Titolo: BAD OBSESSION
 
Autore: Bianca Ferrari & Paola Chiozza
Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.

Recensione

BAD OBSESSION – Bianca Ferrari & Paola Chiozza

Salve readers, il libro di cui voglio parlarvi oggi, l’ho atteso a lungo e finalmente ieri ho potuto leggerlo, anzi divorarlo, sto parlando del primo volume della The Damned Series di Bianca Ferrari e Paola Chiozza: Bad Obsession.

La storia scritta a quattro mani da queste due fantastiche autrici è un romance new adult contemporaneo, un po’ music, un po’ mafia romance. 

Conosco bene la scrittura di entrambe avendo letto tutto della Ferrari e quasi tutto anche della Chiozza, e non mi aspettavo niente di meno da loro.

“Prende un lungo respiro e comincia a cantare, senza accompagnamento. La sua voce echeggia, sbatte contro le volte del soffitto, gioca con le geometrie architettoniche e riempie tutta la chiesa, facendo venire i brividi a me e a tutti i presenti, ne sono certo.

 Well, maybe there’s a God above But all I’ve ever learned from love Was how to shoot somebody who outdrew ya

  Il silenzio, in questo momento, è l’unica cosa che accomuna me e mio padre. Lui sente la melodia e la trova piacevole. Io vengo straziato dal dolore che colora ogni nota, così precisa, così affilata.

Sento quando prende il respiro, la posso udire fino a qui, e c’è tanta di quella sofferenza che, nonostante sia perfettamente intonata, appena pronuncia una parola, sfiata. 

E quel piccolo soffio arriva dritto alla mia pelle, mi fa drizzare i peli sulle braccia, mi fa tornare al giorno in cui ho gettato un pugno di terra sulla tomba di mia madre.

Devo uscire da qui, perché non voglio ascoltare questa voce celestiale che cerca il mio dolore e lo fa suo.”

 

La forza nella caratterizzazione dei protagonisti, i pov alternati, le stupende descrizioni dei luoghi in cui la storia è ambientata, la potenza delle emozioni che entrambi i ragazzi vorrebbero in un primo momento riuscire a nascondere, a placare, e l’irruenza della loro passione poi, la rigidità mentale e l’ipocrisia di Jem, la caparbietà di Ariel e la risoluta obbedienza di Declan a sua padre, fanno di Bad Obsession una storia da leggere senza se e senza ma.

“Mordo il labbro inferiore fino a sentire il sapore metallico del sangue sulla lingua. Cosa si prova a sminuire il proprio corpo in questo modo? A trasformarlo in merce?

Vorrei provare anche io.”

 

Non so chi delle due abbia scritto Mad e chi Chas, ma posso dire che secondo me dietro Mad c’è lo zampino di Bianca, non so esattamente quale caratteristica del protagonista maschile mi faccia propendere per lei, ma è così… magari poi glielo chiederò. 

La capacità di entrambe di trasmettere così tante emozioni è sorprendente, sono riuscita a sentire la lotta interna di Chas divisa tra la cieca obbedienza alle sacre scritture e il desiderio nudo e crudo di appartenere fisicamente a un uomo, come se mi appartenesse e questo per me solo chi ha un grande talento può farlo.

Bad Obsession non vuole mostrarci però solo il conflitto interiore di due ragazzi innamorati, ma anche quello di un figlio che non si sente amato, né apprezzato dalla sua famiglia e quello di una ragazza di ventun anni cresciuta da suo fratello in modo rigido e conservatore; entrambi devono trovare il modo di affermare se stessi.  

L’amore che entrambi sentono per la musica, la fede che ha sempre illuminato il cammino di Chas e il sentimento che sentono l’uno per l’altro basteranno a tenerli uniti?

“Il corpo di Damian mi incastra contro il muro. Collasso, mentre i rumori umidi e molli del nostro bacio si perdono nel vento.

Dio, se questo è il paradiso, voglio che sia per sempre.

Le sue mani scendono ad accarezzarmi i capelli, i fianchi, il fondoschiena. Damian mi tocca in modo osceno, si schiaccia contro di me e io lo sento tra le gambe, duro, prepotente, eccitato. 

Mugolo ancora e lui mangia tutti i miei lamenti.

Signore, fa che non smetta.

Gli sfioro il petto. Ormai sono un’anima dannata. Cosa dirò al reverendo? Quanti Atto di dolore dovrò recitare per pentirmi?

Mi pentirò mai?

All’improvviso, Damian si allontana. Mi abbandona lì, a ridosso del muro ricoperto di licheni, con le labbra gonfie e bagnate e gli slip nelle stesse condizioni.

«Questo era un fottuto bacio. Buonanotte, Chastity.”

 Come se non bastasse altre ombre pesano sulle vite dei due ragazzi, il segreto che custodiscono Ariel e Jem, e quello che Mad nasconde a Chas. 

Non so come andranno le cose, non so se i ragazzi riusciranno a superare le loro paure, ad affermare se stessi o a stare insieme, perché la conclusione di questa bellissima e appassionante storia, Paola e Bianca ce la racconteranno solo in Bad Reputation, a fine Settembre. 

Una cosa però la so, leggere questo romanzo è stato stupendo, ho ancora lo stomaco contratto per la consapevolezza con cui Mad ha concluso il suo pov, e nel cuore la rabbia, la delusione e il dolore di Chas per quello che Jem le ha fatto scoprire, ma ho soprattutto quel senso di apprensione generato dall’ansia, dal bisogno di sapere come andrà a finire, e questo effetto lo fanno solo i libri “quelli belli”, quindi readers cosa aspettate? 

Il mio consiglio è quello di correre a leggerlo, e so che non ve ne pentirete, buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

BAD OBSESSION – Bianca Ferrari & Paola Chiozza

«Sono pronto a perdonare ognuno dei peccati che ti farò compiere.»
Belle ragazze. Tatuaggi. Musica rock.

Ecco ciò che ama Damian Kelly. Odia gli affari criminali della sua famiglia, vuole solo spaccare il mondo con la sua band, i Devil’s Skull. 

Nessuno può impedirgli di partecipare alla Boston Music Battle, anche se il destino ha ben altro in serbo per lui: una ragazza dalla voce angelica, virginea e con un crocifisso al collo.
Casa. Chiesa. Università.

Ecco ciò che ama Chastity Nedley. E la musica. Ma non la musica che approverebbero suo fratello e il suo Dio. Lei desidera di più, qualcosa di proibito: esibirsi su un palco e cantare rock ’n’ roll. 

Sa di trasgredire, eppure non ha intenzione di rinunciare alla Boston Music Battle. Ciò che non sa è che dopo la competizione, niente sarà più come prima.
Perché l’incontro tra Damian e Chastity, inaspettato e casuale, ha l’intensità di un terremoto.

Per Damian, Chastity rappresenta l’innocenza e la purezza.

Ha deciso che la vuole, a ogni costo, anche se lei è l’unica che non dovrebbe desiderare.

Per possederla è disposto a tutto: ricattarla, minacciarla e spingerla oltre ogni limite, là dove s’infrangono i confini tra il bene e il male, tra inferno e paradiso.

Un’ossessione incontrollabile e pericolosa potrà mai trasformarsi in una ragione di vita?

BAD OBSESSION – Bianca Ferrari & Paola Chiozza
Buona lettura, jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?