Titolo: Delitto di Natale a Palermo 

Autore: Salvo Toscano

Editore: Newton Compton Editori

Genere: Narrativa

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Delitto di Natale a Palermo – Salvo Toscano

Cari readers, con l’avvicinarsi delle festività natalizie e soprattutto del momento dei regali, vi consiglio il nuovo racconto di Salvo Toscano “Delitto di Natale a Palermo”. 

Il breve racconto ambientato nella “Conca d’Oro” narra del fortuito incontro, durante la Vigilia di Natale (dei giorni nostri), del giornalista Fabrizio Corsaro e del poliziotto Mimmo Fisichella.

 

“E così, in quella triste vigilia senza nipotastri, dopo aver scambiato una decina di parole in tutto con la mia compagna, scesi giù per rimediare una cassata. Perché almeno quella, mi dissi, né il porco virus né il governo delle dirette su Facebook avevano il diritto di togliercela.”

 

Davanti ad un caffè, Fisichella racconta di un caso di omicidio avvenuto proprio la notte della Vigilia di Natale di molti anni prima, il suo primo importante caso risolto da giovane commissario, trasferitosi dalla natia Catania non molto tempo prima. 

Proprio quella notte, infatti, viene rinvenuto il corpo senza vita di tal Calogero Puccio. Chi tra i vari sospettati si celerà l’assassino?

 

L’autore con “Delitto di Natale a Palermo” non vuole solo rendere omaggio alle opere del conterraneo e compianto Camilleri, ma ci racconta uno spaccato di una Sicilia vera, a volte cupa, che oggi come ieri resta comunque unica.

“Concetta sollevò lo sguardo, fissò a lungo negli occhi Fisichella. Ruotolo osservava la scena in silenzio.
«Iu un sacciu nenti».”

 

Una novella di Natale dalle tinte noir, che vi accompagnerà in queste fredde sere d’inverno.

 

Buona lettura

Rita

 

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Delitto di Natale a Palermo – Salvo Toscano

Palermo. È la Vigilia di Natale. Il giornalista Fabrizio Corsaro esce per comprare una cassata da portare a casa della madre. Ma davanti alla 

Questura si imbatte nella sua vecchia conoscenza, Mimmo Fisichella, il poliziotto catanese ex capo della Omicidi. Scampato al Covid, il poliziotto, di norma misantropo e scontroso, per una volta sembra aver voglia di fare due chiacchiere. 

E racconta all’amico giornalista la storia del suo primo omicidio risolto: un’indagine che si svolse tutta in una notte, la Vigilia di Natale di più di venti anni prima. 

Quando Calogero Puccio, ambiguo personaggio dal passato oscuro, venne trovato cadavere nel suo letto, in uno stretto vicolo di un rione popolare.

Lì, nelle viscere di quella città degradata e invisibile agli occhi di chi preferisce voltarsi dall’altra parte, il giovane commissario Fisichella darà prova del suo acume da investigatore di razza.

 

Delitto di Natale a Palermo – Salvo Toscano
Buona lettura, Rita.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!