Titolo: ORCHIDEE
 
Autore: Lesley Sanderson
 
Casa Editrice: Nua Edizioni
ORCHIDEE – Lesley Sanderson

Salve readers, la lettura di cui vi parlerò oggi in anteprima è un po’ diversa dalle solite, sapete che mi piace spaziare fra i generi, e a volte lo faccio anche per non fossilizzarmi nello stesso per troppo tempo. 

Orchidee di Lesley Sanderson è stato un piacevole diversivo, una storia che mi ha impegnato mentalmente ed era quasi riuscita a fregarmi… quasi.

Mentre prende il coltellino dalla tasca, le tremano le mani. Fa scattare la lama e mi avvicina a sé. Si taglia lungo il palmo, poi fa lo stesso con il mio.

Li preme l’uno contro l’altro e il calore del sangue e il freddo della nostra pelle si mischiano tra loro.Ora siamo legate per sempre,» dice con sguardo determinato. «Non lo dirò mai a nessuno, lo prometto. Rimarrà tra me e te. Ora giura anche tu.»

 

Orchidee è un thriller psicologico davvero ben scritto, con una trama strutturata fin nei minimi particolari, e protagoniste davvero forti. 

Il loro legame è chiaro fin da subito, l’intreccio delle loro vite passate si rivela man mano che la storia si sviluppa, raccontando i loro trascorsi e la vicenda che le ha legate per sempre.

Grace non pensa più a quello che successe quando aveva appena tredici anni, si è ricostruita una vita, ha sposato un uomo bello e di successo, ha intrapreso una carriera che ama, è andata avanti, l’unico neo nella sua nuova vita perfetta è il suo ritorno in Inghilterra.

Non appena arriviamo a casa, Jodie prepara qualche striscia di coca e io apro una bottiglia di vino. Ho le mani malferme e una goccia rossa cade sul tavolo. Sembra sangue. 

Il volto di una ragazza mi lampeggia nella mente. Sfrego la mano sulla macchia con frenesia, finché non svanisce. Metto un po’ di musica e sniffo della coca, mi sento più calma. 

Vorrei che Jodie dimenticasse il mio umore di prima, così mi sdraio accanto a lei e la stringo, sorridendole mentre la guardo negli occhi.

«Così va meglio,» annuisce. «Detesto vederti a pezzi.»  È solo più tardi, quando Jodie è tornata dalla sua vera fidanzata, quella di cui non parliamo, che ripenso a quel che ha detto.

 

Molly non ha mai dimenticato quel giorno, non ha mai dimenticato la sua amica “Gracie”, né i fiumi d’alcool, né la cocaina sono stati capaci di cancellare i suoi ricordi, anzi, le dipendenze nelle quali ha cercato conforto sono servite solo ad alimentare il suo senso di colpa e il dolore per la mancanza di Gracie.

Charlotte era la classica bulla, convinta di poter usare chi vuole per i propri scopi e di poter infangare chiunque senza dover pensare alle conseguenze, ma noi tutti sappiamo che non è così, e quel giorno su quella scogliera del Dorset lo scopre anche lei. 

Ad ogni azione corrisponde una conseguenza e Charlotte dovrà affrontare la reazione che segue alle sue minacce.

Sono riuscita a convincere Richard che non ho idea di chi siano le Orchidee. Ad ogni modo, gli ho promesso che domani parleremo un po’. 

Il pensiero mi terrorizza, ma me ne occuperò più tardi. Prima di tutto è fondamentale che Molly capisca che ho ragione. 

Una volta fatto, proporrò a Richard un weekend a Roma.

È esattamente ciò di cui abbiamo bisogno. Non ho detto a Molly che mi trovo qui per un motivo. 

Voglio farle una sorpresa. È scesa la temperatura, e ho scelto i vestiti con attenzione. Jeans neri e aderenti, un maglione con il collo alto e degli stivali. Senza borsa, per non appesantirmi. 

Accarezzo la tasca rigonfia. Tutto ciò di cui ho bisogno è qui dentro.

Quando Molly apre la porta del cottage, spalanca gli occhi dallo stupore e mi getta le braccia al collo. 

Deve andare tutto per il verso giusto. Si muove con scioltezza, mi conduce nella stanza principale del cottage, un piccolo salotto che porta a una cucina buia.

 

Grace è l’unica figlia di un uomo di chiesa, un vicario inflessibile e violento, Molly è una ragazzina fragile vittima dei bulli, Charlotte è la bulla che crede di essere una principessa alla quale tutto è dovuto, Lyme Regis il teatro della scena principale, il luogo in cui tutto comincia… 

Londra il luogo del ritrovo, il posto dove passato e presente si mescolano e fanno tornare a galla vecchie paure, passioni mai sopite e un amore mai dimenticato. 

Ma non tutti sono contenti della piega che ha preso la storia, c’è chi continua a tramare perché la verità rimanga sepolta nel passato e farà tutto quello che può per ottenerlo.

È la prima volta in cui mi trovo a leggere un libro in cui si svolge una storia d’amore tra due donne, e ho trovato il modo di affrontarla molto delicato e tenero.

Essendo  Orchidee un Thriller non posso dirvi altro se non che merita il vostro tempo e la vostra attenzione, quindi non mi resta che augurarvi buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

ORCHIDEE – Lesley Sanderson

Le chiamavano le “ragazze orchidea”.
Grace. Charlotte. Molly.
Una di loro mente.

Una di loro è innamorata.
Una di loro è morta.

Ora sono rimaste in due. A separarle un mistero che affonda le radici in un’estate lontana, che ha cambiato ogni cosa.

ORCHIDEE – Lesley Sanderson
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Leggi la nostra Privacy Policy.