Titolo: La mia vita capovolta

Autore: Cosimo Schena

Editore: Bertoni Editori

Genere: Narrativa

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

La mia vita capovolta – Cosimo Schena

Salve readers, oggi cambierò ancora genere, il libro di cui vi parlerò oggi è un testo che invita alla riflessione, dell’autore Cosimo Schena, edito dalla Bertone Editore: La mia vita capovolta.

Non conosco questo autore, ma ho apprezzato la sua scrittura scorrevole e immediata. 

La mia vita capovolta usa la storia di Mario, il protagonista, per invitare il lettore ad un lavoro introspettivo su sé stesso, ad analizzare la propria vita in prospettiva. Mario, dal mio punto di vista non è insoddisfatto, è codardo ed egoista. 

È un uomo estremamente egoriferito, pensa solo a sé stesso, al suo bene, a ciò che vuole e soprattutto a ciò che non ha, o che crede di non avere. 

È un uomo realizzato, ricopre un ruolo di prestigio a lavoro, è molto ricco, gode di un discreto successo con le donne, ma ha scelto di non avere una relazione stabile e di tenere a distanza l’unico fratello. 

Quando l’incidente gli fornisce la scusa e un modo per scappare dalla sua vita, lo fa, non si preoccupa di nessuno, solo di quello che vuole lui. Non pensa al dolore, né alla preoccupazione che può generare nei familiari, nei colleghi o nei pochi amici che ha. 

La sua “insoddisfazione” lo porta a fare scelte stupide, non affronta la sua decisione da uomo maturo informando la famiglia, il datore di lavoro e gli amici, non si assume la responsabilità delle sue azioni, lui fugge e basta.

Non potevo prendere la mia meravigliosa macchina. Che nervi! Avevo un semplice Porsche 911 Coupé a due porte, nero fucile. Mi era costata l’ira di Dio. Era per me come una moglie. Grazie a lei abbordavo sempre nuove ragazze. 

Non perché non ci riuscissi senza. Unita però al mio fascino, aumentava di molto le mie occasioni per accalappiare una nuova preda.

Purtroppo, dal momento che è la codardia a dettare le sue azioni, il suo piano di fuga subisce varie modifiche e non tutte scelte da lui, come quella di dimenticare nel suo appartamento la maggior parte del suo denaro. 

Il suo viaggio alla ricerca della “felicità”, quindi, comincia in modo diverso da come avrebbe voluto. Dovrà trovarsi un lavoro con cui mantenersi, e accontentarsi di un semplice posto in fabbrica, cosa che genera in lui ancora più insoddisfazione.

La seguii. Mi girava ancora di più la testa. Riuscivo a camminare lentamente appoggiato sui trolley che mi sostenevano. 

Lentamente tutta la paura e tensione si stava trasformando in gioia. Finalmente il mio sogno di libertà si stava realizzando… Finalmente iniziava la mia vita capovolta.

Mario è un uomo che ha paura della vita, che ha paura della felicità, ma soprattutto ha paura della perdita, ed è per questo, secondo me, che scappa dai legami, per non correre il rischio di perdere qualcuno e soffrire. 

Non ha capito che il dolore, la perdita, la morte, fanno parte della vita e solo accettandole può vivere a pieno la sua esistenza, perché nessun viaggio intorno al mondo, nessun conto in banca infinito, e nessun rapporto occasionale potrà mai dargli la soddisfazione che cerca se non accetta l’inevitabile, se non accetta di mettersi in gioco completamente.

Chi l’avrebbe mai detto! La vita è veramente una continua sorpresa. Prende risvolti inaspettati. 

Quando incontri l’amore, quella metà di te stesso che hai sempre cercato e mai trovato, la tua vita cambia ogni prospettiva e il suo unico scopo diventa far felice l’altro, costruendo passo dopo passo, un’esistenza insieme, per sempre.

I suoi viaggi continuano per il resto della sua vita, ma anche se ad un certo punto viene folgorato dall’amore e si costruisce una famiglia, il suo egoismo non cessa, non racconta la verità a sua moglie, inventa una falsa vita per i suoi figli, continua a cercare la sua “felicità” in ogni angolo del mondo senza ammettere mai i propri limiti, senza accettare di essere lui stesso, col suo comportamento, il motivo di tanta insoddisfazione.

Come ho già detto, La mia vita capovolta invita all’introspezione, ad analizzare sé stessi, a porsi delle domande, io l’ho fatto e ho capito che solo sfidando me sé stessa a superare i miei limiti potrò essere completamente felice; voi cosa fate ancora lì? 

Andate a prendere la vostra copia di La mia vita capovolta e buona lettura, Jenny.

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

La mia vita capovolta – Cosimo Schena

Mario è un quarantenne in piena crisi. A Roma, vive una vita agiata; è dirigente di una multinazionale, è circondato di donne e di amici, ma si risveglia ogni mattina riscoprendosi attanagliato dalla solitudine. 

Per evadere da quella vita che gli sembrava sempre più stretta e asfissiante, si rifugia spesso nei suoi sogni. Una mattina come le altre, preso dalla solita routine, esce di casa per recarsi in ufficio e, mentre distrattamente attraversa la strada, viene investito. 

Passa tre giorni in rianimazione e, in uno stato di semicoscienza, elabora la sua strategia la sua strategia per cambiare vita. 

Dopo varie peripezie per sparire dalla circolazione senza lasciar traccia ai pochi familiari rimasti, riesce a prendere il primo volo per una destinazione lontana. 

Ma ben presto scoprirà che la libertà non è fuggire lontano dalla propria vita, ma affrontarla e viverla pienamente. 

La dura realtà e la delusione che cumulerà nelle sue numerose nuove esperienze, gli faranno scoprire che in fondo scappare, lungi dall’essere un atto di libertà, in vero, è solo il suo ulteriore gesto di codardia. 

Il romanzo alterna le diverse vicende di vita e i numerosi viaggi intorno al mondo, riccamente descritti, con alcune incursioni nel cuore di quest’uomo inquieto. 

È come se la storia si fermasse e, in slow motion, si entrasse nell’anima del protagonista, là, dove si forma la vera coscienza. Dopo insolite situazioni, il lettore si troverà di fronte ad un finale del tutto inaspettato.

La mia vita capovolta – Cosimo Schena
Buona lettura, Jenny.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!