Titolo: Porpora

Autore: J. R. Ward

Casa Editrice: Rizzoli Editore

Genere: Paranormal Romance

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Recensione

Porpora – J. R. Ward

Ciao bellezze! Questa settimana per la Rubrica Fantasy ho deciso di parlarvi della serie per antonomasia che tutti gli amanti di questo genere hanno letto almeno una volta. 

Si tratta de La Confraternita del Pugnale Nero, una serie paranormal romance uscita in Italia nel 2010 e non ancora conclusa nonostante i venti capitoli (più altre novelle), in cui si racconta la storia di un gruppo di vampiri guerrieri e del loro Re in lotta contro i lesser, esseri privi di cuore. 

Posso dire con assoluta certezza che questa è la mia serie paranormal preferita ed il talento della Ward è impareggiabile. 

La Confraternita del pugnale Nero ha numerosi punti di forza: lo stile ricco, sensuale ed incisivo dell’autrice; la caratterizzazione dei personaggi che crescono durante la narrazione ma non abbandonano mai le loro peculiarità; la coralità del racconto che ci permette di avere sempre una visione d’insieme di come si riflettono gli eventi su tutti i fratelli della Confraternita, sulle loro shellan (mogli) e sugli altri personaggi. 

Nonostante la coppia di spicco sia il Re Wrath e la sua shellan Beth, il mio protagonista preferito è Zsadist con la sua shellan Bella, la cui storia è raccontata nel terzo capitolo della serie dal titolo Porpora. 

Zadist o Z, come viene chiamato dai fratelli, ha un passato terribile perché quando era ancora in fasce è stato separato dai suoi genitori e dal fratello gemello Phury per essere venduto come schiavo di sangue. 

La sua crescita è stata un susseguirsi di torture e soprusi,soprattutto dopo la trasformazione in vampiro adulto, da parte di una ricca donna che lo ha portato ad aberrare qualsiasi contatto fisico.

Irrimediabilmente distrutto, e non semplicemente rotto.

Dopo essere stato liberato dal gemello ed essere entrato a far parte della Confraternita il mondo di Z è un oblio fatto di sangue e dolore,oscurità e violenza, fino a quando non incontra Bella, bellissima vampira appartenente all’aristocrazia dellarazza, la glymera. 

Bella si innamora subito del nostro vampiro e della sua anima spezzata nonostante lui la spinga tra le braccia del fratello perché non si ritiene degno di una creatura tanto preziosa. 

Un evento drammatico (di cui non voglio raccontarvi per evitare spoiler) li farà avvicinare tanto da cedere alla passione, ma il percorso verso il lieto fine è lastricato di ostacoli.

Quando il suo gemello allungò la mano, quasi volesse toccare la caviglia di Bella, Z scoprì le zanne con un ringhio feroce.

L’altro alzò la testa di scatto. «Perché fai così?»Lei è mia, pensò Z. Ma nell’attimo stesso in cui fu folgorato da quella consapevolezza, la respinse. Che cosa cazzo stava facendo? 

Quando Z riesce ad aprirsi e a far entrare un po’ dell’amore di Bella nel suo cuore, vi troverete davanti una delle storie di rinascita più belle di sempre. 

Tenerezza, passione, dolore e consapevolezza sono gli elementi che troverete in Porpora.

«Prima che tu mi trovassi ero morto, anche se respiravo. Ero cieco, anche se ci vedevo. Poi sei arrivata tu… e mi hai risvegliato alla vita.»

Bella lo accarezzò sul viso. Lentamente lui annullò la distanza che separava le loro bocche dandole il più tenero dei baci. Quanta dolcezza, pensò lei. Malgrado la sua mole e il suo vigore, si era avvicinato così… dolcemente.

Non voglio raccontarvi altro, vi consiglio assolutamente di leggere La Confraternita del Pugnale Nero e in particolare la storia di Zadist, un’ anima distrutta che lotta per il suo lieto fine. 

Buona lettura,

vostra Eleonora!

Vuoi ricevere in anteprima le nostre uscite ?

Trama

Porpora – J. R. Ward

A Caldwell, non lontano da New York, è in corso da secoli una guerra senza regole e senza quartiere in cui a combattere sono lesser e vampiri. Anche Bella è una vampira. Appartiene alla glymera, l’aristocrazia, ma di quel mondo rifiuta le regole e i rituali. 

Coraggiosa e anticonformista, Bella vuole solo essere libera. E quando conosce Zsadist, il più feroce combattente della Confraternita del Pugnale Nero, si sente inspiegabilmente attratta dal buio che opprime il suo cuore. 

Nella vita di Zsadist, però, non c’è posto per i sentimenti. La sua anima, così come il suo volto, è segnata da cicatrici indelebili e da ricordi impossibili da cancellare. 

Eppure, quando Bella viene rapita dai lesser, lui capisce che non avrà pace fino a quando non l’avrà ritrovata. O fino a quando non avrà vendicato la sua morte.

Ma lei è viva. E` sopravvissuta alle torture e alle prigionia solo grazie al ricordo di Zsadist, ed e’ il suo nome che invoca quando i guerrieri la tirano fuori dalla prigione sotterranea in cui e’ stata costretta. 

Il vampiro risponde al suo richiamo con una tenerezza che non sa nemmeno di possedere, prendendosi cura di lei e riportandola lentamente alla vita. 

Ma Bella vuole di più. E quando Zsadist la rifiuta, lei capisce che per conquistarlo dovrà affrontare la più dura delle battaglie: quella contro i demoni di un passato che minaccia di distruggerlo.

Porpora – J. R. Ward
Buona lettura, Eleonora.

Se ti è piaciuta questa recensione ti consiglio di acquistare questo libro direttamente su Amazon  Cliccando qui

Ringraziamo di cuore a tutti quelli che continueranno a sostenerci seguendoci e per chi farà una piccola donazione! Grazie di cuore!