è scritta sempre dallo stesso punto di vista, quello di Vittoria, personaggio principale, che con le sue elucubrazioni rende la storia esilarante, ho amato alla follia anche le frasi in dialetto toscano (che io adoro) che danno particolare carattere al tutto. 

Il linea generale sono davvero molto soddisfatta del libro, la lettura si è presentata fin da subito molto scorrevole ed estremamente divertente. 

Io l’ho letto, ora tocca a voi, buona lettura, Jenny.

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

COME TI SPACCIO IL FIDANZATO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi

Vittoria ha votato la sua vita alla carriera e al successo. Dylan è il suo sottoposto e il ruolo gli va alquanto stretto, convinto che la promozione della sua collega sia stata concessa sfruttando il suo corpo.

Lui odia lei… che a sua volta odia lui…
Ma se all’improvviso il nemico diventasse l’unica salvezza?

La vita di Vittoria viene resa impossibile dalla sua famiglia invadente e da una sfilza di bugie.

La sua unica via di scampo ha il nome di un uomo, Josh Harper, con cui deve convolare presto a nozze…

Peccato che questo uomo nella vita di Vittoria non esiste e lei ha meno di una settimana per procacciarsi un presunto fidanzato da spacciare alla sua famiglia.

E se alla fine l’unica àncora di salvataggio fosse racchiusa nel suo odiato sottoposto? 

Riusciranno a superare l’odio e a fingere di amarsi? E se a complicare la situazione comparisse qualche ex di troppo e una famiglia italiana casinista e rumorosa?

Soprattutto: può l’odio essere il nascondiglio dell’amore?

Sullo sfondo New York e Capalbio testimoni di un’esilarante commedia d’amore e d’odio!

COME TI SPACCIO IL FIDANZATO – Fabiana Andreozzi e Sara Pratesi
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?