Titolo : Gli scomparsi di chiardiluna
 
Autore : Christelle Dabos
 
Casa Editrice : Edizioni e/o

Recensione

GLI SCOMPARSI DI CHIARDILUNA – Christelle Dabos

In Gli scomparsi di Chiardiluna, il secondo capitolo della saga degli attraversaspecchi, ritroviamo la protagonista, Ofelia, esattamente dove l’abbiamo lasciata. 

Sta per essere presentata a Faruk, lo spirito di famiglia che governa l’arca Polo. Faruk vuole che la ragazza decifri subito il Libro, ma Thorn gli ricorda che secondo il contratto che hanno stipulato, tocca a lui, dopo il matrimonio a decifrare il Libro così da potersi redimersi.

 “Non sempre il passato era bello da guardare, ma gli errori delle persone che l’avevano preceduta sulla Terra erano diventati anche i suoi. Se c’era una cosa che aveva capito nella vita, era che gli errori sono indispensabili per costruirsi”.

 Mi è venuta un’ansia terribile immaginandomi Ofelia al cospetto di Faruk. Lei csì circola e lui talmente alto, con un potere capace di disintegrarla in qualunque istante. Lo spirito di famiglia rimane comunque impressionato da Ofelia e per offrirle la sua protezione,la nomina vicenarratrice. 

Da li iniziano i guai per Ofelia. Il popolo che già non la vedeva di buon grado in quanto straniera, non vuole che ricopra alcuna carica all’interno dell’arca. Così Ofelia si ritrova a dover raccontare ogni sera una storia al sire. 

Ma questa non è l’unica preoccupazione che ha. A Chiardiluna, l’ambasciata, succedono cose strane. Le persone iniziano a sparire.e quando una sera, troppo indaffarata per ricordarsi il libro delle storie, inizia a raccontare allo spirito di famiglia una storia che non vuole ascoltare rischiando la sua collera. 

Ho davvero temuto il peggio e un brivido di aura mi ha percorsa quando lo spirito di famiglia si è alzato per farla smettere. Ofelia viene subito allontanata da Città-cielo con la zia di Thorn e incontrano la famiglia di lei in una cittadina più tranquilla.

“Quella sera a teatro, quando avete tenuto testa a Faruk, ho capito che di noi due siete sempre stata la più forte.” 

Con la famiglia della ragazza non si smette mai di ridere e sin dalla prima battuta, quando si rivedono, si capiscono interamente le differenze tra le persone delle due arche. Ofelia si trova nella stazione termale quando si rende conto di una cosa straordinaria, Città-cielo è stata spostata sopra di lei! 

Questo perché Faruk vuole un colloquio con lei. Lo spirito di famiglia le rivela che tra gli scomparsi risulta anche una figura di alto rango e decide che deve essere Ofelia quella che li ritroverà. Il tempo che ha a disposizione è davvero pochissimo e lei e Thorn si ritroveranno a lavorare insieme per ritrovarli.

“Ofelia contemplò l’oscurità calda contro cui stava rannicchiata, e in quell’istante seppe con certezza assoluta quale fosse il suo posto”.

 Anche Gli scomparsi di Chiardiluna, è riuscito a tenermi attaccata alle pagine fino alla fine. Tutto è descritto nei minimi dettagli, dagli ascensori di Città-cielo che Ofelia si ritrova a prendere molto spesso, fino al treno che la porta alla stazione termale. 

E’ stato tenerissimo vedere come piano piano Thorn e Ofelia siano passati dall’essere completamente indifferenti l’uno all’altra, a rischiare la propria vita per salvare l’altro. 

Il sentimento che si è creato tra loro, proprio perché nessuno dei due se lo aspettava è davvero forte. Mi sono commossa tantissimo quando lui si è dichiarato e quando lei si è accorta di ricambiarlo.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

GLI SCOMPARSI DI CHIARDILUNA – Christelle Dabos

Sulla gelida arca del Polo, dove Ofelia è stata sbattuta dalle Decane perché sposi suo malgrado il nobile Thorn, il caldo è soffocante. Ma è soltanto una delle illusioni provocate dalla casta dominante dell’arca, i Miraggi, in grado di produrre giungle sospese in aria, mari sconfinati all’interno i palazzi e vestiti di farfalle svolazzanti. 

A Città-Cielo, capitale del Polo, Ofelia viene presentata al sire Faruk, il gigantesco spirito di famiglia bianco come la neve e completamente privo di memoria, che spera nelle doti di lettrice di Ofelia per svelare i misteri contenuti nel Libro, un documento enigmatico che nei secoli ha causato la pazzia o la morte degli incauti che si erano cimentati a decifrarlo. 

Per Ofelia è l’inizio di una serie di avventure e disavventure in cui, con il solo aiuto di una guardia del corpo invisibile, dovrà difendersi dagli attacchiamo tradimento dei decaduti e dalle trappole mortali dei Miraggi. 

E’ la prima a stupirsi quando si rende conto che sta rischiando la pelle e investendo tutte le sue energie nell’indagine solo per amore di Thorn, l’uomo che credeva di odiare più di chiunque al mondo. Sennonché Thorn è scomparso…

GLI SCOMPARSI DI CHIARDILUNA – Christelle Dabos
Buona lettura, Anastasia.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?